Casa / Art / Film “Ritratto di un giovane uomo in fiamme” Cine Tour

Film “Ritratto di un giovane uomo in fiamme” Cine Tour

Indicò il GOLDEN GLOBE®
MIGLIOR FILM STRANIERO

NOEssoMIE Merle – ANNUNCIOÈIL HAENEL
RITRATTO DI GIOVANE IN FIAMME

UN FILM CéLINEA Sciamma

Ritratto del fuoco em ragazza | Francia | 2019 | 121 minuti | Romance / Drammatico

SINOSSI

Francia, 1770. Marianne viene assunto per dipingere il ritratto matrimonio di Héloïse, una giovane donna che ha appena lasciato il convento. Perché lei era una sposa riluttante, Marianne arriva con il pretesto di società, guardando giorno Héloïse e la pittura di notte in segreto. Con l'avvicinarsi delle due donne, intimità e attrazione crescere, pur condividendo i primi e gli ultimi momenti di libertà di Héloïse, prima del matrimonio imminente. L'immagine diventa ben presto un atto di collaborazione e li amerà.

pubblicità: Banner Luiz Carlos de Andrade Lima

Nominato per il Golden Globe e vincitore di premi per la migliore sceneggiatura e il Queer Palm al Festival di Cannes, RITRATTO DI GIOVANE IN FIAMME solidifica Céline Sciamma tra i più emozionanti registi nel mondo di oggi. Noémie Merlant e Adèle Haenel trasformano l'atto sottili di guardare in un sentimento pericoloso e accattivante, la creazione di spettacoli mozzafiato ed eleganti. MARIANNE osservare e Héloïse innamoramento è vedere, sul grande schermo, l'invenzione dell'amore stesso. Con i temi importanti in costumi d'epoca, RITRATTO DI GIOVANE IN FIAMME è una delle più grandi storie d'amore mai raccontate.

IL FILM

Uno dei più parlato di lavori bene e hanno valutato l'anno, RITRATTO DI GIOVANE IN FIAMME E 'il quarto lungometraggio del regista acclamato Cèlinea Sciamma, di "Ninfee", "Tomboy" e "Girls".

PrèMio Migliore Sceneggiatura al Festival di Cannes

Queer Palm al Festival di Cannes
(Céline Sciamma è la prima donna a vincere il premio)

Nominato per il Golden Globe® Miglior film straniero

altri PrèMios (Aè il tempo):

PrèMio per il miglior film al Festival di Chicago (Prèmio Golden Hugo)

PrèMio argento Q-no Festival Hugo Chicago

Miglior fotografia per Claire Mathon nella piscina di acquaCrinTicos New York

Miglior fotografia per Claire Mathon nella piscina di acquaCrinTicos Los Angeles

Best Movie LinNgua esteri la piscina diCr onlineinTicos New York

Superiore 5 Film LinNgua Esteri il National Board of Review

Miglior sceneggiatura agli European Film Awards (Film Awards più europea)

PrèMio fare POPUBBLICO per il miglior film al Festival di MixBrasil (film di apertura)

Miglior film sulle donne nella Associazione Donne Crintipico Film

Miglior film straniero presso l'Associazione delle Donne Crintipico Film

Miglior Par in un film (Nonèmie Merlant e Adèil Haenel) l'Associazione delle Donne Crintipico Film

Miglior fotografia per Claire Mathon nella piscina di acquaCrinTicos Boston

Prèmio Tom Poe per il miglior film nella piscina di LGBTQCrinTicos Kansas

Prèmio dos CrinTipico della Norvegia

PrèMio fare POPUBBLICO per il miglior film al Festival di Melbourne

LGBTQ miglior film al Key West Film Festival

PrèMio Miglior Film Art Film Festival di Amburgo

Prèmio Rare Pearl no Festival de Denver

altri IndicaçõES (Aè il tempo):

Miglior Film Internazionale agli Spirit Awards (“Oscar del cinema indipendente”)

Miglior Film Europeo al Goya (“Oscar Spagnolo”)

Miglior Regista per Cèlinea Sciamma – EFA (PrèMio European Film)

Miglior Attrice per Inèmie Merlant e Adèil Haenel – EFA (PrèMio European Film)

