Casa / Art / "Un dionisiaco Aura Jim Morrison:” por Juliana Vannucchi

"Un dionisiaco Aura Jim Morrison:” por Juliana Vannucchi

Juliana Vannucchi é graduada em Comunicação Social, licenciada em Filosofia e Editora-chefe do site Acervo Filosófico.

Juliana Vannucchi è laureata in Comunicazione Sociale, laurea in Filosofia e redattore capo del sito Collezione filosofica.

Il dolore è un modo di svegliarsi (…) Ti senti la tua forza con l'esperienza del dolore (…) si tratta di un sentimento – i tuoi sentimenti sono parte di te (…) (estratto da un'intervista con James Lizze – 1969).

I The Doors è uno dei gruppi più popolari nella storia del Rock & Roll. E 'stata costituita nel 1965, in California (USA) e divenne particolarmente segnato dalla cantante e poeta Jim Morrison figura, il cui comportamento è stato tracciato da audacia eccessiva e certe singolarità, oltre alla grande abuso del consumo di alcol e droghe.

Morrison, oltre a condurre la voce dei Doors, ha avuto anche affinità con le altre arti oltre alla musica. Dopo un intenso periodo di lettura durante l'adolescenza, il 1964 Si è unito UCLA e ci ha studiato cinema e teatro, con grandi nomi come a, per esempio, Francis Ford Coppola. Durante la sua vita, avevano due libri di poesia pubblicati (sia in 1969), il primo dei quali è stato diviso in due volumi: “I Signori / Note Vision” e “The New Creatures”. Il primo lavoro è fondamentalmente stampe e riflessioni di Morrison su numerosi aspetti che facevano parte della loro vita quotidiana, come persone, luoghi o addirittura cinema. il secondo, E 'costruito con linee più entusiasmo e carichi strutture più poetico armonico. Più tardi, entrambi i titoli sono stati raccolti in un volume intitolato "The Lord e le Nuove Creature" e dopo la morte del musicista, altri libri di poesia sono stati rilasciati sotto l'organizzazione del suo amico Frank Lisciandro e genitori musicista di fidanzata. Il primo volume postumo pubblicato è stato chiamato "Wilderness" (1988) e il secondo è stato intitolato come "The American Night" (1990), sia diventato enorme successo commerciale.

pubblicità: Banner Luiz Carlos de Andrade Lima

Oltre all'interesse nella pratica artistica, il musicista lesse molti autori che hanno ispirato. opere apprezzate di grandi nomi della letteratura, come Kafka, Rimbaud e Charles Baudelaire e William Blake. A proposito, il nome della band, "Le porte" (in portoghese, "Doors") che si riferisce alle "porte della percezione" è stato scelto da Morrison sulla base di una poesia scritta da Blake, che una volta, ha scritto: "Quando le porte della percezione aperte, tutto appare all'uomo come realmente è: infinito". Un'altra caratteristica che di certo era parte della carica conoscenze Jim Morrison, E 'stato filosofia, area con alta affinità che possedeva. nelle biografie, comunemente si dice che il musicista utilizzato per leggere opere di Nietzsche, E Camus Sartre. Tra questi filosofi citati, Morrison sembrava nutrire un particolare interesse per Nietzsche, il cui pensiero era una delle sue grandi ispirazioni e, apparentemente, il leader dei Doors ha cercato di praticare nella vostra vita alcuni elementi proposti nelle opere del filosofo tedesco, come vedremo di seguito.

In aspetti generali, sia per quanto riguarda il comportamento che ha avuto sia nella sua quotidiana privata, come nella scena artistica, Jim gli atteggiamenti erano stravaganti, inquietante e, in un modo, intrigante. Il musicista ha messo libertà come uno dei punti essenziali delle loro produzioni artistiche, incoraggiare il pubblico ad essere anche libero - alle estreme, qualunque sia ogni intesa come "libertà". Non possiamo sapere se il cantante dei Doors era a conoscenza (tutto o in parte) che la sua ferocia potrebbe portare problemi, ma Jim sembrava abbracciare le conseguenze delle loro buffonate con una certa serenità. Abuso di sostanze stupefacenti è un atteggiamento che faceva parte della loro vita quotidiana perché l'artista è piaciuto nuove esperienze, ad abitare nella pienezza della sua vita. C'è una lettera (“Infelice ragazza”) sembra ben dimostrare in questo modo il musicista ha affrontato la vita:

