Casa / Art / Mauro Mendes Dias lancia Tra scarafaggi e rinoceronti, libro che tratta dell'incorporazione animale dell'uomo

Mauro Mendes Dias lancia Tra scarafaggi e rinoceronti, libro che tratta dell'incorporazione animale dell'uomo

lo psicanalista Mauro Mendes Dias lanciare il libro Tra Scarafaggi e Rinoceronti di Editora Iluminuras, che raggiunge il lettore dopo l'uscita di Il discorso della stupidità, in quali spettacoli, dalla psicoanalisi, come funziona la stupidità, responsabile della produzione di effetti che chiamò vociferazioni, che non si riducono a discorsi stupidi o sciocchezze, ma senza cancellarli.





Tra i termini che compongono il discorso della stupidità, l'autore include al posto dell'agente del discorso, lo stupido; al posto della verità, la credenza; al posto di colui al quale è rivolto il discorso, come vociferações; e al posto di ciò che questo discorso produce, da quando le vociferazioni, include lo scarafaggio. La causa dell'impianto di questo discorso risiede nel consenso alla rimozione della propria voce: parla il soggetto, nessuna particolarità, nella misura in cui, incondizionatamente, si arrende al discorso dell'Altro. Lo psicoanalista sottolinea con il discorso della stupidità, la presenza dello scarafaggio e del rinoceronte in mezzo a noi, come ha già dimostrato la letteratura di Ian Mc Ewan, nel libro A buon mercato, e il teatro di Ionesco, nel gioco il rinoceronte. "Gli animali sono tra noi, e sono accattivanti per molti. Se gli scarafaggi fossero inclusi nel discorso della stupidità, come il suo prodotto, è perché la produzione di scarafaggi nutre gli stupidi, rendendolo sempre più disgustoso, come in letteratura, e nella vita - pubblica e privata", dice.

È su questo tema che Mauro Mendes Dias si sofferma nel nuovo libro. "A buon mercato, rinoceronti e persino formiche carnivore si trovano nel libro.. Partecipano a una scena sociale e soggettiva in cui il linguaggio e le azioni umane sono, contemporaneamente, animali ". In Tra Scarafaggi e Rinoceronti segue l'approccio dell'incorporazione animale dell'uomo, della brutalizzazione dell'umano. "Non è come camminare ed esprimersi come loro, ma parla come un animale e cammina nella vita come lui. Una cosa è dire della presenza dell'animale nell'essere umano, per analogia. Un'altra cosa è parlare dell'uomo attraverso la presenza di ciò che conserva e ammira nel comportamento animale. Apprendimento, allora, con scarafaggi e rinoceronti alla ricerca di obiettivi orribili, distruggere il patrimonio ecologico come un branco di rinoceronti, ammirando l'attacco del branco di scarafaggi, per imparare da loro le leggi dei liquami". chiarisce l'autore.

Lo psicoanalista scrive di ciò che riconosce accadere intorno a noi attraverso il discorso della stupidità e dell'incorporazione animale. Il libro fornisce una lettura chiara e profonda dell'attuale momento politico e sociale a cui stiamo assistendo, e ci entriamo con alto rischio di conseguenze. Parla della brutalizzazione che colpisce tutti poiché risuona dalla sfera politica e sociale alla sfera personale, familiare, professionale, umanitario. "Non voglio infittire le critiche politiche, ma dispiegare il discorso in soggettività e prestare attenzione al fatto che la diffusione e la proliferazione dell'odio è maggiore di quanto si voglia ammettere". L'autore mette in guardia dalle conseguenze cliniche sollevate dal dominio del discorso della stupidità, animalizzato, per la potenza della parola senza considerare il riflesso, dall'aggressività e dalla violenza che possono causare danni, rendere le persone più ruvide nei loro affetti.

Sulla lotta contro l'infestazione della bestialità, Mauro Mende Dias riflette. "Credere in una definitiva eliminazione degli scarafaggi, dopo che sono tornati in massa, è come scommettere che la presenza di branchi di rinoceronti può essere persuasa a cambiare direzione dopo l'avanzata.. Non è stata basata su una polvere magica che ha avuto luogo questa metamorfosi. Fu opportunamente fecondato e annaffiato dal discorso della stupidità fino al giorno del suo ritorno, e non scomparirà per magia dell'immaginazione. gli animali umani sono qui per restare. Dobbiamo inventare alternative per ridurre le bestialità, per la coltivazione a lungo termine, di ripresa e commemorazione dell'umano, con le sue impasse e i suoi fallimenti".

Tra Scarafaggi e Rinoceronti integra una serie di rilasci, iniziato con Il discorso della stupidità, che l'autore promette, con l'editore Illuminazioni, trattare con questa incarnazione animale dell'uomo. I due libri proseguono il lavoro di ricerca che l'autore sta portando avanti, alcuni anni fa, sulla voce in psicoanalisi, svolto presso l'Istituto Vox. "Miro a includere altri animali che mi permettano di avanzare nella scrittura, quanto nella riflessione e nel chiarimento di altre questioni", finisce Mauro Mendes Dias.

Mauro Mendes Dias è uno psicoanalista è direttore del Vox Institute for Research in Psychoanalysis, a São Paulo. Guida l'attività dell'Istituto sui testi degli Scritti, di Jacques Lacan; e sulla perversione: dalla clinica alla politica. Presentazione dei pazienti all'ospedale São João de Deus, in partenariato, ai fini della valutazione delle procedure terapeutiche e dei rinvii per la dimissione ospedaliera. Contribuisce all'Istituto Vox con l'attività finalizzata alla cura dei soggetti psicotici. Autore, di Illuminazioni, di: a causa del peggio, in collaborazione con Dominique Fingermann, gli odi, Clinica e politica dello psicoanalista e Il discorso della stupidità. Attualmente, è dedicato alla scrittura di altri libri, come adesso, sugli effetti dell'incorporazione degli animali nella vita privata, tanto quanto nella comunità.

Servizio
Rilascio/libro: Tra Scarafaggi e Rinoceronti
Autore: Mauro Mendes Dias
Editore: Iluminuras. Numero di pagine: 72. Dimensioni: 13,5 x 20,5
Vendite: www.editorailuminuras.com.br | Valore: R $ 39,00

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*