Best Movie LinNgua a critici stranieri' Choice Awards

Best Movie LinNgua esteri la piscina diCr onlineinTicos Los Angeles

Best Movie LinNgua esteri la piscina diCrinTicos Chicago

Miglior Fotografia nella piscina diCrinTicos Chicago

Migliori costumi nel pool diCrinTicos Chicago

Best Movie LinNgua esteri la piscina diCrinTicos Washington DC

Miglior donna Writer nella Associazione Donne Crintipico Film

Miglior film di una donna presso l'Associazione delle Donne Crintipico Film

Best Movie LinNgua esteri la piscina diCrinTicos Toronto

Best Movie LinNgua esteri la piscina diCrinTicos Seattle

Miglior Fotografia nella piscina diCrinTicos Seattle

Best Movie LinNgua esteri la piscina diCrinTicos San Francisco

Best Movie LinNgua esteri la piscina diCrinTicos San Diego

Miglior Film nella piscina diCrinTicos Phoenix

Best Movie LinNgua esteri la piscina diCrinTicos Phoenix

Miglior Fotografia nella piscina diCrinTicos Phoenix

Best Movie LinNgua esteri la piscina diCrinTicos di Philadelphia

Miglior fotografia in associazione in linea delle donne Crintipico Film

Best Movie LinNgua esteri la piscina diCrinTicos Hollywood

Miglior Film nella piscina diCrinTicos Boston

Miglior film straniero nel pool diCrinTicos Boston

Miglior Film al Lumière Awards

Miglior Regia a Lumière Awards

miglior Attrice (NonèI Merli) no Lumière Awards

Miglior Fotografia a Lumière Awards

Miglior Film Internazionale al Satellite Awards

Miglior Film Internazionale al BIFA Awards

Best European Film al Gaudin Premi

STAMPA INTERNAZIONALE

“Obra-prima. Un film indimenticabile. Perfetto.”
Indiewire

“Il film più affascinante dell'anno. È sia un'elegia per una passione destinata e una dimostrazione del potere dell'arte come memoria.”
L'Antlantic

“Un dramma enigmatico, superbamente elegante … Sono rimasto bloccato sulla sedia del cinema.”
Il guardiano

“Un capolavoro spazzando. Ha il miglior finale tra i film di quest'anno”
L'osservatore

“Un film rari. Una delle grandi storie d'amore.”
Los Angeles Times

“E 'affascinante a tutti i livelli. Nel suo film ipnotico, vivo con umorismo, con la sensualità e straziante, Sciamma ha creato niente di meno che un lavoro senza tempo dell'arte. "
rolling Stone

“magnifico… Il mondo appare diverso attraverso gli occhi di una donna”
Varietà

“Adèle Haenel e Noémie Merlant sono sensazionali”
CineVue

“Un romanzo profondo ed emozionante con un'anima moderna "
di Clube

“Magnifico… Una storia di amore ardente.”
la playlist

"Adèle Haenel è affascinante"
Lars on Film

"Céline Sciamma firma un magnifico film su l'aspetto e la nascita del desiderio"
Paris match

"Ho desiderio, creazione, emancipando, girato con tanta eleganza come lirismo. "
Télérama

"Sensibile e ambiziosa, tenero e crudele come l'amore può essere. "
Il settimo Obsession

"Da una padronanza impressionante e un grande sottigliezza, Céline Sciamma cativa. "
Schede cinema

"Céline Sciamma ha delicatezza infinita storia di un amore impossibile, Adèle Haenel sublimada por e Noémie Merlant. "
Ottica Prima

"Una favola moderna, luminoso e delicato. "
Ecco

"Uplifting Manifesto e intelligente circa la condizione della donna."
L'Express

"Tra pittura e letteratura, una storia di intenso amore. "
Le Dauphiné Libéré

"E 'profondamente romantico e profondamente riflessiva: una combinazione elettrico ".
Time Out London

INTERVISTA CEssoLINEA Sciamma

Aè ora, avete lavorato in topicchi contemporaneiunneos, un amministratore dei nostri tempi. Perché questo ritorno salto con un set cinematografico nel sèass XVIII?

