Casa / Art / Camerata chiude la stagione 2015 con "il Messiah" di Handel
Emmanuelle Baldini. Foto: Rivelazione.

Camerata chiude la stagione 2015 con "il Messiah" di Handel

Lavoro riconosciuto Handel, "Il Messia", sarà presentato dalla Camerata Antiqua di Curitiba il Venerdì (18), alle 20:0, e Sabato (19), às 18h30. Il concerto chiude la stagione 2015 È condotto da italiani Emmanuele Baldini e suolo Graciela Oddoni (Argentina), Paolo Master (Paraná), Miguel Geraldi (Sao Paulo) e Norbert Steidl (Austria). Ancora il giorno 17, con ingresso gratuito, Succede a tenere una conferenza Osvaldo Colarusso sul lavoro.

Considerata l'opera più famosa di George Frideric Handel, "Messia" è stato progettato per la Pasqua, ma è diventato tradizione eseguire questo oratorio durante l'Avvento, cioè, la corsa fino alle feste di Natale. La composizione si basa sui libri sacri del Vecchio e del Nuovo Testamento, pertanto, immersa nella spiritualità. In tenda da sole più piccolo, E non è sinonimo di dramma o malinconia, ma di intimità e nostalgia.

pubblicità: Banner Luiz Carlos de Andrade Lima

Il programma è diviso in tre parti, come tradizionalmente il lavoro viene presentato. La prima parte è divisa in tre sezioni e mostra la venuta del messia profetico, la nascita e la vita di Gesù. La seconda parte divisa anche in tre sezioni, Si tratta di un resoconto degli episodi della Passione e la vittoria del Messia. La terza e ultima parte, Esso descrive il tema della redenzione che è un canto di ringraziamento.

Ulteriori informazioni riguardanti l'repertorio vengono passati al pubblico nella conversazione del giorno 17, alle 20:0, concerti precedenti. I pré-concerti sono state una pratica adottata da Camerata, modo che il pubblico può godere le presentazioni con informazioni sul contesto di opere storiche e artistiche. questa volta, il diffusore è il conduttore Osvaldo Colarusso, che svolge anche attività come produttore e conduttore di programmi di musica classica nello Stato di Paraná dell'Emittente e mantiene Armonia e Analisi di classe.

il reggente - Nato a Trieste, Italia, e attualmente vive in Brasile, Emmanuelle Baldini è "primo violino" l'Orchestra Sinfonica di Stato di San Paolo (OSESP) e membro della OSESP quartetto. Con l'orchestra, il 2009, Baldini ha presentato il ciclo completo dei concerti per violino di Mozart, la conduzione e giocare allo stesso tempo, in termini di prestazioni che gli è valso nomination Premio Carlos Gomes di Musica Classica. Il musicista mostra esibizioni in importanti gruppi musicali europei. Sulle loro prestazioni come violinista, il direttore d'orchestra italiano celebrato Claudio Abbado ha scritto: "Sono rimasto impressionato dalla sua qualità musicale e con una tale abilità tecnica".

Addestrato dal Conservatorio di Ginevra (Svizzera) e la competenza a Berlino (Germania), Baldini ha vinto numerosi concorsi internazionali, per primo 12 anni, e si è esibito in recital nelle principali città europee, oltre a svolgere lunghi tour in Sud America, Stati Uniti, Australia e Giappone. Esso ha una vasta discografia, mettendo in evidenza la Sonate CD Franck e Magnard, molto apprezzato dalla critica. Come solista nel repertorio di musica da camera, Ha condiviso il palco con Ricardo Castro, Silvia Chiesa, Arnaldo Cohen, Antonio Meneses, Caio Pagano, Luca Ranieri, Maurizio Zanini e Lilya Zilberstein.

Servizio:
Ministero della Cultura e del Comune di funzionalità di Curitiba
Camerata Antiqua di Curitiba
O MESSIA de George Frideric Handel
Chiusura della stagione concertistica 2015
Regency Emmanuelle Baldini (Italia / Brasile)
Speaker Osvaldo Colarusso (Sao Paulo)
Solisti:
Soprano Graciela Oddoni (Argentina)
contatore Mestre Paulo (Paraná)
Tenor Miguel Geraldi (Sao Paulo)
Norbert Steidl Basso (Austria / Brasile)
Lezione 17 Dicembre, 20h (conferenza unico e libero sul Messia di Georg Friedrich Händel)
18 Dicembre, 20h
19 Dicembre, 18h30
Cappella Santa Maria – Espaço Cultural
Counselor Laurindo, 273

Biglietti: $ 30 e $ 15 un mezzo

www.ingressorapido.com.br

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*