Casa / Art / Alex Magno unisce musica e arti visive a Casa Mostra Design
Alessio Magno. Foto: Rivelazione.
Alessio Magno. Foto: Rivelazione.

Alex Magno unisce musica e arti visive a Casa Mostra Design

Per la prima volta a Rio, la mostra invita un artista indipendente a esporre il proprio lavoro all'Atelier Espaço

Casa Design è una mostra di architettura, progettazione, paesaggistica, decorazione e belle arti, che riunisce progetti di rinomati professionisti. Dal 2003, l'evento si svolge a Niterói, lavorando anche nella regione di Lagos, Petropolis e Juiz de Fora. per la prima volta, Casa Design arriva a Rio de Janeiro, Botafogo, fino al giorno 17 Luglio. Inoltre, è anche la prima volta che riceve un artista plastico, Alessio Magno, in uno spazio indipendente, denominato “Espaço Atelier” creato dal curatore di Casa Design, l'architetto Marcelo Reis, in cui sono esposti 7 Quadri di Alessio, oltre a una TV che trasmette il documentario che spiega il progetto e l'artista.




“Espongo in questo spazio le opere d'arte da me eseguite, in Pastel Seco su diverse superfici di carta, come: Carta in pelle, Panama, altri. A Casa Design, le persone potranno vedere le opere che fanno parte del Progetto “Roda de Telas ao Som do Samba”. Ricevere questo invito è stato un onore.. Il progetto “Uma Roda de Tela ao Som do Samba” nasce da un desiderio che avevo di organizzare i miei lavori musicali con i miei compagni di composizione. Ho chiamato il maestro Paulo Salvador (Ratinho da Cavaco), grande compagno di Almir Guineto, per fare gli accordi. Così, abbiamo iniziato a registrare prima della pandemia e ne siamo stati interrotti. Ma siamo tornati a pieno regime. L'idea era di riunire per questa registrazione diverse generazioni di samba. Chiamiamo Ademir (Fundo de Quintal), Gruppo Malacacheta, Exporta musicisti di samba, Bortolin (Pique Novo percussionista), il grande amico Milton Manhães (Produttore musicale dell'album “Raça Brasileira”), Andino (percussionista di artisti di nuova generazione), Carlo 7 stringhe (portella), claudia croce, tra molti altri musicisti che sono stati coinvolti nel mio lavoro”, Conto di Alessio Magno, medico e artista plastico espositore a Casa Design.

Nel tuo percorso, Alex Magno è un compositore, musicista, artista plastico e chirurgo generale. Cresce a Bento Ribeiro sperimentando il samba attraverso i compositori delle scuole di samba Portela e Império Serrano, gli amici di tuo padre. Fondere l'universo della musica con la poesia della pittura è sempre stato l'obiettivo del dottore-artista., i cui lavori sono esposti alla mostra Casa Design attraverso il progetto Uma Roda de Telas ao Som de Samba.

“Ho portato in Casa Design uno spazio esclusivo per un'esperienza visiva, uditivo e sensoriale. Ho completamente lasciato la mia zona di comfort per presentare il mio lavoro al maggior numero possibile di visitatori e anche per mostrare che l'arte deve essere accessibile a tutti"., spiega alex.

Una Roda di Schermi a suon di Samba

Unendo le tue abilità di composizione e disegno, dando vita al progetto “Uma Roda de Telas ao Som do Samba”, di Radar Records Brasile, Alex ha pubblicato una traccia con il suo schermo al mese, avendo finora 7 canzoni e schermi rilasciati.

sugli schermi, l'artista è uno dei pochi brasiliani a lavorare esclusivamente con i pastelli, una delle tecniche pittoriche più complesse, perché non è possibile cancellare in caso di errori.

L'ordine di rilascio era il seguente:

VERSATILITÀ
Composizione: Alex Magno e Gallo fr
Un samba radice e versatile con il sapore delle grandi opere nate nei sobborghi di Rio de Janeiro. La versatilità offre una connessione tra le composizioni della vecchia scuola e la nuova generazione di samba.

