Casa / Art / Cinema Urbana promuove l'evento al Museo d'Arte di Brasilia, per lanciare la sua quarta edizione

Cinema Urbana promuove l'evento al Museo d'Arte di Brasilia, per lanciare la sua quarta edizione

Occupazione di MAB con lavori visivi e sonori

La facciata del Museo Cobogós ospita opere effimere realizzate, in sinergia, da due esponenti delle arti




Gabriela Bila e Andre Costa, su invito del curatore di Cinema Urbano – Festival Internazionale del Cinema di Architettura, un'esperienza visiva e sonora idealizzata da presentare nella notte del giorno 14 Agosto, Domenica, in occasione del lancio di una nuova realizzazione dello spettacolo.

Ispirato al tema di questa edizione di Cinema Urbana: Immagina mondi possibili, l'artista multimediale Bilá ha creato una narrativa sperimentale utilizzando estratti da film dello spettacolo, selezionato dal curatore. E in linea con il termine: Film di architettura, l'opera sarà proiettata sulla facciata Cobogós del MAB.

Toccava ad André Costa, conosciuto nella scena della musica elettronica per DJ no, comporre la colonna sonora che verrà eseguita dal vivo durante lo spettacolo. Creato appositamente per questo momento, il lavoro sonoro crea, così come la proiezione di Bilhah, un dialogo con l'ambiente in cui verrà inserito.




Gabriela Bila, artista multimediale formatosi in Architetto e Urbanista, di UnB, e Master in Linguaggi Multimediali e Digitali dal MIT Media Lab, espose le opere del suo maestro: Insieme a(in), alla Biennale di Architettura di Venezia in 2021. Il suo ultimo lavoro, l'installazione immersiva: Due futuri della mobilità, è in mostra al Guggenheim di Bilbao, a cura della Fondazione Norman Foster. Firma l'identità visiva del Cinema Urbana 2022.

Andre Costa è uno dei precursori della scena elettronica di Brasilia. Negli anni 1990, idealizzato i primi due club dello stile musicale locale: Wlod Club e miQRa, e nella sua traiettoria, di più di 20 anni dedicati al settore, sperimenta la soglia tra la pista da ballo, installazione, performance e intervento architettonico. Il tuo ultimo progetto: La scatola sensoriale, esplorare il tema: piste da ballo sperimentali su piccola scala dedicate alla musica hard-to-dance. André è anche laureato in Architettura e Urbanistica., di UnB, e uno dei curatori di Cinema Urbana 2022.

Con risorse FAC – Fondo per la cultura del distretto federale, e il supporto del SESC-DF, e IV Cinema Urbano – Festival Internazionale del Cinema di Architettura si terrà tra i giorni 16 e 21 Agosto presso Cine Brasília e Espaço Cultural Renato Russo.

Ricevi News da Fiere ed Eventi in genere nel nostro gruppo Whatsapp!
*Solo noi pubblichiamo nel gruppo, quindi non c'è spam! Puoi venire con calma.

Oltre alla visualizzazione di 43 film da 13 paesi, negli spettacoli competitivi, degli ospiti e in sessioni speciali, l'edizione di quest'anno promuove il secondo Seminario di architettura e cinema, quando verranno presentati e discussi articoli accademici, proprio come i film.

Idealizzato e prodotto da allora 2018 da Liz Sandoval, Thay Limeira e Daniela Marino, gli spettacoli Cinema Urbana largo, attraverso la lente del cinema, comprensione della città e delle sue strutture (sociale, culturale, architettonico), stimolando la riflessione, in termini di cittadinanza, nella costruzione della cultura e di uno spazio e tempo collettivo.

Servizio:

Cinema Urbano – Festival Internazionale del Cinema di Architettura
Lancio: Occupazione di MAB con opere visive e sonore
Local: Museo d'arte di Brasilia
Indirizzo: Estratto SHTN 1, progetto Orla Polo 03, Batch 05
giorno e ora: Domenica, 14 Agosto, A partir la 19h
Parental Guidance: gratuito per tutti i pubblici
Informazioni: www.cinemaurbana.com

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*