Casa / Art / Il prossimo venerdì di luglio ci sarà un drammatico ciclo di lettura di Carlo Goldoni all'IIC-Rio

Il prossimo venerdì di luglio ci sarà un drammatico ciclo di lettura di Carlo Goldoni all'IIC-Rio

Organizzato dall'Istituto Italiano di Cultura, il drammaturgo italiano Carlo Goldoni, autore di “Arlecchino, server di due maestri ”che ha vinto in Brasile una spettacolare traduzione di Millôr Fernandes, vince il ciclo di letture drammatizzate

A cura della regista e drammaturga Alessandra Vannucci e della partecipazione degli attori Julio Adrião, Julia Carrera, Tiago Catarino, Savio Moll, Nicola Siri, Giovanna de Toni e attori del laboratorio di estetica e politica e laboratorio teatrale sociale e scuola di teatro tecnica statale Martins Penna, il ciclo libero e in portoghese, ha due presentazioni (10 e 24 Luglio)

Il Istituto Italiano di Cultura di Rio de Janeiro presenta il ciclo di letture drammatiche di testi drammaturgici veneziano Carlo Goldoni, considerado um dos maiores autores europeus de teatro, cuja obra junto com a de Pirandello, costituisce il veicolo principale per la diffusione dell'arte drammaturgica italiana nel mondo. I testi portoghesi fanno parte della prima antologia dell'autore pubblicata quest'anno in Brasile da Perspectiva, a cura dell'insegnante e del direttore teatrale di ECO / UFRJ, Alessandra Vannucci.

pubblicità: Banner Luiz Carlos de Andrade Lima

Le letture verranno eseguite in due venerdì a luglio, giorno 10 e 24 Luglio, a 18 ore, presentato dalla piattaforma virtuale ZOOM. Le prime opere scelte sono state Leque e Dona da pousada, che saranno drammatizzate da un cast di attori e attrici in formazione e attori professionisti come Julio Adrião, Julia Carrera, Tiago Catarino, Savio Moll, Nicola Siri, Giovanna de Toni. As apresentações serão gratuitas, nessuna tassa di ammissione o pagamento per nessuno dei soggetti coinvolti. L'obiettivo sociale sarà quello di raccogliere donazioni in denaro per l'ospedale universitario UFRJ. Firma la direzione generale del progetto e la direzione della scena, rispettivamente, Alessandra Vannucci e Daniel Pimentel.

Nonostante sia tra i classici del teatro mondiale, soprattutto nel contesto della commedia, Goldoni (Venezia, 1707 – Parigi, 1793) mai ricevuto la dovuta attenzione in Brasile dal mercato editoriale. Non ci sono molte pubblicazioni brasiliane della sua vasta produzione, tranne Arlecchino, due server master, tradotto da Millôr Fernandes, che ha attirato l'interesse di lettori e artisti di diverse generazioni, essendo stati riuniti più volte a Rio e San Paolo con grande successo. Poche altre parti, tradotto in assemblee brasiliane negli ultimi decenni, non sono stati pubblicati o sono già esauriti.

La antologia Carlo Goldoni che integrerà il collezione “autori”, dall'editore Perspectiva, specializzato in pubblicazioni teatrali, vem preencher esta lacuna. A seleção dá preferência aos títulos mais significativos da carreira artística de Goldoni como diretor de companhia em diálogo com públicos, attori e soprattutto attrici del suo tempo; e mira a offrire un repertorio senza precedenti di commedie classiche alla classe teatrale brasiliana e ai lettori contemporanei.

Il Ciclo di lettura di Carlo Goldoni è un risultato di Istituto Italiano di Cultura (IIC-Rio) e fare Laboratorio di estetica e politica. Apoios e parcerias: Scuola tecnica del teatro statale Martins Pena, Scuola di Cultura e Oficina Social de Teatro (OST).