COLORE AÇAÍ
Composizione: Alessio Magno, Bruno Castro e Ciraninho
Un mix di Rio de Janeiro e Belém do Pará attraverso l'amore e la samba. Cor de Açaí salva i ricordi e le esperienze della cultura di Belém do Pará, evidenziando il Círio de Nazaré e il Carimbó unito alla samba carioca.

IL DONO DELL'UMILITÀ
Composizione: Alex Magno e Ratinho do Cavaco
Nato dall'ispirazione dopo una lettura che ha evidenziato l'importanza di mantenere l'umiltà come virtù, mettendo in risalto la miseria e la grandezza dell'uomo. Sottolineando l'importanza di costruire un'amicizia senza ego.

OH! IL MIO BELLISSIMO FIORE
Composizione: Alex Magno e Ratinho do Cavaco
"Oh! Minha Linda Flor” cerca i dettagli dello sguardo di ammirazione di un padre.
Arrivare all'artista, la canzone onora Maria Flor, La figlia di Alessio il Grande. Con tecniche e curve melodiche, collega l'amore di suo padre all'infanzia di sua figlia.

SOGNANDO IL TUO SORRISO
Composizione: Alex Magno e Ciraninho
Il sorriso come una luce che dirige. “Sonhando com Seu Sorriso” racconta una storia d'amore del passato che ha lasciato molta nostalgia che è diventata carburante nella ricerca di rivivere quell'amore..

SONO ANDATO A BAHIA
Composizione: Alessio Magno, Ratinho do Cavaco e Gallo fr
Un gioco di conchiglie e una chiaroveggenza. “Eu Fui à Bahia” racconta un approccio diverso di un sacerdote di religione afro-brasiliana, racconta le fasi successive di una relazione tra un uomo e una donna che aveva altri interessi oltre alla relazione.

TUTTO VIENE DA DIO
Composizione: Alex Magno e Ratinho do Cavaco
tutto è da Dio, niente è mio. Una samba che ritrae costruzioni divine e una richiesta di guarigione per l'umanità sotto forma di preghiera.

Infanzia e vocazione per le arti

Alex trascorse i primi anni della sua vita nel quartiere di Bento Ribeiro, sobborgo di Rio de Janeiro, sempre circondato da libri e concentrato sui suoi studi per essere approvato alla facoltà di medicina dall'incoraggiamento del padre, Professor Carlo Magno Agnello, che realizzò presto il suo talento per le arti.

Con solo 12 anni, costruisci il tuo rapporto con la musica, laureandosi in chitarra classica e popolare. Suo padre ha sempre avuto diversi amici dell'universo della samba, che facevano parte dell'ala dei compositori delle scuole di samba Império Serrano e Portela.

Con un rapporto così stretto con la musica, presto si ritrova incantato dalla composizione di sambas-enredo.

Versatilità per attraversare vari stili musicali

Nonostante sia molto vicino alla samba, il cantante non ha mai visto limiti per comporre e apprezzare la musicalità, avendo nelle sue opere influenze di ritmi come il rock, jazz, Blues, tra molti altri.

collaborazioni musicali

per tutta la vita, il compositore ha stretto diverse amicizie che hanno portato a collaborazioni di grande successo. Un ottimo esempio è il compositore Ciraninho da Portela, che ha composto con lui “Mar do Amor”, inciso 2009 dal cantante (e anche amico personale) Diogo Nogueira nel suo primo CD, “Sto facendo la mia parte”, pubblicato dall'etichetta discografica EMI.

Un'altra collaborazione degna di nota è quella con l'artista Bruno Castro. Insieme hanno composto “Segredo do Amor” e “Close with Me”, composta dal duo e anche da Gallo fr, registrato da Dudu Nobre.

Un momento straordinario nella vita artistica e personale del cantante è stata la celebrazione di 91 anni della first lady del samba, Dona Ivone Lara, dove partecipa ad uno spettacolo al Teatro Rival di 2012, unendo in scena personalità come Nelson Sargento, Andre Lara, Leandro Fregonesi, Raffaello dos Santos, oltre ai tuoi amici già citati, Bruno Castro e Ciraninho da Portela.