(…)

"Ragazza triste

Strappi la vostra rete

Smash tutti griglie

Fate sciogliere il tuo cellulare Oggi

Lei è stato condannato al carcere

Lei stesso creato

(…)

Non perdere la tua occasione

Nuotare nel mistero

Stai morendo in carcere

Lei stesso creato". - Traduzione Gratis.

la lettera, Vediamo l'esposizione di ciò che Jim ha voluto attraverso la sua arte: incoraggiare la libertà, demolendo paradigmi. gradi questi, le cellule che molte persone creano (o in cui l'inserto) e che noi stessi in grado di rompere. L'essere umano è libero di scegliere, di prendere strade diverse e marche. Tuttavia, spesso lo fa sotto un influsso esterno, Non puro e modo onesto, Non vorrei. Questo è quando si presentano le cellule che trappola.

Noi oscenità scatole, occhiolini al pubblico, sfidare le autorità e, in qualsiasi momento, dire quello che era nella sua mente, erano alcuni degli atti che Jim materializzata, oltre, come ogni azione genera reazione. Jim Morrison, una volta, auto-entitulou-like “re orgasmica”, nome in codice appropriato considerando che in molti dei suoi spettacoli, musicista impiegato un comportamento corsa da una sensualità spudorata. A proposito, E 'stato proprio le scuse sessuali eccessive che praticamente commesso la sua carriera, perché in una delle diverse presentazioni della band, le conseguenze di questo tipo di estrapolare erano gravi. Come citato da The Miami Notizie (1969): "Ora i suoi giorni sono contati, e il modo per fissarlo è completamente aperta” (…) atto simulato di masturbazione e aperto il suo volo in uno spettacolo degradante che ha prevalso un linguaggio volgare e parolacce (…). Le conseguenze sociali generate da questo fatto erano immense. Jim Morrison ha fatto i titoli dei più importanti media del tempo. Pochi giorni dopo questo spettacolo, il capitano della divisione di Miami polizia di sicurezza ha ordinato l'arresto per il musicista. Aggiunto a questo, nello stesso periodo, Mike Levesque, un giovane cattolico, con il supporto del presidente Nixon, Ha avviato un movimento chiamato "crociata per la decenza", uno dei cui obiettivi è stato il cantante dei The Doors. Morrison ha difeso. Egli credeva che la sua musica consisteva essenzialmente in un'esperienza catartica e che le scuse sessuali erano una delle tante componenti di questo scopo musicale: “La musica è molto erotico. Una delle sue funzioni è di spurgo catartica di emozioni. Chiama la nostra musica orgasmica è lo stesso che dire che siamo in grado di convincere la gente ad una sorta di orgasmo emozionale, attraverso lettere e suoni“. (Intervista a Danny Sugerman). Ricordiamoci che Morrison aveva studiato teatro e cinema e, apparentemente, queste zone riflesse loro comportamento sul palco. La performance è stata di fondamentale importanza per il musicista. Doveva essere pulito e ogni elemento potrebbe essere parte di questo processo: “Il sesso è solo una parte della mia prestazione. Ci sono migliaia di altri fattori. E 'certamente importante, ma non credo che sia la cosa principale. Corso è una delle basi naturali della musica. Esso non può essere separato“. (Entrevista Mike di Grant, Rave, 1968).

