Casa / Art / Nuova casa arte e contemporanea cultura presenta la Mostra “Ulla! Ulla! Ulla! Ulla! Marziani, Gli esseri umani e raggiunge esterne” con artisti David medaglia d'oro, Ferdinand Duval, Henrique Alvim Corrêa, Kiluanji Kia Henda e Olaf Breuning
Mostra "Ulla! Ulla! Ulla! Ulla! Marziani, Intergalattico umani presso la nuova casa e arte e cultura contemporanea. Foto: Rivelazione.

Nuova casa arte e contemporanea cultura presenta la Mostra “Ulla! Ulla! Ulla! Ulla! Marziani, Gli esseri umani e raggiunge esterne” con artisti David medaglia d'oro, Ferdinand Duval, Henrique Alvim Corrêa, Kiluanji Kia Henda e Olaf Breuning

A cura di Jane Daniel, gli spettacoli caratteristiche opere ispirate da "alieno"

Sao Paulo, Agosto 2016 -In 4 Settembre, Domenica, às 11h, la nuova casa arte e contemporanea cultura apre la Mostra "Ulla! Ulla! Ulla! Ulla! Marziani, Gli esseri umani e raggiunge esterne", collettiva a cura di Jane Daniel con opere ispirate "alieno" degli artisti David gold medal, Ferdinand Duval, Henrique Alvim Corrêa, Kiluanji Kia Henda e Olaf Breuning.

La Mostra si propone alla riflessione pubblica su cliché delle immagini di scienza, la costruzione di oggetti ed esseri provenienti dallo spazio, Oltre alla produzione delle utopie nel XXI secolo. A partire dall'idea che viviamo in tempi strani politici e "messaggi ambigui vengono trasmessi da intergalattici esseri sul pianeta terra", il curatore chiama "artisti con contatti speciali con il cosmo" a questa Mostra. Secondo il curatore, "alcuni artisti osano decodificare esseri spaziali in senso figurato sconosciuto, altro invertire e cambiare le immagini scientifiche, Alcune hanno una loro propria forma aliena e altre utopie elaborate per il XXI secolo ". Ulla, Ulla, Ulla Ulla! è composto da 5 Artisti brasiliani e stranieri.

Exposição “Ulla! Ulla! Ulla! Ulla! Marcianos, Intergalácticos e Humanos” na Casa Nova Arte e Cultura Contemporânea. Foto: Divulgação.

Mostra "Ulla! Ulla! Ulla! Ulla! Marziani, Intergalattico umani presso la nuova casa e arte e cultura contemporanea. Foto: Rivelazione.

Il clou dell'esposizione sono le opere dell'artista brasiliano Henrique Alvim Corrêa (1876 - 1910), creatore delle illustrazioni della "guerra dei mondi", Fiction e classico autore britannico h. g.. Pozzetti in cui racconta l'invasione dei marziani sulla terra e integrazione di quest'anno 110 anni dal suo lancio. Verrà presentata un'edizione originale del libro "la guerra dei mondi" 1906, con 31 incisioni di Adebayo, Oltre ai cinque disegni originali che ha dato origine a questa edizione del libro. La Mostra presenterà anche un dipinto ad olio senza precedenti prodotto in 1900.

Medaglia d'oro di David, artista filippino che sarà onorato alla prossima Biennale di Venezia, presenta le opere “Punto nel tempo intorno a Marte" (Per cucire nel tempo intorno a Marte) e "cosmico Pandora ’ di Micro-Box"(Micro-cosmica di Pandora). La prima è costituita da un'installazione che invita il pubblico a ricamare su un tessuto sue utopie circa la possibile esistenza di pianeti ed esseri sconosciuti e l'ultimo processo, È stato sviluppato durante il loro soggiorno a San Paolo in 2010, rifiuti di regali e oggetti raccolti dall'artista, creazione di un 'vaso di Pandora' contemporanea. Sao Paulo, in questo modo, diventa il "Cosmo", medaglia d'oro.

L'angolano Kiluanji Kia Henda, L'ultima Paulo Bienal de São e la Biennale di Venezia, presenta l'opera "I cattivi e buoni" (I buoni e i cattivi) di 2016, composto da una serie di 10 serigrafie che ripercorre un racconto circa l'influenza della guerra fredda in Africa. Il titolo e sottotitoli erano documentario storie di guerra fredda appropriato , prodotta in 1997 da CNN fondatore Ted Turner ’. Il contrasto di immagini alieni con i sottotitoli di guerra, che compongono la prima idea della Mostra: come disfellowship di pratiche politiche della realtà della gente comune, diventando alieni e alienadoras.

Ferdinand Duval, Artista brasiliano, Gaucho-carioca, fine della ultima Bienal do Mercosul, porta lavoro "strumenti musicali della Wasthavastahunn", serie di disegni di 2010 in cui presenta gli strumenti musicali del suo cachet del pianeta Fahadoica, Washemin Galaxy. Questi strumenti appartengono all'istituzione importante è Wasthiana l'Istituto del silenzio. L'universo artistico di Duval produce un parallelo correlato al nostro universo e le nostre istituzioni scientifiche "reale".

Un altro highlight è artista svizzero OLAF Breuning che presenta il video "casa 1", di 2004 e "Casa 2", di 2007 e "Qualcuno ci può dire perché siamo qui"(in portoghese, Qualcuno puo ' dirci perche ' siamo qui), installazione di 2010. Breuning, con opere in importanti gallerie d'arte come la Saatchi di Londra, e con esibizioni in importanti artistici interamente come WhiteChapel, il centro Georges Pompidou o alla Whitney Biennial è spesso considerata "freak" (bizzarro), o come ama considerare "naif"(ingenuo). Breuning, è, stesso un'arte contemporanea "alieno" e la "Home movies" e 1 "casa 2" sfida non solo i limiti tra realtà e finzione, ma anche i concetti consolidati di opera d'arte.

Il nome della Mostra, "Ulla! Ulla! Ulla! Ulla! Marziani, Raggiunge esterne e gli esseri umani", è stato ispirato dai manifesti futuristici delle utopie socialista sovietica.

"Si riferisce al suono delle navi marziane di h.g. Wells e il manifesto 'la tromba dei marziani' del poeta russo Velimir Khlebnikov. Scritto in 1916, Quest'anno ricorre il centenario del manifesto che rende una sorta di convocazione a pensare a arte e invenzione. Più tardi un altro manifesto, firmato dalla russa intellettuale Viktor Shiklovsky, fa anche uso di ' Ulla, Ulla ' per ricevere gli alieni che letteralmente devono smaltire gli esseri umani ", dice Jane de Almeida.

L'account Visualizza, ancora, con una serie di incontri denominata "utopie ed Escapismos del XXI secolo – o, Come decodificare ciò che la classe politica vuole dirci. Ulla, Ulla!". Il calendario degli incontri sarà distribuito durante il periodo di esposizione.

"Ulla! Ulla! Ulla! Ulla! Marziani, Raggiunge esterne e gli esseri umani", Conferenza stampa gli artisti David medaglia d'oro, Ferdinand Duval, Henrique Alvim Corrêa, Kiluanji Kia Henda e Olaf Breuning @ nuovo casa arte e cultura contemporanea

Apertura: 4 Settembre, Domenica, das 12h às 20h
Durata dell'esposizione: 4 Settembre a 5 Novembre
Indirizzo: Chabad Street, 61, Jardim Paulista
Ingresso libero e gratuito

Ulteriori informazioni su www.casanovaarte.com

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*