Casa / Art / Carlos Borsa - "L'arte alla ricerca del significato", Edmundo Cavalcanti

Carlos Borsa - "L'arte alla ricerca del significato", Edmundo Cavalcanti

Edmundo Cavalcanti é Artista Plástico, Colunista de Arte e Poeta.

Edmundo Cavalcanti Plastic Artist, Editorialista Arte e poeta.

La mia prima intervista in quarantena è con il giovane artista di talento di San Paolo Carlos Borsa, architetto di formazione accademica e che in 2015 ha deciso di seguire la professione di artista di plastica.

Questo talento è stato appena riconosciuto con il raggiungimento della medaglia d'oro con l'opera "Marat Velado" (Disegno) non 1° Mostra Nazionale di Arti Visive in Quarantena, questo idealizzato e organizzato da un gruppo di artisti della città di São Carlos / SP e con la partecipazione di 890 artisti da tutto il Brasile e residenti all'estero, vale la pena ricordare che questo premio è stato assegnato da una giuria composta da professionisti altamente qualificati e riconosciuti a livello nazionale e internazionale.

Scopri ora qualcosa in più sull'artista.

Carlos Borsa é Artista Plástico.

Carlos Borsa è un artista di plastica.

1- Dove sei nato? E qual è la tua formazione accademica?

Vengo da San Paolo e la mia famiglia è di origine italiana. Laurea 2018 dal Fine Arts College di San Paolo, nel corso di Architettura e Urbanistica.

2- Come e quando si dà il primo contatto con le arti?

Grazie a mio padre che era un pittore nel suo tempo libero, l'ho visto dipingere nei suoi giorni liberi durante la mia infanzia. Questa fase del pittore di mio padre è durata solo questa volta, più tardi mio padre smise di dipingere e decisi di seguire la professione di pittore.

3- Come hai trovato questo o regalo?

Non credo in Dom, Credo nello sforzo e nella forza di volontà nelle tecniche di apprendimento. L'aspetto artistico viene fornito con lo sforzo e la pratica quotidiana della professione.

4- Quali sono le vostre influenze principali?

Pittori italiani, pittori olandesi, artisti cinesi contemporanei, piccolo dei modernisti… Cerco di mescolare influenze dei maestri del Rinascimento, Barocco con influenze contemporanee.

5- Quali materiali si usa nelle sue opere?

Sono diversi e i supporti sono diversi, ma la pittura ad olio è ciò che uso di più.

6- Qual è il tuo processo creativo in sé? O che ispira?

La mia ispirazione viene dai grandi filosofi del passato, Cerco di usare gli insegnamenti dei filosofi per costruire un linguaggio visivo, che traduce attraverso la mia arte un concetto sul mondo contemporaneo in cui viviamo.

7- Quando si effettivamente cominciato a produrre o creare le loro opere?

Professionalmente da 2015, ma prima ho sempre prodotto a livello di studente. Ho studiato pittura tra 2006 e 2011, riprendere gli studi in 2013 fino a quando non sono diventato un professionista in 2015.

8- L'arte è una squisita produzione intellettuale, dove le emozioni sono incorporati nel contesto della creazione, ma nella storia dell'arte, vediamo che molti artisti sono derivati ​​da altri, seguendo movimenti tecnici e artistici attraverso il tempo, Possiedi un qualsiasi modello o l'influenza di qualsiasi artista? Chi sarebbe?

Mi piace molto il Caravaggio, Da Vinci, Michelangello, Rembrandt, Adriana Varejao, WEI WEI, Pollock, Non ho un artista specifico che mi influenza direttamente, Credo nella somma di diverse influenze nella costruzione del mio lavoro artistico.

9- Che cosa significa per te l'arte? Se si dovesse riassumere in poche parole il significato delle Arti nella vostra vita…

È una ricerca di significato.

10- Quali tecniche si usa per esprimere le proprie idee, sentimenti e percezioni sul mondo? (Sia che si tratti attraverso la pittura, scultura, disegno, collage, fotografia… o utilizza diverse tecniche per rendere un mix di varie forme d'arte).

Uso principalmente pittura ad olio, a mio avviso, la pittura ad olio è una tecnica raffinata che porta a risultati molto sottili.

11- Ogni artista ha il suo mentore, che persona che si mirroring che incoraggiati e si ispirati a seguire questa carriera si, andare avanti e prendere i vostri sogni degli altri livelli di espressione, che questa persona è e come si introdusse nel mondo dell'arte?

Non mi sento davvero di avere un maestro, nelle arti c'è una grande competizione, la conoscenza non è diffusa tra artisti e curatori.

Quando alcuni professionisti dell'arte diffondono la conoscenza, c'è un obiettivo dietro, come per esempio, per promuoversi sul lavoro dell'artista. Alcuni curatori cedono attraverso la loro influenza determinati spazi espositivi, tali spazi diventano così un chip di contrattazione, gli artisti che vogliono raggiungere tali sfere devono frequentare costosi seminari e modellarsi agli occhi del professionista che conduce tali corsi, e in alcuni casi, il premio non è sempre dovuto al merito della qualità artistica, ma grazie all'influenza acquisita. Ovviamente ci sono sempre delle eccezioni e questo apprezzo molto.

