Casa / Art / Le difficoltà degli autori brasiliani
Rachel Fernandes, Gleiber Clodomiro, Vanessa Guimarães e Isabela Zinn. Rivelazione.
Rachel Fernandes, Gleiber Clodomiro, Vanessa Guimarães e Isabela Zinn. Rivelazione.

Le difficoltà degli autori brasiliani

Con un basso tasso di lettori nel paese, gli scrittori riferiscono delle difficoltà che incontrano nel mezzo letterario

Il sondaggio più recente di Portraits of Reading ha evidenziato che il Brasile ha perso 4,6 milioni di lettori tra 2015 e 2019. Secondo la percentuale, l'indice è sceso da 56% per 52%, Essendo che 48% della popolazione brasiliana rappresentano persone che non hanno letto libri, nemmeno in parte, da noi si dura 5 anni o 3 mesi, equivalente a una media di 193 milioni di brasiliani.

Ci sono diversi motivi che contribuiscono a questa realtà, la mancanza di incentivi e la grande occupazione nei social network sono uno di questi. Tuttavia, la situazione non si trova solo in chi consuma i libri, ma anche in chi produce.

Lo scrittore Rachel Fernandes, Vincitore di Sweek Stars 2018 con il libro 457 Miglia, dopo essersi fatta conoscere su Wattpad, ha deciso di scommettere sul mercato editoriale e dice che c'è molta mancanza di incentivi per l'artista anche all'interno del mezzo.

“La difficoltà maggiore per lo scrittore brasiliano è la realtà in cui è inserito. Abbiamo ricevuto pochissimi incentivi e cultura, come al solito, è considerato un elemento superfluo. Essere uno scrittore, no Brasil, è un atto quotidiano di resistenza. ", ha detto l'autore.

Infatti, negli ultimi anni ci sono state diverse segnalazioni e denunce di autori nazionali delusi da alcune case editrici, questo perché ci sono diverse aziende con poca esperienza sul territorio e diversi modi di pubblicare un'opera letteraria.

Lo scrittore Gleiber Clodomiro, di Minas Gerais, informa che i modelli per lanciare un libro stanno crescendo sempre di più, tuttavia, sottolinea che l'autore deve prestare attenzione alla realtà di ciascuno di essi, quindi l'interessato deve studiare la storia e il catalogo dell'editore.

“L'autore corre il rischio che il suo progetto venga danneggiato da innumerevoli stampatori, travestiti da editori, o professionisti che non adempiono ai propri obblighi lasciando l'artista nelle mani”, riporta lo scrittore di John Aron e l'enigma dei sogni.

Questa percezione è rafforzata da Vanessa Guimaraes, autore del pluripremiato Bacio della farfalla. L'artista con qualche mese integrato nel mezzo, si distingue con il suo libro d'esordio e si prepara già al lancio di un secondo lavoro.

“Se dovessi dare buoni consigli a chi inizia, sarebbe: cerca un buon editore ", informato l'autore.

La modalità indipendente, alternative e tradizionali sono alcuni mezzi di pubblicazione che dominano il mercato editoriale brasiliano. Ognuno di loro porta le proprie singolarità. Vanessa Guimaraes è uno degli artisti nazionali che intende diventare un autore tradizionale, ma segnala la scarsa opportunità in Brasile.

“Come autore principiante, il primo ostacolo che ho incontrato è stato trovare un buon editore nel mercato alternativo, poiché quelli tradizionali danno la priorità agli autori già affermati, la maggior parte di loro internazionali. Sfortunatamente, la letteratura nazionale non è così prestigiosa, anche se abbiamo così tante opere meravigliose "., ha detto l'autore.

Lungo 2020, le vendite di libri fisici e digitali sono aumentate notevolmente per un mercato che da anni soffre di una grave crisi, ma ha subito il calo più grande mai registrato a fine anno per un mese di dicembre, secondo i sondaggi IBGE.

Isabela Zinn, di Brasilia, ha iniziato la sua carriera come scrittrice di pubblicazioni poche settimane fa, e anche se è così nuovo nel mezzo, sento già le difficoltà di essere un autore in Brasile. In uno scenario pieno di incertezze e con poche opportunità, la giovane afferma di sperare nel successo del suo lavoro e investe in mezzi di divulgazione innovativi per conquistare i lettori.

"Sono contento di ogni piccolo risultato, ma sarebbe una bugia se dicessi che non sogno Il regno della rosa nera [il suo libro] tradotta in inglese e distribuita in tutto il mondo. ", ha detto l'autore.

Nonostante le difficoltà imposte dal mercato letterario, sempre più autori ed editori si sono avventurati attraverso i libri alla ricerca del sogno della narrazione.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*