Casa / Art / “Sulla strada”, mostra fotografica invita lo spettatore a incontrare significative originalità
Ancona - Italia (80x120cm). Foto: Fernando Barros.
Ancona - Italia (80x120cm). Foto: Fernando Barros.

“Sulla strada”, mostra fotografica invita lo spettatore a incontrare significative originalità

FARE – Il Fondo di sostegno culturale del distretto federale presenta, non Spazio Culturale Renato Russo, la mostra

Sulla strada

Mostra fotografica di scenari che traducono sottili percezioni e invitano lo spettatore ad esercitare uno sguardo preciso e a trovare significative originalità

A cura di Marília Panitz, la mostra presenta una collezione di 88 registrazioni fotografiche di Fernando Barros. La spettacoli, che è in mostra allo Spazio Culturale Renato Russo de 23 Novembre 2021 al 30 Gennaio 2022, nasce da diari di viaggio che brillano per i loro aspetti estetici.





Per Fernando, la creazione fotografica è condizionata da due fattori fondamentali: piena libertà e ispirazione. "Nella mia esperienza, Non ho dubbi che l'interazione tra questi due impulsi si manifesti nelle dinamiche che lo spirito liberatorio delle avventure nell'ignoto rende possibile", condividi l'artista.

Sui tuoi record, secondo Marilia Panitz, «stimolazione dello sguardo a costituire possibili versioni per l'articolazione di frammenti che raccolgono, questi mantenendo l'anonimato del luogo di raccolta", valuta il curatore, mettendo in evidenza: “è qui che questo set di foto lascia lo status di record di viaggio documentale e diventa una proposta poetica”.

Così, e non a caso, la selezione presenta immagini che richiedono l'esercizio di osservazione più accurato e preciso. Il potenziale di questo movimento, affrontare le nuove e variegate culture, ha portato alla composizione di sei nuclei tematici aperti che propongono un doppio sguardo.

Il primo guidato dal viaggio, mentre il secondo per la possibilità di costruire frasi visive che sovvertono la geografia e investono in una narrazione che evidenzi elementi di qualsiasi immagine.

Sulla strada è condiviso in sei core, con in media 14 foto ciascuno, e due di loro stabiliscono una certa pedagogia della lettura. Con composizione simile, il secolare muro europeo e il carretto della frutta di un'isola in Africa si uniscono nella tavolozza dei colori e nel motivo, eliminare le distanze, tuttavia, mantieni le differenze.

BLUES e ROSSI esplora l'idea del colore dominante, non necessariamente come spazio di superficie dell'immagine. Forse molto di più poiché cattura e organizza tutti gli elementi visivi che lo circondano..

PAROLE e FINESTRE trattano icone che segnano le differenze culturali e danno il carattere dei luoghi visitati che contestualizzano le culture agli occhi del viaggiatore. Ma rivelano anche certe impensabili corrispondenze quando non teniamo il codice della lingua e dei costumi. Le forme che danno i nomi ai nuclei, presente in ogni foto, anche creare il proprio ritmo, suggerendoci un certo metodo dell'artista.

Già CARATTERI e PUNTI DI FUGA invita a vedere la vita. Sono micronarrazioni che iniziano in un'immagine e seguono la successiva, che inquina. Una sovversione spaziotemporale crea connessioni tra le persone, strade, paesaggi remoti, separati da geografia e storia, e uniti dall'umanità. un invito a viaggiare, senza lasciare il posto.

Fernando Barros ha scattato istantanee in tutto il mondo per molto tempo. A differenza della registrazione turistica, le tue foto hanno il pregiudizio della ricerca di immagini, le possibilità di inquadrare e tagliare ciò che lo sguardo straniero cattura, di fronte ad altri orizzonti.

Quando invitato da Fernando, svolgere il ruolo di “vista esterna” che esercita la costituzione di una versione condivisa con l'artista, Panitz ha dovuto affrontare una grande quantità di record. "Da una parte, aveva una fonte comune: il resoconto visivo del viaggio, da altro, una diversità che ha messo in discussione la costituzione curatoriale", rapporti. "Lentamente, certe qualità delle immagini si imponevano e, da loro, il pregiudizio della mostra è stato costruito", delimita il curatore.

Servizio:
Mostra fotografica: Sulla strada
Local: Galleria Parangolé dello Spazio Culturale Renato Russo
Indirizzo: CRS 508 Blocco A – Asa Sul, Brasilia
Apertura: 23 Novembre, às 19h
Stagione: Di 24 Novembre 2021 al 30 Gennaio 2022
Visitazione: Martedì al Sabato, da 10.00 a 20:0, e domingo, dalle 10h alle 19h
Parental Guidance: Gratuito per tutti i pubblici
Informazioni: (61) 3244.0411

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*