Casa / Art / Festival musicale invernale della montagna incantata’ ha questa settimana quattro grandi presentazioni

Festival musicale invernale della montagna incantata’ ha questa settimana quattro grandi presentazioni

Il Festival “Musica invernale dalla montagna magica”, realizzazione di Hotel Toriba, a Campos do Jordao, ci sono quattro presentazioni questa settimana, molto speciale

Ricorda che tutti gli eventi Toriba Musical dil mese di luglio fanno parte del programma ufficiale del 51º Festival estivo e invernale di Campos do Jordão.

pubblicità: Banner Luiz Carlos de Andrade Lima

Il mercoledì, 7 Luglio, a 19 ore, il giovane pianista Lucas Goncalves fare dentro Camera del caminetto fare Toriba un recital solistico con opere di Villa-Lobos, Liszt, Alexandre Levy e Prokofiev.

Lucas Goncalves ripetere lo stesso programma il giorno successivo, Giovedi, a 11 ore, non Spazio Culturale Dr. Oltre a.

Il venerdì, 9 Luglio, a 19 ore, chi si presenta in Camera del caminetto è Barros Eudoxia, la grande signora del pianoforte brasiliano. Il suo programma di recital inizia con brani di compositori europei – Haydn, Beethoven, Liszt e Prokofiev –, per poi passare alle opere di autori brasiliani – Osvaldo Lacerda, Francesco Mignone, Eduardo Souto, Ernesto Nazareth e Zequinha de Abreu.

Il Sabato, giorno 10, un recital lirico con il soprano Marly Montoni e il tenore Ulisses Montoni. Il recital si svolge a Solarium fare Toriba, a 16 ore, in caso di bel tempo; o, in caso di pioggia, a 19 ore in Camera del caminetto. Il programma ha brani di musical - Mia bella signora, Il fantasma dell'opera, Storia del lato ovest -, alcune canzoni popolari e, come un punto culminante, “il campo dei morti”, sesto di sette canti della cantata “Alexander Nievsky”, de Prokofiev. Marly e Odisseo sarà accompagnato al pianoforte da Antonio Luiz Barker, direttore artistico del progetto Toriba Musical.

GLI ARTISTI

O pianista Lucas Goncalves, 27 anni, ha conseguito una laurea in musica con una laurea in pianoforte presso l'USP. Attualmente sta conseguendo un Master in Performance presso il Postgraduate Program presso ECA/USP, condurre ricerche sugli aspetti idiomatici del pianoforte Villa-Lobos. Ha vinto i primi premi in alcuni dei principali concorsi pianistici brasiliani. Tra loro, il Grande Concorso per Giovani Solisti Eleazar de Carvalho, il 2011, il Concorso Internazionale per l'Interpretazione dell'Opera per pianoforte di Osvaldo Lacerda, il 2015, e il Concorso Internazionale di Concerti per pianoforte di Piracicaba, il 2016. Corsi di perfezionamento condotti con Amy Lin, a Strasburgo, Cristina Ortiz, em Bordeaux e Ewa Kupiec, in Umbria. È pianista/monitor dell'Orchestra del Repertorio Sperimentale del Teatro Municipale di São Paulo, e insegnante di pianoforte presso il Suzuki Center for Music Education e il Fukuda Institute.

Barros Eudoxia è davvero una leggenda della musica classica brasiliana. Proprietario di un curriculum ampio e pluripremiato, ha oltre sessant'anni di carriera e più di tre dozzine di dischi registrati. Unisce la padronanza dello strumento da un punto di vista tecnico con una concezione estetica dell'interpretazione pianistica che si identifica perfettamente con la musica brasiliana. Grande sostenitore della nostra musica, è riconosciuto per la diffusione di autori nazionali e per portare la musica classica brasiliana nelle più diverse parti del Brasile. È membro dell'Accademia Brasiliana di Musica (da 1989) e presidente del Centro Musicale Brasiliano, entità creata in 1984 che si occupa della difesa e diffusione della musica classica brasiliana. Eudoxia de Barros ha quasi cento opere a lei dedicate da alcuni dei nostri più importanti compositori eruditi. È stato il primo interprete ad esibirsi in Brasile il “Concerto nº 1” di Villa-Lobos, questo quando c'era 16 anni. Uno dei compositori a cui si dedicò di più fu Ernesto Nazareth. Divenne uno dei suoi principali interpreti ed è un riferimento obbligato quando si tratta di questo compositore di Rio de Janeiro..

