Casa / Art / La Giornata internazionale delle donne nere dell'America Latina e dei Caraibi presenterà il lancio dal vivo del libro “Rosa Negra, pezzi di una traiettoria superata ”
Tirare. Ivone Caetano. Foto: Archivio personale.
Tirare. Ivone Caetano. Foto: Archivio personale.

La Giornata internazionale delle donne nere dell'America Latina e dei Caraibi presenterà il lancio dal vivo del libro “Rosa Negra, pezzi di una traiettoria superata ”

Sabato prossimo, 25 Luglio, às 19h, a Estácio e Dra. Ivone Caetano terrà a vivere – attraverso lo strumento Squadre – per celebrare la Giornata internazionale delle donne nere dell'America Latina e dei Caraibi. Dr.. Ivone sarà il grande onore della notte, perché è un ottimo riferimento per essere una donna, primo giudice nero nello stato di Rio de Janeiro e anche perché si è laureato alla prima lezione di legge a Estácio. L'evento sarà gratuito e chiunque potrà partecipare e porre le proprie domande, basta accedere a collegamento (clicca qui). Durante la chat, verrà lanciato il libro "Rosa Negra", Patchwork di una traiettoria di superamento ”, scritto da Ivone.

pubblicità: Banner Luiz Carlos de Andrade Lima

Il lavoro Rosa Negra fornisce al lettore diverse prospettive sulla vita del biografo in 25 storie, costruito dalla nascita fino ad oggi. Il libro riceve il sostegno di Estácio attraverso la Legge municipale di incentivazione alla cultura di Rio de Janeiro (ISS / RJ), del Municipio di Rio, ed è una realizzazione di ID Cultural. "Abbi cura della madre perché il bambino è morto", disse il dottore all'infermiera. Iniziò così la storia del primo giudice e giudice nero alla Corte di giustizia dello stato di Rio de Janeiro. Ma questa è anche la storia della figlia di Dona Josepha, il bambino che ha ingannato la morte alla nascita e che ha costruito un percorso di superamento come avvocato, Commissario di giustizia, Giudice della legge, Giudice, correging, tra gli altri doveri professionali, ma, specialmente, come essere umano.

Attivo in progetti che contribuiscono allo sviluppo sociale e culturale del Paese, Estácio promuove il programma Educar para Transformar Corporate Social Responsibility. Il programma, che supporta iniziative in cinque pilastri – Sport, scuola, Cittadinanza, cultura, Innovazione e imprenditorialità - riflette l'impegno di Estácio nel fornire un'istruzione accessibile e di qualità e, assim, generare un impatto positivo per la costruzione di una società più giusta.

- A Dra. Ivone Caetano è un grande esempio che l'educazione si trasforma davvero e il suo percorso di vita riempie di orgoglio tutte le donne di questo paese. È una partnership di lunga data, perché faceva parte della terza classe del corso di giurisprudenza di Estácio. Spero che il libro Rosa Negra possa far scadere anche altre persone e credere nei loro sogni professionali - afferma Claudia Romano, vice presidente delle relazioni governative, La sostenibilità e la comunicazione di Estácio.

Breve profilo del Dr.. Ivone Caetano, autrice del libro “Rosa Negra, Patchwork di una traiettoria di superamento ”

Ivone Ferreira Caetano è l'ispirazione di Rosa Negra, medaglia creata dall'Ordine degli Avvocati brasiliano. Sostenuto per 18 anni prima di unirsi alla magistratura. È stata la prima Giudice di Legge e Giudice Nera della Corte di Giustizia dello Stato di Rio de Janeiro, oltre al generale corregedora della polizia unificata di RJ, ispira, con la sua traiettoria di superamento, coloro che seguono la carriera legale. Sposato con Mauricio Caetano per 50 anni, è la madre di Márcio Eduardo e Daniela. Attualmente è Amministratore delegato del Consiglio di uguaglianza razziale dell'Ordine degli Avvocati brasiliano - Sezione di Rio de Janeiro, e consorzio dell'Istituto brasiliano di avvocati. Ivone continua il suo percorso di superamento continuando i vari progetti e attività che continuano a rendere la sua agenda permanentemente piena.

Come è stato creato il giorno Donna internazionale nera e latinoamericana e caraibica?

In 1992 Il primo incontro delle donne nere latine e caraibiche è stato organizzato a Santo Domingo, nella Repubblica Dominicana, dove sono stati discussi diversi problemi e alternative su come risolverli. Dopo l'incontro, è nata la Rete delle donne afroamericane e afro-caraibiche, che insieme alle Nazioni Unite (DELLE NAZIONI UNITE), combattuto per il riconoscimento del giorno 25 Luglio come Giornata internazionale della donna di colore, America Latina e Caraibi.

Questo giorno non è solo una data di celebrazione, ma il momento in cui le donne di colore, le popolazioni indigene e le comunità tradizionali riflettono e rafforzano le organizzazioni focalizzate sulle varie lotte. Qui in Brasile, il 2 Giugno 2014, è stato istituito dalla Legge nº 12.987, il giorno 25 di luglio come festa nazionale di Tereza de Benguela e della donna nera, omaggio a una delle donne di spicco, simbolo di resistenza e leadership molto importante nella lotta contro la schiavitù.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*