Casa / Art / Annalisa Tescari Appuhn – “Uno sguardo alla contemporaneità”

Annalisa Tescari Appuhn – “Uno sguardo alla contemporaneità”

Tony Franco é Administrador de Empresas.

Tony Franco è un amministratore aziendale.

Lannalisa Tescari Appuhn, Scultore italiano, crea le sue opere stampando passione e utilizzando metalli nella sua composizione.

A Roma, lavora nel tuo studio, partecipando a mostre da allora 2007 con momenti salienti in concorsi artistici.

Con soddisfazione, abbiamo intervistato l'artista per il sito.

Intervista

Annalisa, dicci qualcosa su di te…

Sono nato nel nord Italia, in Veneto, diversi anni fa in una famiglia di artisti. Avô Giovanni, musicista, pittore per hobby, a chi fascismo, che ha rifiutato, negato una carriera pubblica; Zia Antonietta consacrata concertista; a prima Ninni, pittore pluripremiato, madre miniaturista Bruna che aveva tra i suoi clienti la principessa Grace di Monaco.

Annalisa Tescari Appuhn é Artista Plástica.

Annalisa Tescari Appuhn è un'artista visiva.

Quando si è svegliata il suo desiderio di essere un'artista?

Ho dovuto viaggiare per vent'anni o più, in quasi ogni parte del mondo, sia per lavoro che per curiosità, o un desiderio inesauribile di vedere il diverso, l'altro non evidente, per costruirmi dentro e poi essere in grado di uscire alla luce del giorno.

E tutta quella sensazione, vendo, misurandomi con il resto del mondo, alla fine mi ha fatto venire voglia di andare alla scuola d'arte.

Ho quindi iniziato a frequentare l'Accademia delle Arti di Via San Giacomo a Roma.

Dopo tanta discesa, bastava scegliere una branca dell'arte diversa dalle precedenti, ma il percorso non era ancora chiaro.

A partire da trompe l'oeil, Sono passato al disegno a mano, poi per la pittura a olio, fino a quando non è approdato nel meraviglioso mondo della scultura.

Che tipo di arte ti piace di più?

Prediligo la scultura perché il contatto con la materia coinvolge allo stesso tempo corpo e mente.

Come ha sviluppato il suo stile (tecniche)?

A partire dal lavoro con l'argilla, passando all'uso delle resine e infine adottando la cera perché più duttile ed estremamente sensibile ad ogni tocco.

La congiunzione di fuoco e acqua per modellare la cera crea un sistema simbiotico con strumenti di ferro.

Cita se hai avuto influenze artistiche nelle tue opere e quali artisti?

Non ho avuto influenze, almeno notevole per me, nessun artista specifico, ma tutto quello che ho visto in tutto il mondo mi ha sicuramente influenzato. Ognuno di noi ruba inconsciamente alla natura, nei modi in cui altri si sono identificati prima di noi.

Hai un familiare o un conoscente che è un artista?

Non c'erano artisti nella famiglia.

Vivere dall'arte è possibile?

Credo che sia possibile vivere d'arte se c'è un forte supporto esterno, se trovi un mentore.

Mai pensato di non agire con più arte? può commentare perché?

Non ho mai pensato di vivere senza far parte del mondo artistico. È come dire se hai mai pensato di vivere senza bere o dormire. Se l'arte è inconfondibilmente dentro di noi, è una parte indivisibile di esso.

Quali competenze sono necessarie oggi per l'artista?

Sembra quasi che oggigiorno la comunicazione sia la parte più necessaria per far conoscere e apprezzare un artista seguendo la capacità di interpretare la moda e il flusso del marketing.


pubblicità: Banner Luiz Carlos de Andrade Lima


Che cosa ti senti quando crei o apprezzi un'opera d'arte?

Pura emozione, euforia.

Le tue ispirazioni per creare un'opera d'arte?

Le ispirazioni non vengono mai dall'esterno perché sono urgenze che vengono dall'interno, pancia, Comincio ad occupare sempre più spazi nel cervello fino a quando sento l'impulso di materializzare questa emozione fisica.

Quale arte ti ha colpito di più finora?

Art moderno, ipermoderno.

Devi sempre creare o creare solo in determinati momenti?

Creo quando ho questi impulsi interni, Non posso dire in termini di giorni o altro.

Il prodotto del tuo lavoro è unico o ha una relazione stretta o distante con il tuo lavoro precedente?

Qualunque cosa abbia fatto nella vita di ieri mi prende per mano nella vita di oggi.

Quali sono le sfide dell'arte / artista nello scenario attuale?

Penso che la grande sfida dell'arte oggi sia quella di rompere i concetti artistici accettati fino ad ora per crearne di nuovi completamente fuori da ogni schema già visto e acquisito.

I social network ti hanno aiutato a diffondere il tuo lavoro?

Il social network funge da mezzo di trasmissione, di conoscenza virtuale e spero che prima o poi adempirà al suo compito di farmi conoscere in un mondo più ampio.

Come le arti plastiche possono contribuire all'istruzione e alla cultura?

Tutto ciò che nutre intellettualmente gli esseri umani può solo aiutare la loro crescita.

Come analizzi le qualità di un'opera d'arte?

Gli schemi artistici ei moduli che mi hanno insegnato sono sicuramente dei punti fermi, anche inconscio, quando si esprime un giudizio sull'opera d'arte e, senza dubbio, dell'emozione che il lavoro produce in me.

Quali sono i criteri per stabilire il valore di un'opera d'arte?

Se l'opera d'arte produce attenzione, curiosità, la discussione è provocata, discussione, piacere o altra sensazione.

Parla dei tuoi progetti oggi…

Parlo poco di progetti perché il crollo della pandemia riempie tutti gli spazi.

Qual è il tuo consiglio per chi ha appena iniziato?

Se potessi dare un consiglio a chi è appena agli inizi, direi di seguire i tuoi demoni, non cercare di accontentare o essere alla moda, ma essere arrabbiato con i colori con le forme finché non trovi il tuo sé artistico.

Se vuoi lasciare un messaggio…

Non scoraggiamoci mai!

Come definiresti la tua arte in una riga?

Uno sguardo alla contemporaneità.

Social networking:

Sito web: www.tescariappuhnarte.com

Instagram: @tescari_appuhn_arte

 

 


Gruppo non Facebook | Instagram
LinkedIn | Facebook | Cinguettio

nnalisa Tescari Appuhn, Scultore italiano, crea le sue opere stampando passione e utilizzando metalli nella sua composizione. A Roma, lavora nel tuo studio, partecipando a mostre da allora 2007 con momenti salienti in concorsi artistici. Con soddisfazione, abbiamo intervistato l'artista per il sito. Entrevista Annalisa, fale-nos um pouco sobre você... Sono nato nel nord Italia, in Veneto, diversi anni fa in una famiglia di artisti. Avô Giovanni, musicista, pittore per hobby, a chi fascismo, che ha rifiutato, negato una carriera pubblica; Zia Antonietta consacrata concertista; a prima Ninni, pittore pluripremiato,…

Score

Eccellente!!

Conclusione : Valuta l'intervista! Grazie per la vostra partecipazione!!

Voto Utenti : 4.88 ( 3 voti)

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*