Un problema potrebbe essere vecchia, ma questo non significa che non è argomento. Soprattutto quando una storia è così poco conosciuto. Le donne artiste e donne anche in generale.

Quando sono immerso nella ricerca, Sapevo molto poco della realtà delle donne artisti del tempo. Sapevo solo le stelle che hanno confermato la loro esistenza: Elisabeth Vigée Le Brun, Artemisia Gentileschi ou Angelica Kauffman.

La difficoltà di raccolta di informazioni e file non possono oscurare l'esistenza di un vero e proprio aumento della presenza delle donne nel mondo dell'arte nella seconda metà del XVIII secolo. I pittori sono stati numerosi e hanno avuto carriere, soprattutto grazie al modo di immagini. Art Recensioni, richieste di uguaglianza maggiore e visibilità, tutto era lì.

In questo contesto, circa un centinaio di pittori avevano vita di successo e la carriera. Molti di loro sono nelle collezioni di importanti musei. Ma essi non sono stati inclusi nei conti storici. Quando ho scoperto il lavoro di questi pittori dimenticati, Ho sentito una grande emozione e tristezza troppo. La tristezza del anonimato totale delle opere destinato a segretezza. Non solo dalla percezione di come la storia dell'arte li ha resi invisibili, ma anche le conseguenze: quando guardo queste immagini, mi disturbano e mi si muovono la maggior parte di tutti perché mancano nella mia vita.

come sila domanda è rivoltaè terribileintegrazioneil relativo A recriaçãhistorica?

Un film in costume d'epoca sembra richiedere più lavoro rispetto ad altri, con un numero di persone, tecniche, voi ora chiede, esperti e ansie per la ricreazione. in realtà, È lo stesso processo di lavoro. Una volta eliminato l'anacronismo, abbiamo a che fare con la verità storica di scene e costumi, così abbiamo a che fare con la realtà in un film contemporaneo. La domanda rimane la stessa: che l'immaginazione è attuato in collaborazione con la verità.

paradossalmente, tutti i miei film, questo è ciò che abbiamo avuto meno lavoro sul set. Abbiamo girato in un castello che non era stato abitato o restaurata e il cui legno, colori e pavimento in parquet erano rimasti congelati nel tempo. E 'stato un ancoraggio molto forte e, pertanto, il nostro lavoro si è concentrato più sugli accessori e oggetti di scena, nei materiali, legno e tessuti.

La nuova sfida per me è stata la creazione dei costumi. Essere in grado di farlo accadere con questo livello di accuratezza è eccitante.

Soprattutto perché volevo una divisa per carattere, qualcosa che Dorothée Guiraud e mi concentro. Si tratta di una forma di caratterizzazione personalizzato e avere a che fare con la politica dei costumi che mai. La scelta di tagli e materiali, in particolare il loro peso, Coinvolge sia la sociologia del personaggio, la verità storica e le prestazioni dei limiti fisici delle attrici. Mi è stato stabilito che Marianne dovrebbe avere tasche, per esempio. Con il loro atteggiamento generale, ma anche perché le sacche di donne sarebbero vietati alla fine del secolo e scomparirebbero. Mi piace l'idea di questa silhouette, così moderno, che è riabilitato come se reliving.

Quando ho cominciato a sognare sul film, la grande sfida della ricostruzione storica riguardava l'intimo, l'emozione del rimborso. Anche se queste donne sapevano che le loro vite sono stati definiti in anticipo, hanno sperimentato qualcosa di diverso. Erano curiosi, intelligente e voleva l'amore. I vostri desideri possono essere parte di un mondo che vieta queste cose, ma esistono nello stesso modo. I loro corpi stessi diventano quando essi sono autorizzati a rilassarsi, durante il monitoraggio diminuisce, quando non c'è più il protocollo sguardo, quando sono soli. Ho voluto restituire le loro amicizie e le domande per loro, i loro atteggiamenti, o umorismo, la voglia di correre.

Il cast è Al centro di questo numero di representaçãgli.