A soprano Marly Montoni si distingue nella nuova generazione di cantanti lirici in Brasile. Ha già cantato opere nei più importanti teatri e sale da concerto del paese, come il Teatro Municipale di San Paolo (Nabucco de Verdi e Fidelio de Bethoven), Teatro della Pace a Betlemme (Blue Monday di Gershwin), Sérgio Cardoso Teatro (Madama Butterfly de Puccini), Palazzo delle Arti di Belo Horizonte (Porgy e Bess di Gershwin), e anche in concerti alla Sala São Paulo e al Museo d'Arte Moderna di Rio de Janeiro. È stato solista a contratto al Theatro São Pedro, a São Paulo, di 2015 al 2017, dove ha partecipato a diverse opere e concerti. In 2016 ha ricevuto la medaglia Carlos Gomes, dell'Ordine al Merito Culturale.

o tenore Ulisses Montoni debutta nel mondo dell'opera come solista con 22 anni, nell'assemblea dell'Imprenditore, di Mozart. Si è esibito in diversi programmi TV. Ha quattro CD registrati e tre video musicali, essere uno dei primi cantanti d'opera brasiliani ad utilizzare questo mezzo. Esegue recital e concerti in tutto il Brasile, in città come Araçatuba, Campinas, Poços de Caldas, Curitiba, Reef, Campo Grande, Penapolis, Rio de Janeiro, Uberlandia, tra l'altro. In 2016 ha ricevuto il titolo di Comandante, dall'Ordine al Merito Culturale Carlos Gomes.

I PROGRAMMI

  • Mercoledì, 7 Luglio, 19h – Camera del caminetto
  • Giovedi, 8 Luglio, 11h – Spazio Culturale Dr. Oltre a

LUCAS GONÇALVES, pianoforte

  • Heitor Villa-Lobos – Choros Nº 5, “Soul brasiliano”
  • Heitor Villa-Lobos – Prole del bambino n. 2 “i piccoli animali”
            • I. Lo scarafaggio di carta
            • II. Il gattino di cartone
  • Alexandre Levy – Valsa Capricho Op. 5
  • Sergei Prokofiev –Sonatina Pastorale Op. 59 No. 3
  • Franz Liszt – Sonata stessa minore

 

  • Venerdì, 9 Luglio, 19h – Camera del caminetto

ARGILLA EUDOXY, pianoforte

  • J. Haydn – Sonata in do maggiore [I. Allegro com brio / II. Adagio / III. Finale – Allegro]
  • Il. Beethoven – 6 Variazioni sul “marcia turca”, su. 76
  • F. Liszt – Mephisto Waltz n. 1
  • S. Prokofiev – Studio Operativo. 2 Nº 4
  • Il. Lacerda – Omaggio a Scarlatti, Sonata NO 1 in la minore
  • Il. Lacerda – Studio NO 12 (dedicato a Eudossia de Barros)
  • F. Carino – Recinzione angolare Nº 3
  • E. souto – Dal sorriso della donna sono nati i fiori
  • E. souto – Un grido a Praia Grande
  • E. Nazaret – scivolando
  • Zequinha de Abreu – bianca
  • Zequinha de Abreu – Sururu in città
  • Zequinha de Abreu – Tico-tico in farina di mais

 

  • Sabato, 10 Luglio, 19h – Camera del caminetto

MARLY MONTONI, soprano, ULISSES MONTONI, tenore, ANTONIO LUIZ BARKER, pianoforte

PROGRAMMA

  • La. Il. Webber- Memoria / Tutto ciò che ti chiedo / Pensa a me (musical Il Fantasma dell'Opera)
  • E. Morricone- Cinema Paradiso
  • Il. Bernstein – mi sento carina (musical West Side Story)
  • N. Rota – Parla piu piano (La colonna sonora de Il Padrino)
  • E. Da Curtis – Torna a Surriento
  • S. Prokofiev – il campo dei morti (cantata Alexander Nievsky)
  • C. Chaplin – Sorridi
  • C. Schoenberg – Stelle
  • F. Loewe – Avrei potuto ballare tutta la notte (musicale La mia bella signora)
  • Il. Bernstein – Stasera (musical West Side Story)
  • G. Verdi – Un di, felice, eterea (opera La Traviata)
SERVIZIO – Il festival senza precedenti “Musica invernale dalla montagna magica” avrà spettacoli per tutto l'inverno. tre mesi interi, dal solstizio d'inverno all'equinozio di primavera – da 19 da giugno a 21 Settembre.
Il Hotel Toriba è in Avenida Ernesto Diederichsen 2962, Campos do Jordao, SP. In rete, www.toriba.com.br.
Le presentazioni sono gratuite per gli ospiti del Toriba e per i clienti del ristorante Pennacchi e Toribinha Bar & Fonduta.
Informazioni e prenotazioni telefoniche (12) 3668-5000.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*