Casa / Art / L'installazione online riflette sul rapporto dell'umanità con la tecnologia
Giardini galleggianti. Rivelazione.
Giardini galleggianti. Rivelazione.

L'installazione online riflette sul rapporto dell'umanità con la tecnologia

Incentrato esclusivamente sull'ambiente virtuale, lavoro GIARDINI DI FOTÚRETO, Raggruppamento Core 2, debutto questa domenica, 12 Luglio, unirsi alla fotografia, video, performance e audio binaurali

Mescolando la fotografia, Videoart, performance e audio binaurali, che riproduce il modo in cui i suoni vengono captati dall'orecchio umano, installazione multimediale GIARDINI DI FOTÚRETO, creato appositamente per l'ambiente virtuale, debutto questa domenica, 12 Luglio, proponendo riflessioni sul surrealismo delle azioni umane ai nostri giorni e sui loro riflessi in domani.

pubblicità: Banner Luiz Carlos de Andrade Lima

L'installazione è la prima opera prodotta durante la crisi pandemica dal collettivo multimediale di ricerca e fusione dei linguaggi artistici Grupamento Núcleo 2, con sede a São José do Rio Preto (SP). Il pubblico sarà in grado di accedervi gratuitamente dalle 15h, attraverso il sito web fotureto.com.br, che rimarrà nell'aria per il 12 mesi.

Alla premiere, il centro 2 farà un vernissage online, attraverso un live sul tuo canale YouTube (Raggruppamento di base 2) e profilo Facebook (@ groupingonucleo2). Il pubblico sarà in grado di chattare con gli artisti mentre accedono al sito.

In un'atmosfera futuristica, il lavoro indaga il rapporto tra umanità e tecnologia, la tua dipendenza da questi dispositivi, privacy rubata, la trasformazione nelle relazioni, come risultato nei corpi e nella società. Dal concetto di realismo magico, l'opera provoca i sensi dello spettatore attraverso una serie di quattro spettacoli, nove video art e nove fotografie modificate digitalmente, dalla collezione personale dell'artista multimediale Jef Telles, responsabile della progettazione, regia e audiovisivi.

L'artista ha lavorato con collage di immagini da Internet su foto dei suoi vagabondaggi in luoghi come Salar de Uyuni e Potosí, in Bolivia; Castello di Chambord, Francia; Lençóis Maranhenses e Rio Tietê, nella città di Zacarias, Sao Paulo. La narrazione audio si aggiunge a quella creata dalle immagini e il pubblico deve seguire i lavori usando le cuffie binaurali. Nella videoarte, immagini fisse da fotografie manipolate digitalmente guadagnano movimento, presentare nuove situazioni e integrare la narrazione.

Dal fisico al virtuale

L'idealizzazione del lavoro è iniziata molto prima dell'emergere del coronavirus. GIARDINI DI FOTÚRETO è stato uno dei progetti selezionati in 2019 di ProAC (Programma di azione culturale) per la produzione di mostre inedite di arti visive nello Stato di San Paolo. Se non fosse per la pandemia, il centro 2 avrebbe preso l'installazione multimediale con la serie di spettacoli faccia a faccia per una stagione di otto presentazioni all'aperto e promosso due mostre al coperto.

Bypassare gli ostacoli imposti dalla distanza sociale, le esibizioni ora avranno luogo nella vita (no YouTube e Facebook), e il materiale acquisito verrà incorporato nel sito. Le vite si terranno 8, 9, 10 e 11 Luglio (da mercoledì a sabato), a 21 ore, con gli interpreti Andressa Maria, Icarus Negroni, Reni Trombi e Savio D’Agostino.

Quando si guarda il sito, ogni spettatore può avere un'esperienza diversa. L'artista Jef Telles lo sottolinea, dall'ibridità delle lingue presenti nell'installazione, l'ambiente virtuale espande le possibilità per il pubblico di relazionarsi con il lavoro. "Alla video arte, una fotografia, una narrativa binaurale e come spettacoli, catturato da vite sui social network, aiutare il pubblico a costruire il proprio significato, come se ciascuno di questi strati si completasse a vicenda ”, dice. "Con ogni clic del visualizzatore, un nuovo capitolo è composto, con una nuova lingua ", Aggiunge.

