Casa / Art / Walter Macedo Filho apre la mostra fotografica presso la Galleria Espaço Cultural Municipal Sérgio Porto

Walter Macedo Filho apre la mostra fotografica presso la Galleria Espaço Cultural Municipal Sérgio Porto

Urban Kaleidoscope riunisce 30 immagini selezionate da Ana Soter

Le immagini di Walter Macedo Filho sono già state a Barcellona, Zurich, Roma e dal giorno 18 Novembre, occuperà la galleria dello Spazio culturale comunale Sérgio Porto (Rua Humaità, 163). A cura di Ana Soter, esposizione “Urban Kaleidoscope” è composto da 30 fotografie a p&B, essendo 8 misura 30×40 e 22 em 14×14 stampato in belle arti.




“Il mio universo ha sempre ruotato attorno alle parole, di creazione immaginaria. Improvvisamente ho capito l'ovvio: Le immagini raccontano anche le loro storie. In particolare le immagini di strada, quelli molto familiari, in cui ci imbattiamo ogni giorno e non prestiamo nemmeno più attenzione", dice Walter. "Urban Kaleidoscope" è in mostra fino al 17 Ottobre.

un altro sguardo

Oscar D'Ambrosio

www.oscardambrosio.com.br

La fotografia è un universo di sguardi. È possibile interpretare visivamente il mondo in un altro modo solo quando si è costantemente consapevoli di ciò che sta accadendo intorno a lei.. Se il poeta cerca la parola giusta, il fotografo cerca letteralmente l'immagine che gli piace di più, colui che sa percepire e catturare.




Walter Macedo Filho ha tutta una poetica basata sull'osservazione del dettaglio. La percezione del tuo sguardo è realizzata dal concetto che c'è molto da vedere quando sei costantemente attento. I modi di vedere sono tanti – e le percezioni sono assurdamente infinite e variano a seconda della sensibilità e dei riferimenti di ciascuno..

Ricevi News da Fiere ed Eventi in genere nel nostro gruppo Whatsapp!
*Solo noi pubblichiamo nel gruppo, quindi non c'è spam! Puoi venire con calma.

Il meraviglioso gioco dell'arte si instaura quando la capacità di ciascuno di vedere dialoga con lo sguardo della persona che riceve l'immagine.. Entra in un cosmo disordinato, perché l'arte è proprio un mondo a sé in cui predomina un disordine equilibrato che permette molteplici sentimenti. Le opinioni convergono e divergono, ma non combattere per lo spazio.

Non c'è un aspetto migliore dell'altro, ma una molteplicità di affetti. Walter Macedo Filho presenta nelle sue immagini il predominio degli elementi geometrici, luci e ombre. Così, con sottile serenità e sensibilità, costruisce uno sguardo unico e differenziato su una realtà che si rinnova sempre se sappiamo osservarla.

Oscar D'Ambrosio è un giornalista di USP, master in Arti Visive di UNESP, laurea in Lettere (Portoghese e inglese) e Dottore della Pubblica Istruzione, Arte e Storia della Cultura presso Mackenzie University e Comunicazione e Marketing della Facoltà di Scienze Mediche di Santa Casa de São Paulo. Responsabile del sito web www.oscardambrosio.com.br

WALTER MACEDO FILHO è un drammaturgo, Direttore del Teatro, giornalista, sceneggiatore, scrittore, responsabile culturale e fotografo. È entrato a far parte del Circolo di Drammaturgia del CPT, coordinato da Antunes Filho, e il SESI-British Council Dramaturgy Center. Come manager culturale, ha lavorato presso SESC San Paolo, Arena Dicró Carioca, Biblioteca del Parco Statale e Istituto Augusto Boal. In 2012, ha pubblicato il suo libro di racconti torbidi, di Editore 7Letras. In 2017, il tuo racconto “La fine della psichiatria” è stato selezionato per l'edizione speciale “Civiltà e barbarie” (collezione), da Ghetto Magazine. In 2017, ha presentato in anteprima il suo spettacolo “Riunione” (autore e regista) con le attrici Adriana Karla Rodrigues, Adriana Rabelo e Lis Maia. In 2018 ha diretto lo spettacolo “Tra le quattro mura”, di Jean-Paul Sartre, con gli attori Adriana Karla Rodrigues, Nina Rosenthal, Pus Garcia e Pedro Cabizuca, con la direzione del movimento di Ana Amélia Vianna. presentata, al Teatro Cafè Pequeno, Leblon, Rio de Janeiro, lo spettacolo “La fine della psichiatria – um dramma in piedi”, con i tuoi testi. Ha anche diretto lo spettacolo, che aveva nel cast Rubens Camelo, Daniel Bouzas, Nina Rodrigues e Adriana Karla Rodrigues. Attualmente, hai il tuo nuovo spettacolo (autore e regista) “La donna scoperta” in mostra al Teatro, monologo con performance di Adriana Karla Rodrigues e direzione del movimento di Ana Amélia Vianna.

Mostra “Caleidoscopio urbano”, di Walter Macedo Filho

Curatrice – Ana Soter

Giorno d'apertura 15 Settembre, Giovedi, às 19h

Fino a 17/10

visita: da giovedì a lunedì, dalle 17:00 alle 20:30

Galleria dello spazio culturale comunale Sérgio Porto

Rua Humaità, 163 – Humaità – Rio de Janeiro – RJ

Libro

Libero

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*