I pezzi:

Fan – 10/07 – Venerdì: 18 ore

Elenco: Sávio Moll nel ruolo di Evaristo; Giovanna de Toni nel ruolo di Gertrude; 6 attrici / attori del Laboratorio di Estetica e Politica; 3 attori del Social Theater Workshop; 3 attori della scuola tecnica statale Martins Penna Theater

Sinossi: Nel 1760, un altro giorno sorge nel popoloso quartiere di Aldeia de Casas Novas, Sobborgo di Milano. Evaristo è irrimediabilmente innamorato di Candida, una giovane donna che vive con sua zia Gertrude, una vedova esigente. Dopo aver rotto il fan della sua amata per caso, il giovane nobile decide di acquistarne uno nuovo per regalarlo. Per fuorviare la signora Gertrude, chiede a Ladybug, una contadina con idee fisse, per consegnare il prodotto. Ciò che Evaristo non poteva immaginare è che questo singolo oggetto, apparentemente semplice, diventerebbe un dono così contestato dai vicini al punto da rischiare il loro intero piano.

Il fan, Commedia italiana Carlo Goldoni (1707 – 1793), originariamente scritto in francese, ritrae un'aristocrazia in declino e afferma l'ascesa di una borghesia pre-rivoluzionaria. Con dialoghi rapidi e divertenti, i suoi personaggi discutono del valore attribuito a un'opera d'arte, questione indispensabile per la società contemporanea.

Proprietario della locanda – 24/07 – Venerdì: 18 ore

Elenco: Julia Carreira nel ruolo di Mirandolina; Nicola Siri nel ruolo di Cavaliere; tre attrici / attori del Laboratorio di Estetica e Politica; due attori del Social Theater Workshop; due attori della scuola tecnica statale Martins Penna Theater

Sinossi: Mirandolina possiede una nota locanda nella fiorente Firenze del XVIII secolo. Famoso per la sua incantevole bellezza fisica e personalità eccezionale, condivide i compiti con Fabrício, un grande amico d'infanzia che tratta come un fratello. Ex ospiti della locanda, il Marchese di Forlipópoli e il Conte di Albafiorita si contendono l'attenzione amorevole del proprietario, ecco, il cavaliere di Ripafratta arriva in viaggio, un ragazzo curioso. In un ambiente prevalentemente maschile di un'aristocrazia decadente, l'irriverente Mirandolina fa di tutto per mantenere la sua posizione, anche quando sfidato a prendere decisioni sul futuro della sua vita.

La Dona da Pousada è forse l'opera più importante scritta da Carlo Goldoni (1707 – 1793) lontano. No Brasil, questa versione tradotta da Jacobbi (in collaborazione con l'Italia Fausta) ha debuttato a luglio 1955 al Teatro Maria della Costa di San Paolo, con Maria della Costa come protagonista e Fernanda Montenegro nel ruolo di Dejanira.

Alessandra Vannucci. Foto: Rivelazione.

Alessandra Vannucci. Foto: Rivelazione.

Il curatore: Alessandra Vannucci

Premiato regista e drammaturgo italiano, Dottorato in lettere dal PUC-Rio, è docente presso la School of Theatre Direction e nel Post-Laurea in Scene Arts presso ECO-UFRJ. Coordina il laboratorio di estetica e politica (LEP / ECO-UFRJ) svolgimento di seminari di ricerca internazionali e interventi di arte pubblica, con il supporto di CNPq e FAPERJ. Saggi e libri pubblicati incentrati su idee e artisti itineranti. Attualmente, ricerca la scena espansa e attivista nello spazio pubblico (Teatro dell'Oppresso, Teatro vivente).

SERVIZIO:
Ciclo di lettura di Carlo Goldoni – Fan Show
PRESENTAZIONI: 10/07 (Venerdì): Fan; 24/07 (Venerdì): Proprietario della locanda
Tempo: 18 ore
Nessuno zoom – durata approssimativa di 1 un'ora e mezza
Iscrizioni: per e-mail centro.iicrio@esteri.it o WhatsApp tramite il numero (21) 3534.4344.
Istituto Italiano di Cultura di Rio de Janeiro
Sede Centro: iicrio@esteri.it WhatsApp: (21) 3534-4344
💻 www.iicrio.esteri.it / Facebook: iicriodejaneiro / Instagram: iicrio / Youtube: iic rio

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*