Traiettoria nelle arti plastiche

Alex Magno ha studiato pittura con l'artista contemporaneo di Minas Gerais, José Álvaro Chisnandes, dove ha acquisito conoscenze per padroneggiare tecniche come l'acquerello, torta, olio, acrilico, collage, ecc.

Fece anche parte della Colmeia de Pintores do Brasil., alla Quinta da Boa Vista, dove ha potenziato il suo processo creativo nelle arti visive, attraverso l'interazione con più artisti. Infine, era una studentessa della nota artista plastica Dora Carter, che fu allievo di Anitta Malfatti.

Nei suoi ultimi anni di vita, è stata una delle grandi influenze per Alex Magno, che ha utilizzato il suo studio a São Conrado per creare e dialogare sulle arti con questa grande personalità.

Unire le due passioni

Con un bagaglio così unico, la sfida di unire le due grandi passioni dell'artista, quello con l'incoraggiamento di grandi nomi di samba, ebbe l'idea di dipingere quadri che avessero come sfondo le sue composizioni musicali.

Dopo diversi momenti di sudore e ispirazione, nasce la mostra “A Roda de Telas ao Som de Samba”., che riunisce sette dipinti e composizioni dell'artista, offrendo ai visitatori un'esperienza multisensoriale. affinare lo sguardo, le orecchie, capriche in samba no pé e scopri questo nuovo modo di apprezzare l'arte.

Medicina e mondo delle belle arti

“La medicina è un'arte.. Sono un chirurgo generale e Vide laparoscopica, Vivo l'arte da quando ero molto giovane. I miei genitori hanno sempre esplorato e investito nei doni che vedevano in me. Ho studiato musica classica con il chitarrista Carlos Siqueira (Vecchia Orchestra Nazionale), Sono stato uno studente dell'artista plastico contemporaneo Chisnandes, Ho studiato pittura libera alla Colmeia de Pintores do Brasil, dove l'esperienza creativa e lo scambio di idee con diversi artisti è stato uno spartiacque nella mia vita nelle arti visive. E ho avuto il dono di vivere e imparare con l'artista della plastica Dora Karter, che è stata allieva di Anitta Malfatti e mi ha insegnato a lavorare con materiali insoliti e vedere l'arte con un altro significato”, Dillo ad Alessio.

Per il medico-artista, “la medicina è la scienza e l'arte di “guarire i malati e alleviare le sofferenze”. Con l'obiettivo di chiarire sempre di più che arte e medicina camminano insieme, Alex torna al passato:

“Leonardo da Vinci sezionava i corpi per rendere perfette le sue opere, mostrandoci che la medicina è arte. L'atto di ispezionare e contemplare il paziente dal momento in cui varca la soglia del mio studio è un dono che deve essere sempre migliorato.. La persona che arriva in ufficio porta diversi segnali, che spesso aprono la porta alla diagnosi precoce. Il primo movimento della semiologia chiamato "Ispezione", è dove possiamo osservare se l'andatura di quell'essere umano ha alterazioni, per esempio, portandoci a pensare alle malattie neurologiche, cambiamenti nel colore della pelle e così via. Inoltre, il buon rapporto medico-paziente o il migliore essere umano con un altro essere umano può portarci. questa è arte!", Alessio finisce.

Servizio – Casa Mostra Design
Quando: 26/05 al 17/07
Dal Martedì al Sabato – 14h a 22:0
Domenica – 13h alle 20h
Indirizzo: R. San Clemente, 175 -Botafogo
Telefono: (21) 98217-5551
Dal martedì al venerdì – BRL intero 50 / Mezzo BRL 25
Sabato, Domenica e festivi – BRL intero 60 / Mezzo BRL 30
Biglietti: www.mostracasadesign.com/rio

2 commenti

  1. VOGLIO ISCRIVERMI E NON POSSO. COSA DOVREI FARE.
    GRAZIE MIGUEL RUIZ

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*