Il documento è stato scritto con Héloïse Adèle Haenel in mente. Il personaggio è stato scritto sulla base di tutte le qualità che ha dimostrato negli ultimi anni. Ma era anche scritto con l'ambizione di dare una nuova partitura Adèle. Le cose ancora non lo conoscono. cose, In alcuni casi, Non sapevo, anche se sognano. Il ruolo è emotivo e intellettuale e, Adèle come lavorare con la materia vivente senza mai fermarsi a pensare a questo proposito, essa ha il potere di incorporare i desideri ei pensieri di desideri. Lavoriamo con grande set precisione, in particolare nella sua voce. Questa collaborazione è il cuore del film, che mette fine al concetto di "musa" per raccontare il rapporto creativo tra chi guarda e chi è visto in modo nuovo. Nel nostro studio, ci MUSE: ci sono solo due collaboratori che si ispirano.

Accanto a annuncioèil Haenel, voiSi è optato per un nuovo volto.

Una mi volto sconosciuto, ma non un principiante. Ho sentito che un incontro per la prima volta con l'attrice potrebbe contribuire enormemente al film e la storia, in particolare nella dinamica di amore. Ho voluto creare un doppio, un paio di film che ha avuto la loro parte e iconico, pertanto, il suo aspetto eccezionale. Marianne appare in ogni scena e così è stato necessario avere un forte attrice. Noémie Merlant è un artista determinato, coraggiosa ed emozionale. Una miscela di precisione e eccesso che ha reso l'invenzione di carattere eccitante, E si scopre gradualmente il lavoro. Come se ciò Marianne ha fatto esistere da qualche parte. E ho un sacco di Noémie.

E 'la prima volta che si dica experièGRADO Amore.

Era il mio desiderio iniziale di filmare una storia d'amore. Con due desideri apparentemente contraddittorie alla base della scrittura. In primo luogo, a spettacolo, passo dopo passo, come caduta, il puro piacere di farlo e presente. Ci, la guida si concentra sulla confusione, esitazione e lo scambio romantico. in secondo luogo, scrivere la storia eco di una storia d'amore, come si vive dentro di noi in tutta la sua portata. Ci, la direzione concentra sulla memoria, con il film come un ricordo d'amore. Il film è stato concepito come esperienza sia piacere di una passione nel presente e il piacere della finzione di emancipazione per i personaggi e il pubblico. Questa doppia temporalità ci permette di sperimentare l'emozione e riflettere su di esso.

C'era anche il desiderio di una storia d'amore basata sull'uguaglianza. Da un cast palcoscenico, Christel Baras ed io eravamo preoccupati per questo equilibrio. Una storia d'amore che non si basa su gerarchie e le relazioni di potere e seduzione che esistono prima della riunione. Il senso di un dialogo che viene inventato e che ci sorprende. Tutto il film è governata da questo principio nei rapporti tra i personaggi. L'amicizia con Sophie, la cameriera, che va al di là del rapporto di classe. Le discussioni franche con la contessa, che ha desideri e le aspirazioni. Ho voluto la solidarietà e l'onestà tra i caratteri.

come siSi tratta di vernice domanda definita?

Primo, c'è stata la decisione di elaborare un pittore, invece di scegliere una grande figura ispiratrice. Mi sembrava giusto per me, in relazione alle carriere di queste donne che conosceva solo il presente: inventare era un modo di pensare di tutti. Il nostro consulente storico, sociologa specializzata in pittori d'arte di questo periodo, Marianne ha contribuito a rendere convincente come pittore in 1770, dalla lettura di script.

Volevo mostrare carattere sul posto di lavoro, con tutti i diversi strati. Ed è stato necessario inventare i suoi quadri. Volevo lavorare con un artista e non copisti. L'ho voluto avere la stessa età del personaggio. Un pittore 30 anni di lavoro oggi. Ho trovato il lavoro di Hélène Delmaire attraverso la mia ricerca sui pittori, che includeva opere contemporanee, soprattutto non Instagram. Lei è di formazione classica nella pittura a olio ed è stato molto esperto nelle tecniche del XIX secolo. Come un trio con il direttore della fotografia, Claire Mathon, Messa a fuoco in questo numero doppio, la creazione dei dipinti e la loro esecuzione nel film. Come filmare loro e che lasso di tempo. Abbiamo girato diverse fasi di lavoro e solo in scene sequenziali. La decisione di evitare la dissoluzione aiuta a formare la struttura. Abbiamo scelto il tempo effettivo dei gesti pittore e ritmo, invece della sintesi offerta dal edizione.

