Casa / Art / Tomie Ohtake nei teatri a Caixa Cultural Brasília

Tomie Ohtake nei teatri a Caixa Cultural Brasília

Tra le stampe, dipinti e sculture sorprendenti, spettacoli
Colore del corpo e racconta la storia dell'artista 48 fabbrica

A Caixa Cultural Brasília apresenta a exposição Tomie Ohtake: Colore e Corpo, Portando capitale federale 40 Stampe, cinque dipinti e tre sculture che l'artista è uno dei grandi riferimenti dell'arte astratta brasiliana. La mostra ripercorre la storia della Tomie, prodotti continuamente per più di 60 e vissuto 101 anni. La mostra resterà aperta dal 10 da gennaio a 04 Marzo alle Caixa Cultural (Settore bancario del Sud, QD. 04).

pubblicità: Banner Luiz Carlos de Andrade Lima

L'artista giapponese naturalizzato brasiliano è arrivato nel paese per 23 anni e ha iniziato la sua carriera a quasi 40. Tomie Ohtake (1913-2015) Ha ricevuto 28 premi, frequentato 20 biennali internazionali e molto altro ancora 120 mostre personali in tutto il mondo.

Secondo i curatori della Carolina De Angelis e Paolo Miyada, gli interessi pittoriche di Tomie Ohtake erano costantemente rinnovati tutta la sua carriera. "L'artista ha costruito un ampio vocabolario e plastica complessa. forma, la materia e il colore non sono mai stati pensati per lei modalità disaccoppiato, ma hanno alternato la loro enfasi per migliorare l'un l'altro ', affermazione. Essi aggiungono che il corpo di lavoro è un'unità coesa. Tomie Ohtake lascia piuttosto sempre il suo lavoro senza titolo.

Anche se le sue opere sono associati con l'informalità da alcuni, le forme sono noti per remittente gli elementi della natura e gli importi che ricordano i movimenti viventi. Fin dai primi decenni, nella sua produzione astratta, Tomie Ohtake impone tremori, deviazioni e rigonfiamenti alle forme geometriche, tracciando contorni e sagome, evitando la rigidità. Un'altra caratteristica è l'uso del colore. "Dalla metà 1980, l'artista immerso nell'intensità di una tavolozza di colori profondo, pieno di macchie, bianco e rosso saturato, intervallati da blu, denso verde e giallo ", spiegano i curatori.

Obra de Tomie Ohtake. Foto: Divulgação.

lavoro Tomie Ohtake. Foto: Rivelazione.

Uno della 40 stampa serigrafica -, litografie e incisione - si può vedere le modifiche successive sulla Tomie Ohtake di decenni di produzione. Ci sono dal più vecchio, nel gesto dell'artista emerge in contorni irregolari che riflettono le azioni di carte strappa lasciando sbavature (come ha fatto nei suoi schizzi); passando per quelli testare la combinazione di colori vivaci, come Tomie utilizasse tutto ciò che è a portata di mano per giocare su texture serie prima possibile solo nei dipinti; raggiungendo quelle in cui v'è un atto pianificato di gentilezza, linee sottili che si intersecano, che si sovrappongono e che sono sotto (o su) Una superficie acquosa.

Nei tre enormi sculture, delicatezza, manualidade e fluidità. Questo è perché il modo bilanciano nel terreno provoca la sensazione di essere sospesi. Inoltre, si muovono quando qualcuno li tocca. Le strutture metalliche sono il risultato di torsioni, pieghe e gira precedentemente svolta dalla mano dell'artista su piccola scala, poi trapiantato il più fedelmente possibile in formato plastico.

I cinque dipinti sottolineano le analogie materiali e biologici. Realizzato utilizzando procedure, colori e gestualidades diversi, essi condividono un appello sensuale a guardare. nel suo complesso, Essi possono riferirsi a diversi stadi di fecondazione, moltiplicazione, nascita e la crescita.

Arte che parla

A Brasilia e in vari angoli del paese, è facile identificare i marchi, trame e colpi data da Tomie Ohtake. l'esempio, una scultura in acciaio situato di fronte all'Hotel Royal Tulip Brasilia Alvorada. Ci, anche, un pannello che copre la parete esterna dell'edificio Number One. A São Paulo, Paulista è riempito con le sue opere. L'artista ha 27 Lavori pubblici sculture a larga scala in Brasile, 28 premi in tutto il mondo, la partecipazione a 20 biennali internazionali e 120 singole esposizioni.

Il suo lavoro non è solo sculture. Ha lavorato con incisioni in metallo, stampa dello schermo, litografia e verniciatura. Volume, movimento, delicatezza, audace uso di tavolozze di colori. Il rosso è uno dei colori che si distingue. Todos estes elementos dão sentido de multiplicidade para o abstracionismo de Ohtake. Na exposição que chega a Brasília, è possibile seguire tutta questa versatilità dell'artista nel corso degli anni.

Obra de Tomie Ohtake. Foto: Divulgação.

lavoro Tomie Ohtake. Foto: Rivelazione.

Tomie Ohtake

E 'nata a Kyoto, in Giappone, giorno 21 Novembre 1913, dove ha compiuto gli studi. In 1936 Siamo venuti in Brasile per visitare uno dei suoi cinque fratelli. Impedito di tornare, a causa dell'inizio della guerra del Pacifico, Si è conclusa nel paese. sposò, Egli ha creato i suoi due figli, e quasi 40 Ha cominciato a dipingere incoraggiato da artista giapponese Keiya Sugano.

La carriera ha raggiunto piena attività da loro 50 anni, quando ha tenuto mostre personali e ha vinto premi nella maggior parte dei saloni di brasiliani.

Oltre la pittura, da gravura e da escultura, segnare la sua produzione nel corso del 30 Lavori pubblici progettato il paesaggio di diverse città brasiliane.

A proposito del suo lavoro sono stati pubblicati due libri, 20 cataloghi e otto film / video, tra cui il regista interpretato da Walter Salles Jr.. A São Paulo, nomi di un vivace centro culturale, l'Instituto Tomie Ohtake.

Con il suo riconoscimento, Tomie è diventato una sorta di ambasciatore dell'arte e della cultura in Brasile. E 'stato sempre chiamato a ospitare grandi personalità internazionali, e la regina Elisabetta, imperatore, Imperatrice e in Giappone del principe, o dançarino Kazuo Ohno, coreografa Pina Bausch a, l'artista Yoko Ono, lo scrittore José Saramago, il regista Robert Wilson, tra molti altri.

Di 100 a 101 anni concepiti su 30 dipinti. Fino alla sua morte nel febbraio 2015, a 101 anni, continuo lavoro.

Servizio
Arti visive: Tomie Ohtake: Colore e Corpo
Local: Caixa Cultural Brasília - galleria principale – (Settore bancario del Sud, QD 04)
Apertura: 09 Gennaio (Martedì), às 19h
Visitazione: 10 da gennaio a 04 Marzo 2018
Tempo: Martedì a Domenica, das 9h às 21h
Biglietti: Ingresso gratuito
Informazioni: 3206-9448/9449
Fascia d'età: Gratuito a tutti gli spettatori

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*