Casa / Art / Progetto di quarantena: incentivo alla produzione e vendita di opere durante e in base alle condizioni di quarantena
Progetto di quarantena, squadra. Foto: Rivelazione.

Progetto di quarantena: incentivo alla produzione e vendita di opere durante e in base alle condizioni di quarantena

Artisti provenienti da tutto il paese sono stati invitati a proporre opere secondo le condizioni di quarantena. Tutte le opere saranno vendute per lo stesso importo e divise, ugualmente, tra tutti, oltre a una quota aggiuntiva che viene restituita al fondo di emergenza di Casa Chama, sostenere le persone trans.

Sao Paulo, Aprile 2020 – Di fronte a questo contesto di incertezze e interruzioni della vita quotidiana a causa della pandemia di Invid-19, con la sospensione nel funzionamento dei musei, centri culturali, gallerie, fiere d'arte, residenze d'artista, workshop, più licenziamenti, cancellazione di spettacoli e vendite, il progetto Quarentine propone una sorta di cooperativa di artisti brasiliani, dove tutte le opere hanno lo stesso prezzo e ciò che viene venduto ha il suo valore condiviso equamente tra tutti.

pubblicità: Banner Luiz Carlos de Andrade Lima

Creato dagli artisti Lais Myrrha e Marilá Dardot, a cura della curatrice Cristiana Tejo, e Julia Morelli, fondatore della piattaforma 55SP, il progetto nasce da un'attenta riflessione sulle grandi sfide che il mondo deve affrontare a causa della nuova pandemia di coronavirus e più specificamente il suo impatto sul campo delle arti visive in Brasile. Il gruppo propone un esperimento collettivo di reinventare un modello economico per l'arte.

Nel progetto, artisti da tutte le regioni del paese collaborano, momenti di traiettoria, generi e razze che sono stati invitati a proporre opere secondo le condizioni di quarantena (domestico, con i materiali e gli strumenti disponibili). Le opere - disegni, stampe digitali, arte sonora, video, Foto, testi, istruzioni ecc. - sono state progettate in modo tale da poter essere inviate ed eseguite digitalmente (scaricato, stampato e / o eseguito) acquirente pelx anche in condizioni di quarantena. I lavori verranno visualizzati solo dalle persone che li acquistano. C'è l'intenzione di realizzare una mostra online con le proposte sviluppate nel progetto alla fine del periodo di distanza sociale e la lotta contro la pandemia in Brasile.

Il progetto sarà online a partire da lunedì, 13 Aprile 2020, e si può accedere a: www.55sp.art/quarantine

È stata creata una quota aggiuntiva da donare al fondo di emergenza per sostenere le persone trans colpite da Covid-19 e assistite da Casa Chama, un'organizzazione civile di azioni socioculturali incentrata sugli artisti Transvestigêneres.

Partecipa al progetto:

Ana Dias Batista
La sterlina principale
Arissana Pataxó
Armando Queiroz
Bruno Faria
Caetano Costa
Cinthia Marcelle e Diran Castro
Clara Ianni
Clarice Cunha
Daniel Lie
Deborah Bolsoni
Denilson Baniwa
Fabiana Faleiros
Fabio Morais
Fabio Tremonte
Fernando Cardoso
Guto Lacaz
Jaime Lauriano
Janaina Wagner
João Loureiro
Laercio Redondo
Lais Myrrha
Lenora de Barros
Lia Chaia
Lucas Bambozzi
Clandestine Manauara
Marcellvs L.
Marcia Xavier
Marco Paulo Rolla
Mariana de Matos
Marilá Dardot
Marta Neves
Maurício Ianês
Nicolas Robbio
Patricia Francisco
Paulo Bruscky
Rafael RG
Ricardo Basbaum
Romy Pocztaruk
Rosangela Rennó
Sara non ha nome Sara
Ramo Traplev
Yana Tamayo
Yuri Firmeza

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*