Casa / Art / Leandro Junior apre la mostra personale al Museo di Arte Sacra – Le vedove dei mariti viventi

Leandro Junior apre la mostra personale al Museo di Arte Sacra – Le vedove dei mariti viventi

Le vedove dei mariti viventi

Donne forti, autonomo, protagonisti e indipendenti

Museu de Arte Sacra de São PauloMAS / SP, istituzione di Segretario alla Cultura e all'Economia Creativa dello Stato di San Paolo, abre a mostra “Le vedove dei mariti viventi" Leandro Junior, con dipinti alti oltre due metri, fatto con l'argilla delle pendici della valle di Jequitinhonha. Il curatore è Simon watson.





La esposizione segna il primo individuo istituzionale di Leandro Junior, pittore e scultore figurativo che si ispira alla forte cultura e intimità coltivata in modo unico nella valle rurale di Jequitinhonha, situato nell'entroterra di Minas Gerais. Nato e cresciuto a Chapada do Norte, ha sviluppato la sua arte dall'argilla che lui stesso estrae e raffina per essere applicata su tela, oppure modellati e cotti in un forno anch'esso di creta, trasformarsi in sculture.

“Dal primo contatto con le opere di Leandro, più di quattro anni fa, Ho avuto il piacere di fare tre viaggi a Jequitinhonha dove mi ha fatto conoscere le persone e i costumi della regione e i giovani di Quilombo de Cuba, dove ha lavorato come insegnante. Questo è veramente un luogo di persone umili e generose., immerso in una storia viva e tumultuosa “, dice il curatore.

le chiamate “vedove con mariti vivi” sono comuni nella regione di Jequitinhonha: donne che si vedono sole, con gli svedesi, i figli e tutte le faccende domestiche, mentre i mariti viaggiano per raccogliere il caffè o la canna da zucchero, arrivare a trascorrere mesi o anni lontano. Leandro, è anche figlio di a “vedova”, ritratta 12 loro, sempre sulla schiena e con in testa dei SUV: lattina di cherosene, cestino, gamela, pacco di vestiti, sacchetto, botija, legna da ardere, padella, vaso di terracotta, ciotola, lattaia. “sono donne forti, autonomo, protagonisti e indipendenti, vivere come matriarche in una società patriarcale”, suggerisce il curatore Simon watson.

Patrona del Quilombo di Cuba, la figura della Madonna Aparecida ispira fede Leandro e nella tua famiglia. L'artista aveva già realizzato una statua del santo, ma ha deciso di fare una rappresentazione su scala più ampia, con tratti afro ed espressione serena, scolpito in diverse settimane di lavoro direttamente nel giardino del MAS / SP. “È una figura che mi dà molta forza”, conto dell'artista, che prepara l'argilla nei toni del nero e del rossastro per ottenere il risultato e ha costruito una fornace nell'area esterna del museo appositamente per il rogo della scultura. “Non avevo mai fatto niente di quelle dimensioni e ho diviso la composizione della statua in otto parti”, anticipa l'artista.

Completa la mostra teaser della serie di documentari che il regista brasiliano vive a New York, Diego Kelman Ajuz, sta producendo a Jequitinhonha. Il piano iniziale era quello di realizzare una serie di brevi video con interviste alle vedove ritratte da Leandro, ma la forza delle testimonianze ha motivato il regista a fare un progetto più grande, in nove episodi. “È un'occasione per raccontare la storia del Brasile da nuove angolazioni e lontano dai cliché.”, suggerisce Ajuz, che vi ha trovato donne con valori e saggezza che vanno ben lontane dal sapere scolastico/accademico. “Molti di loro non sanno leggere o scrivere., ma parlano guardandosi negli occhi, in contatto diretto, senza tanto rumore, proprietari di una forza e di una presenza che forse abbiamo perso.”

LUCE contemporanea

LUCE contemporanea è un programma di mostre d'arte contemporanea che si articola in diversi eventi e azioni culturali, pubblica e privata. Sviluppato dal curatore Simon watson, il progetto, attualmente, è basato su Museu de Arte Sacra de São Paulo. in questo spazio, LUCE contemporanea presenta mostre a tema di artisti ospiti, al fine di instaurare dialoghi concettuali e materici con le opere della collezione storica dell'istituzione. Sebbene fortemente focalizzato sull'attuale scena artistica brasiliana, LUCE contemporanea è impegnato in una varietà di pratiche., coltivare collaborazioni con artisti dello spettacolo e organizzazioni che producono eventi artistici.

Esposizione: "Le vedove dei mariti viventi"

Artista: Leandro Junior

A cura di: Simon watson

Apertura: 03 Aprile 2022 – domenica – alle 12:00.

