Casa / Art / Francese Rio de Janeiro Alleanza svolge Autres Regards ciclo di incontri con il giornalista francese Anne Poiret

Francese Rio de Janeiro Alleanza svolge Autres Regards ciclo di incontri con il giornalista francese Anne Poiret

Francese Rio de Janeiro Alleanza svolge Autres Regards ciclo di incontri con il giornalista francese Anne Poiret, vincitore del Prix Albert Londres, il premio principale del giornalismo francese, solo a mostrare il suo documentario "Bienvenue au Réfugistan" (Benvenuti a Refugistão), una panoramica dei principali campi di rifugiati nel mondo.

La sessione si svolge presso l'auditorium della Alliance Française Botafogo, Giovedi, 04 Aprile, às 19h30, con sottotitoli in portoghese, poi chattare in francese con il regista. L'ingresso è gratuito!

pubblicità: Banner Luiz Carlos de Andrade Lima

Come parte della programmazione del ciclo di incontri ALTRE PROSPETTIVE, che comprende personalità letterarie e artistiche del nostro tempo tra la Francia e il Brasile, francese Alliance Rio de Janeiro con il Consolato Generale del supporto della Francia, Institut Français Brasile, Air France, TV5, Fondation Alliance Française e Mairie de Paris portare in Brasile il giornalista francese Anne Poiret, per la visualizzazione e la discussione del suo documentario "Benvenuti a Réfugistan " (Benvenuti a Refugistão), A proposito di una terribile tendenza del mondo contemporaneo: campi profughi di tutto il mondo.

Il documentario mostra come organizzare i principali campi di rifugiati nel mondo, una realtà che unisce le preoccupazioni umanitarie con la gestione delle persone indesiderate da parte dei paesi ricchi. A “universo parallelo che ti rende invisibile al resto del mondo”, riassume il preside Anne Poiret. Sulla base di una narrazione dominata dal dispositivo di regolazione, il suo documentario si concentra sui casi più specifici della vita quotidiana nei campi e il sostegno dell'Alto Commissariato per i Rifugiati (L'UNHCR).

Vincitore del Prix Albert Londres, il premio principale del giornalismo francese, il 2007 da “Muttur: un crimine contro umanitaria” (Francia 5), Anne Poiret produce documentari fa 15 anos all'e em "Welcome to Réfugistan", giornalista sottolinea scene di abbandono di quasi 17 1.000.000 di persone, rifugiati, o migrante spostata, un paese virtuale, la dimensione d'Olanda. campi sono, strutture o tende provvisorie sparse rete globale, dove, per molti anni, coloro che sono stati cacciati dalle loro case dalla guerra, Fome, violenza o meteorologiche disastri politici sono affollate. I loro nomi non compaiono su nessuna mappa.

Il film ha 52 minuti e porterà alle domande di riflessione come: Quale sarà queste migliaia di profughi? Quando i politici riusciranno un modo di vivere insieme senza confini e per ridurre al minimo i problemi di disumanità? Quando sarà risolvere questi bassifondi lasciati alle spalle, come uno scenario cattiva fantascienza?

Tra i documentari prodotti dal giornalista sono “Il mio paese Fabrica Armi”, (Francia 5), “Siria: missione impossibile” (ARTE), “Sud Sudan: Stato di fabbrica” (ARTE), “Namibia: Il genocidio del Secondo Reich” (Francia 5). Collabora inoltre con diverse pubblicazioni. In Medio Oriente, Africa o in Asia, lei è particolarmente interessato alle zone grigie del dopoguerra.

Il film "Bienvenue au Réfugistan" ha i sottotitoli in portoghese, e dopo la proiezione ci sarà un dibattito in francese con il regista. La sessione si svolge Giovedi, 4 Aprile, às 19h30, l'auditorium Alliance Française, Botafogo, con ingresso gratuito.

Sinossi – Benvenuti a Réfugistan " (Benvenuti a Refugistão)

Quasi 17 1.000.000 di persone – rifugiati, o migrante spostata – Vivono in campi, un paese virtuale, la dimensione d'Olanda. I loro nomi non compaiono su nessuna mappa. L'UNHCR e le ONG hanno sviluppato un sistema che è efficace e assurdo. in Kenya, Tanzania, in Giordania, Grecia confine / Macedonia, e anche presso la sede dell'UNHCR a Ginevra, il film è indagando questo dispositivo gigantesca che combina preoccupazioni umanitarie con la gestione di persone indesiderate che i paesi ricchi non vogliono.

Sober Anne Poiret

Vincitore del Prix Albert Londres, il premio principale del giornalismo francese, in 2007por “Muttur : un crimine contro umanitaria” (Francia 5), lo scrittore e giornalista francese Anne POIRET produce documentari fa 15 anni: “Il mio paese Fabrica Armi”, (Francia 5), “Siria: missione impossibile” (ARTE), “Sud Sudan: Stato di fabbrica” (ARTE), “Namibia: Il genocidio del Secondo Reich” – (Francia 5) – e collabora con diverse pubblicazioni. In Medio Oriente, Africa o in Asia, lei è particolarmente interessato alle zone grigie del dopoguerra. "Ricostruire Mosul", registrato durante tutto l'anno 2018, Sarà trasmessa presto da ARTE.

Circa l'Alliance Française

Con 133 anni di attività in Brasile, l'Alleanza francese è un punto di riferimento nella lingua e senza dubbio, l'istituzione più rispettata e conosciuta nel mondo, quando si tratta della diffusione della lingua e della cultura francofona. Ha, attualmente, più di 830 unità 132 paesi, dove studiano circa 500.000 studenti. In Francia, ha scuole e centri culturali per gli studenti stranieri. Il Brasile è la più grande rete mondiale di alleanze con francesi 37 associazioni e 68 unità.

E 'l'unica istituzione in Brasile autorizzato dall'Ambasciata di Francia, ad applicare i criteri che danno accesso ai diplomi DELF e DALF internazionale, riconosciuto dal Ministero dell'Educazione Nazionale francese. L'Alliance Française è anche centro di esame ufficiale per test internazionali validità di due anni TCF (Il Knowledge Test francese) TEF e canadesi (Assessment Test French) e il test nazionale valido per Capes uno anno (riconosciuto da agenzie CAPES e CNPq MEC).

L'Alliance Française in Brasile sviluppa partnership con numerose aziende francesi e brasiliane, Oltre ad essere un attore essenziale del dialogo cultura franco-brasiliano.

L'Alliance Française di Rio de Janeiro offerte 25% di sconto su tutti i corsi regolari, workshop, Gli anziani, tra l'altro per i dipendenti statali e municipali di Rio de Janeiro.

Servizio:
Avvenimento: ALTRE PROSPETTIVE – Incontro con Anne Poiret e Session documentario "Bienvenue au Réfugistan" (Benvenuti a Refugistão)
Local: Alliance Française Auditorium
Rua Muniz Barreto 730, Botafogo, RJ
Dati: 4 Aprile 2019
Tempo: 19H30
Ingresso gratuito.
Prenotazione consigliata per e-mail cultural@rioaliancafrancesa.com.br
I biglietti distribuiti in loco a seconda delle condizioni posti disponibili.
IN FRANCESE, con sottotitoli in portoghese
www.rioaliancafrancesa.com.br
https://www.facebook.com/aliancafrancesarj
https://www.youtube.com/user/aliancafrancesarj
https://www.instagram.com/rioaliancafrancesa/

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*