Tuttavia, gran parte della mia conoscenza è stata acquisita in modo pragmatico, il più delle volte ho dovuto essere autodidatta per raggiungere determinate conoscenze. In questo senso, L'architettura mi ha aiutato molto, perché la mia conoscenza era una somma di diverse opinioni, L'architettura mi ha dato una panoramica dell'arte.

pubblicità: Banner Luiz Carlos de Andrade Lima

12- Avete un'altra attività di là di arte? Ti insegna classi, conferenze etc.?

Ho praticato il Kung Fu per oltre 10 anni, e mi aiuta molto a produrre la mia pittura. Inoltre, Lavoro come illustratore nel campo pubblicitario per sostenermi finanziariamente.

13- Le sue principali mostre nazionali e internazionali e le loro premi? (menzione 5 ultimo)

PREMI

  • 2020 - Medaglia d'oro – 1° Sala delle arti visive in quarantena – In linea;
  • 2019 - Primo premio al 6 ° salone di arti plastiche di Mogi das Cruzes;
  • 2017 - Scelta pubblica nel concorso Reflection Art Today – per il lavoro “Micro e Macro”.

MOSTRE PERSONALI

  • 2019 - "Dal liquido al cemento", House of the Ball, Belo Horizonte – MG;
  • 2019 - "#MITODACAVERNA" Paradossi collettivi, Zero galleria, Sao Paulo - SP;
  • 2016 - Club dei collezionisti della Galleria OMA.

MOSTRE

  • 2019 - 6º Mogi das Cruzes Art Salon, Mogi das Cruzes - SP;
  • 2019 - MOSTRA DI SFIDA DELL'ARTIVISMO, DIETL internazionale, Toronto, USA;
  • 2019 - 26 ° salone di arti plastiche di Praia Grande, Praia Grande - SP;
  • 2019 – 6ª Condividi, British Centre, Sao Paulo - SP;
  • 2019 – 15º SP-Arte 2019, presso lo stand della Belas Artes University, Sao Paulo - SP;
  • 2019 – (R)esistenza. Mostra Collettiva. Zero galleria, Sao Paulo - SP;
  • 2018 – 5ª Condividi, British Centre, Sao Paulo - SP;
  • 2017 – Lavorare 13º SP-Arte 2017, presso lo stand della Belas Artes University, Sao Paulo – SP;
  • 2016 – Mostra Collettiva “Fotografia-Pittura e lo spirito di un tempo”, Ribeirão Preto – SP;
  • 2016 – Selezione di opere per il 44 ° Salone di arte contemporanea di Santo André – SP “Louise Sacilotto ”;
  • 2016 – Lavorare 12º SP-Arte 2017, presso lo stand della Belas Artes University, Sao Paulo – SP;
  • 2015 – Selezione di opere per il 40 ° SARP – Ribeirão Preto Art Salon, no MARP – Preto Museo d'Arte Ribeirao;
  • 2015 – Selezione di opere per la mostra collettiva al 43 ° Salone di Arte Contemporanea di Santo André “Luiz Sacilotto”.

14- I suoi progetti per il futuro?

Di recente sono stato accettato di frequentare un Master in Arts presso la American University di Firenze, l'Università SACI. Purtroppo la borsa di studio per la quale ho fatto domanda non è stata accettata, Credo che deve essere stato grazie al Coronavirus. Mi sto ristrutturando, il mio desiderio è di diventare un professore universitario un giorno, ma non so del mio tempo, se questo sarà possibile nella mia vita futura.

15- Secondo lei qual è il futuro dell'arte brasiliana e dei suoi artisti? (nel contesto generale) e perché così tanti artisti stanno dando la preferenza per mostrare il loro lavoro in mostre internazionali nonostante i costi elevati?

Il mercato dell'arte brasiliano è ben strutturato, ma è modellato principalmente da un linguaggio artistico concettuale, ovviamente ci sono eccezioni, Gli artisti figurativi hanno anche spazio per recitare. La verità è che esiste un mercato per tutti gli artisti, tuttavia, alcuni artisti con il linguaggio concettualista potrebbero essere più attivi in ​​alcuni spazi culturali e musei.

Non so se il futuro dell'arte brasiliana cambierà questo scenario, l'ambiente artistico nonostante sia politicamente impegnativo è allo stesso tempo molto conservatore in relazione alla pluralità di linguaggi artistici.

Esporre a livello internazionale secondo me non è una questione di preferenza ma di opportunità, ci sono molti buoni collezionisti in Brasile, ma vendere il lavoro e riceverlo in dollari o euro è molto meglio.

Vedi alcuni altri lavori nei link.

Sito web: www.carlosborsa.com

Instagram: @carlosborsa

.

….

.

Commenti

La mia prima intervista in quarantena è con il giovane artista di talento di San Paolo Carlos Borsa, architetto di formazione accademica e che in 2015 ha deciso di seguire la professione di artista di plastica. Questo talento è stato appena riconosciuto con il raggiungimento della medaglia d'oro con l'opera "Marat Velado" (Disegno) alla prima mostra nazionale di arti visive in quarantena, questo idealizzato e organizzato da un gruppo di artisti della città di São Carlos / SP e con la partecipazione di 890 artisti provenienti da tutto il…

Score

Eccellente!!

Conclusione : Valuta l'intervista! Grazie per la vostra partecipazione!!

Voto Utenti : 4.78 ( 5 voti)

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*