Periodo: di 05 Aprile a 05 Giugno 2022

Local: Museu de Arte Sacra de São Paulo || MAS / SP

Indirizzo: Avenida Tiradentes, 676 -Luce, Sao Paulo (Tiradentes station della metropolitana)

– Sabato – alle 11:00– Sabato – alle 11:00: Rua Jorge Miranda, 43 (soggetto alla capacità)

Telefono: 11 3326-5393 - Informazioni aggiuntive

Orari: Da martedì a domenica, il 09 às 17h (ingresso consentito fino alle 16:30)

Ingresso: R $ 6,00 (Un unico pezzo) | R $ 3,00 (metà ingresso nazionale per studenti, insegnanti della scuola privata e I.D. giovane – previa dimostrazione) | sabato libero | esenzioni: bambini fino a 7 anni, adulti da 60, insegnanti della scuola pubblica, disabile, membri ICOM, polizia e militari – previa dimostrazione

OBBLIGATORIO USO DI MASCHERINA E PRESENTAZIONE DELLA PROVA DI VACCINAZIONE

I BIGLIETTI SI POSSONO ACQUISTARE TRAMITE IL SITO DEL MUSEO – collegamento ai biglietti

Numero di opere: 13

Tecniche: dipinti e sculture

Dimensioni: vario

Media digitali

Sito: www.museuartesacra.org.br

Instagram: www.instagram.com/museuartesacra

Facebook: www.facebook.com/MuseuArteSacra

Cinguettio: twitter.com/MuseuArteSacra

Youtube: www.youtube.com/MuseuArteSacra

Google Arts & Cultura: bit.ly/2C1d7gX

The Artist

Leandro Junior de Sousa è pittore e scultore. Nato nella valle di Jequitinhonha, nello stato di Minas Gerais, ha studiato arte alla Faculdade São Luiz de Jaboticabal, a São Paulo. negli ultimi tre anni, ha partecipato a mostre personali e collettive in gallerie e musei, tra Ls: Galleria Centrale, Sao Paulo (agosto 2020); Museo Nazionale della Repubblica, Brasilia (Ottobre 2020); Galleria delle scorie, Nova York (Aprile 2021); Istituto Santo Amaro, Sao Paulo (maggio 2021); Museo di arte sacra, Sao Paulo (Giugno 2021); e Centro Culturale Recanto das Artes, La Valle Jequitinhonha (Agosto 2021). Leandro Júnior era un full fellow alla Simon Watson Arts – Artista in residenza, Sao Paulo (2019 al 2022). Oltre alla pratica artistica, ha dieci anni di esperienza nell'insegnamento, lavorare con i giovani adulti presso il Centro di riferimento per l'assistenza sociale (MORROW), con adolescenti di Quilombo de Cuba e con altre comunità di quilombola nella valle di Jequitinhonha.

Il curatore

Nato in Canada e cresciuto tra Inghilterra e Stati Uniti, Simon watson è un curatore indipendente e specialista in eventi culturali con sede a New York e San Paolo. Un veterano con trentacinque anni di esperienza nella scena culturale di tre continenti, Watson ha concepito e curato più di 250 mostre d'arte per gallerie e musei, e coordinati programmi di consulenza in collezioni d'arte per numerosi clienti istituzionali e privati. negli ultimi tre decenni, Watson ha lavorato con artisti emergenti e non riconosciuti, portandoli all'attenzione di un nuovo pubblico. La sua area di competenza curatoriale è identificare artisti visivi con un potenziale eccezionale, molti dei quali sono ormai riconosciuti a livello internazionale nella categoria blue-chip e sono rappresentati da alcune delle gallerie più famose e rispettate al mondo..

Il Museo

Il Museu de Arte Sacra de São Paulo, istituzione del Dipartimento della Cultura e dell'Economia dello Stato di São Paulo creativo, Si tratta di uno dei più importanti del suo genere nel paese. E 'il risultato di un accordo siglato tra il governo e Mitra Stato arcidiocesi di San Paolo, il 28 Ottobre 1969, e la sua data di installazione 29 Giugno 1970. Dato che, gli Museu de Arte Sacra de São Paulo Egli è venuto ad occupare un'ala del Monastero di Nostra Signora dell'Immacolata Concezione della Luce, sulla Avenida Tiradentes, centro di San Paolo. L'edificio è uno dei più importanti monumenti di architettura coloniale São Paulo, costruita di terra battuta, raro esempio rimanendo in città, ultima farm convento città. E 'stato indicato dal Storico e Patrimonio Artistico dell'Istituto Nazionale, il 1943, e il Consiglio per la difesa del patrimonio, Architettura artistico e lo Stato di San Paolo, il 1979. E 'gran parte della sua collezione anche elencati per IPHAN, da 1969, il cui inestimabile patrimonio comprende reliquie di storie in Brasile e in tutto il mondo. Il Museu de Arte Sacra de São Paulo custodisce una vasta collezione di opere realizzate tra il XVI e il XX secolo, contando con esemplari rari e significativa. Non ci sono più di 10 mille voci della raccolta. Ha opere di nomi riconosciuti, come Frei Agostinho da Piedade, Frei Agostinho de Jesus, Antonio Francisco Lisboa, il "Aleijadinho" e Benedito Calixto de Jesus, tra i tanti, anonimo o no. Notevoli sono anche le collezioni di presepi, argenteria e gioielli, lampadários, mobili, pale d'altare, altari, abbigliamento, libri liturgici e numismatica.

Di Arte Sacra Museo SAO PAULO - MAS / SP

Presidente del Consiglio di Amministrazione – José Roberto Marcellino dos Santos

direttore esecutivo – José Carlos Marcal de Barros

Direttore della Pianificazione e Gestione – Luiz Henrique Neves Marcon

Museóloga - Beatriz Cruz

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*