Alèm due momenti musicali che partecipano nella trama, il film non ha mOsica.

Avevo già programmato di fare il film senza musica durante la scrittura. Dico questo perché era qualcosa che doveva essere pensato in anticipo. Soprattutto in una storia d'amore, dove l'emozione è spesso musicale. Abbiamo dovuto pensare il ritmo delle scene e la disposizione di loro. Non si può contare sulla musica per legarli, per esempio. Non ci sarà nessuna emergenza o di backup melodia. Siamo totalmente a che fare con strade panoramiche. Fare un film senza musica è essere ossessionato con il ritmo, farlo sorgere altrove, nei movimenti dei corpi e telecamera. Tanto più che il film è composto principalmente di scene sequenziali e, pertanto, con le esigenze coreografia.

E 'stato un gioco d'azzardo, ma non si vede come una sfida. anche qui, fondamentalmente, Si tratta di una questione di ricreazione. Volevo far parte della musica della vita dei personaggi, come qualcosa di strano, ricercato, prezioso e non disponibile. E poi mettere lo spettatore nella stessa condizione. Il rapporto con l'arte nel film è spesso vitale perché i personaggi sono isolati. Prima di tutto, mondo isolato, uno dopo l'altro. Il film ci dice anche che l'arte, letteratura, musica e cinema a volte ci permettono di controllare pienamente le nostre emozioni.

Biografia di Céline Sciamma

Céline Sciamma è nato a Pontoise, Francia. Ha studiato cinema a La Fémis di Parigi, specializzata nello script. Il suo primo film "Ninfee" (2007), E 'stato dimostrato al Festival di Cannes, na Un Certain Regard. "Maschiaccio" (2011), il suo secondo lungometraggio, vinto diversi premi, tra i quali il Premio della Giuria Teddy, al lavoro con i temi LGBTQ al Festival di Berlino. In 2014, Ha pubblicato il suo terzo film "Girls", visualizzato nel Fortnight del Festival di Cannes del Consiglio di Amministrazione. "Ritratto di una gioventù in Flames" E 'il suo quarto lungometraggio, il primo selezionato per il concorso ufficiale al Festival di Cannes, dove ha premiato la migliore sceneggiatura. Céline Sciamma ha anche vinto il Queer Palm per il film, diventando la prima donna a vincere il premio. "Ritratto di una gioventù in Flames" Si tratta di uno dei più parlato di film e acclamato 2019.

Filmografia parziale di Noémie Merlant

2019 - Ritratto di un giovane in Flames, Céline Sciamma
2018 - Bandiere di carta, de Nathan Ambrosioni
2018 - Festa della mamma, Marie-Castille Mention-Schaar
2018 - Ritorno dell'Eroe, Laurent Tirard
2017 - tuffo, Melanie Laurent
2016 - Heave Aspetterò, Marie-Castille Mention-Schaar

Filmografia Adele Haenel

2019 - Ritratto di un giovane in Flames, Céline Sciamma
2018 - Infine libero, Pierre Salvadori
2017 - 120 Battiti al minuto, Robin Campillo
2014 - Amore a prima Lotta, Thomas Cailley
2013 - Suzanne, da Katell Quillévéré
2011 - L'Apollonide - Gli amori di tolleranza Casa, Bertrand Bonello
2007 - ninfee, Céline Sciamma

CAST

Marianne - Noémie Merlant
Eloisa - Adèle Haenel
Sophie - Lions Bajrami
Condessa - Valeria Golino

TEAM

Regia e Sceneggiatura - Céline Sciamma
produttore - Bénédicte Couvreur
Cinematografia - Claire Mathon
assemblaggio - Julien Lacheray
Art Direction - Thomas Grézaud
costume - Dorothee Guiraud
Musica originale - Jean-Baptiste Laubier all'e Arthur Simonini
come - Julie Sicart, Valerie e Daniel Sobrino Deloof
Elenco – Christel Bar
produzione - Lilies Cinema

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*