le abitudini di Jim, più probabile, in parti, ha avuto la sua ispirazione nel pensiero di uno dei più grandi filosofi che mai vissuto, e che era molto affezionato: Friedrich Nietzsche. Per il pensatore tedesco, arte traduce in un antagonista in cui aspetto apollineo, a differenza del dionisiaco. Il filosofo definisce le due forme del mondo estetico: “L'uomo di uno spirito filosofico nemmeno la sensazione che, dietro a questa realtà in cui noi esistiamo e viviamo è nascosto un secondo molto diverso e che, pertanto, il primo è anche solo un'apparenza (…)” (NIETZSCHE, p. 46, 2013). Questo altro piano era quello che desiderava Morrison raggiungere attraverso la sua arte ipnotica: il nuovo piano, l'ignoto, irregolare, l'eccessiva, il nascosto. Queste sono le "porte della percezione"- come Morrison una volta si è dichiarato: "Ci sono noti, c'è l'ignoto e tra loro c'è una porta ". Ancora pensando all'interno del concetto estetico di Nietzsche, si nota che la corrispondenza tra il rapporto di forza (apollineo) e la potenza di delirio (dionisiaco), l'ultima delle quali è l'affermazione della vita, l'accettazione degli istinti, e che modella il profilo della persona che abbraccia la vita nella sua pienezza, amando con tutto quello che offre, se le cose buone o cattive. Quest'ultima forza sarebbe il modo di vita che Morrison ha rappresentato attraverso il suo comportamento stravagante e delirante, ed i suoi testi e le melodie attraverso, Hanno mirato a prendere ascoltatori oltre se stessi, inebria-il, liberandoli dai limiti morali e condurli a uno stato di vita in cui non v'è alcun rimorso.

Dionisio è la figura che simboleggia delirio. figura Dionisio rappresenta sbornia mitologico. Figlio di Zeus e Semele principessa e il simbolo del caos, folle, è l'inaspettato. È ciò che si oppone alla razionale, lineare, concettuale, l'equilibrio. Attraverso gli effetti di ubriachezza, gli oggetti inconsci si manifestano e possono esprimere. E 'l'intuizione pura, la potenza di estasi che si oppone all'intelletto e l'equilibrio del apollineo. Jim Morrison, attraverso le loro abitudini comportamentali, estasi tostato e forse più spesso vissuto nel livello inconscio che il conscio. Jim era essenzialmente dionisiaco: agito con la libertà, ha dato, spudoratamente ai loro sentimenti, guidato dall'emozione. Morrison abbracciato viveva con il suo lato più folle. E esse comportamento dionisíaco, per ele, Ho avuto un senso, perché il cantante ha creduto il suo ruolo di cantante in una rock band era molto grande ed era là solo cantare. In un'intervista, Ha fatto la seguente dichiarazione: “Credo che l'attività dell'artista o lo sciamano come canale di scarico. Le persone proiettano le loro fantasie su di esso e diventano reali“. (sono James, 1969). Morrison, il diritto di cercare l'estasi ottenuta attraverso il ritmo delle canzoni da sua band.

una volta, in un articolo intitolato “Apatia Di Demone”, chiesto a Mike Gershman: “Ma cosa c'è dietro questo demone che avrebbe corrotto la gioventù di Miami?”. Egli stesso ha risposto sulle seguenti linee di questo stesso testo: “Lui (Jim Morrison) persone presero una dimensione mitica – come uno sciamano, sex symbol, poeta e filosofo”. (rivista rock, 1968). Si paga la gente, in ultima analisi,, attraverso la sua potente aura dionisiaca.

Riferimenti:

  1. MARSICANO, Alberto. Jim Morrison: da solo. Sao Paulo: Martin Claret, 2005.
  2. NIETZSCHE, Friedrich. La nascita della tragedia. Sao Paulo: Editora Escala, 2013.
  3. Sugerman, Danny; HOPKINS, Jerry. Jim Morrison: Nessuno Sai vivono qui. Sao Paulo: nuovo secolo, 2013.

.

.

JULIANA VANNUCCHI
Sorocaba – São Paulo
Facebook Perfil | Facebook Fan Page
Sito filosofico Collection
E-mail: ju.vannucchi@hotmail.com

Commenti

"A dor é uma forma de acordarmos (...) Ti senti la tua forza con l'esperienza del dolore (...) si tratta di un sentimento - i tuoi sentimenti sono parte di te (...) (estratto da un'intervista con James Lizze - 1969). I The Doors è uno dei gruppi più popolari nella storia del Rock & Roll. E 'stata costituita nel 1965, in California (USA) e divenne particolarmente segnato dalla cantante e poeta Jim Morrison figura, il cui comportamento è stato rintracciato…

Score

Coesione
Coerenza
Contenuto
Chiarezza testuale
Formattazione

Eccellente!!

Conclusione : Vota l'articolo! Grazie per la vostra partecipazione!!

Voto Utenti : 4.9 ( 2 voti)

1 Commento

  1. Li materia di Jim Morrison, e come ha agito, era liberale, come ho detto: così dionisiaco.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*