Il sito con l'installazione GIARDINI DI FOTÚRETO porterà anche un mini-documentario sui concetti e sui mezzi di sviluppo del progetto, ciò aiuterà il pubblico a comprendere l'universo surrealista in cui è inserita l'opera. Telles osserva che il trasporto del progetto su una piattaforma virtuale ha migliorato la sperimentazione già presente nel lavoro del Nucleo 2.

“Lo sviluppo di un'opera per il digitale è stata una ricerca interessante, ricco e stimolante. Credo che l'arte sia fatta di difficoltà e queste generano altre forme di comunicazione. È un momento come questo che attraversiamo, e Jardins do Fotúreto propone una relazione di interattività. Prima, non piano fisico, le persone dovrebbero trasferirsi dalle loro case, ora, avrà il lavoro all'interno dei loro dispositivi mobili, i Quaderni, computer, in altre parole, un altro posto, che cambia la lingua, a titolo di comunicazione, e cerchiamo di fare questo dialogo ".

Informazioni sul core 2

Il gruppo principale 2 sviluppa la sua ricerca coinvolgendo la fusione di diversi linguaggi artistici nel campo delle arti dello spettacolo da allora 2011. Il suo primo lavoro in questo settore, "Processi: Metamorfosi", consisteva nel produrre un intervento urbano, catturato da un aspetto cinematografico e successivamente trasformato in un'opera audiovisiva.

In 2013, il gruppo presenta "Quadrado", spettacolo multimediale sperimentale. All'interno dell'universo ibrido, sviluppa l'ambizioso progetto "Saggi per nessuno", di 2015. Quell'anno, con la proposta di verticalizzare ulteriormente i loro esperimenti, il centro 2 si assume come un collettivo multimediale di arti integrate.

In 2016, il gruppo si esibisce, con la collaborazione di Sesc Rio Preto, la prima edizione del progetto "Teatrópolis", che in 2019 ha spiegato il lavoro "Teatrópolis - A Casa de Noz". Inoltre ha prodotto, tra le altre opere, "Going - What We Did We Are" (Premio Nelson Seixas 2017) e "Gallery for Cemeteries" (ProAC Integrated Arts 2018).

Il collettivo è nato a 2006, da un gruppo di studenti dell'ex Escola Persona de Teatro, da São José do Rio Preto.

SERVIZIO:
Giardini Fotureto, con Core Grouping 2
prima: 12 Luglio, alle 3 del pomeriggio *
Dove: fotureto.com.br (il sito sarà attivo per il periodo di 12 mesi)
Libero

 

*Alla premiere, il pubblico potrà chattare con gli artisti contemporaneamente all'accesso al sito, in un vernissage online trasmesso in diretta sul canale YouTube (Raggruppamento di base 2) e profilo Facebook (@ groupingonucleo2)

Sinossi

Le macchine e gli umani si confondono nella produzione in serie dei nostri avatar. Mescolando la fotografia, video e audio binaurali, il primo lavoro virtuale del Core Group 2 confina con il surrealismo di oggi per discutere il meccanismo di domani. O meccanico domani? Accedi al sito Web, indossa l'auricolare e scopri i Giardini Fotúreto a tuo rischio e pericolo. Potrebbe essere che ci sei già dentro.

Factsheet

Progettazione, Direzione e audiovisivi: Jef Such

Direzione artistica: Leonardo Bauab

Direttore della fotografia e trasmissioni in diretta: Fernando Macaco, Guilherme Di Curzio, Zé Tomaz e Vinicius Dall’Acqua

Performers: Andressa Maria, Icarus Negroni, Reni Trombi e Savio D’Agostino

La Produzione: Daniela Honório

Produzione tecnica: Marcel Barbarotti

Ufficio Stampa: Graziela Delalibera

Progetto di divulgazione: Jef Such

Sito Web: Renan Saccoman [Mindy Communication]

Raggruppamento di base 2 su internet: Youtube: Raggruppamento di base 2 | Facebook: @ groupingonucleo2 | Instagram: @ artenucleo2

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*