Casa / Art / Come determinare il pavimento ideale per il tuo immobile in costruzione?
Foto di Madeira creata da diana.grytsku - br.freepik.com.
Foto di Madeira creata da diana.grytsku - br.freepik.com.

Come determinare il pavimento ideale per il tuo immobile in costruzione?

Sad esempio nella costruzione o ristrutturazione di un immobile, determinare o piano ideale è una decisione importante, non solo estetica, ma anche sul tema della funzionalità.

Fare la scelta giusta in questo momento può portare molti risparmi futuri con la manutenzione. Dopotutto, il solaio è un fattore fondamentale da considerare nella composizione del progetto definitivo di qualsiasi tipo di edificio, e non è una scelta semplice.

pubblicità: Banner Luiz Carlos de Andrade Lima

È necessario essere consapevoli di diversi fattori come:

  • Estetica in relazione agli altri elementi;
  • Tipo di utilizzo;
  • Sicurezza;
  • durabilità;
  • Cura specifica per la manutenzione;
  • Praticità;
  • Prezzo.

A pensarci, prima, è adatto a qualsiasi lavoro, la scelta giudiziosa quando si assume un società di costruzioni e ristrutturazioni.

Questo investimento porta garanzie sul risultato finale. Scegli professionisti qualificati e competenti per svolgere il tuo lavoro, garantirà la tua tranquillità durante e dopo la consegna.

Dovresti anche sapere come vengono eseguiti i calcoli della quantità di materiale e quale materiale è adatto. Questi fattori determineranno il tuo budget finale..

In questo articolo capirai come calcolare la quantità di pavimento necessaria per un lavoro. Verrà inoltre visualizzato un elenco dei principali rivestimenti disponibili sul mercato, con informazioni molto utili su ciascuno..

Ricorda che la finitura fa la differenza nel valutazione di immobili residenziali.

Le informazioni di seguito ti aiuteranno a determinare il pavimento ideale in base alle tue esigenze e ai tuoi gusti.. seguire!

ricordati di fare i conti

Davvero, calcolare la quantità di pavimentazione necessaria è abbastanza semplice., non essendo altro che la superficie totale di ogni stanza. Il calcolo dell'area varia a seconda del formato della posizione.

Allora, supponendo che tu voglia installarne uno Pavimento autolivellante in PU in uno spazio quadrato (tutti i lati uguali). In questo caso, basta quadrare la misura su un lato e conoscerai l'area totale.

Ricorda che se la stanza ha più di 4 lati o lati con misure diverse, dovrai fare il calcolo corretto, poiché ogni forma geometrica comprende la sua formula.

Per esempio, applicare una base di calcestruzzo aerato in una stanza rettangolare, moltiplicare la misura di due lati perpendicolari (base x altezza) e conoscerà il fabbisogno materiale totale. Per un'area triangolare, devi dividere questa stessa moltiplicazione per 2.

Anche altri fattori possono influenzare questo calcolo.. Se il pavimento viene utilizzato per il rivestimento delle pareti, devi calcolare la somma delle aree di tutte le superfici o considerare la loro metratura cubica. Dipende da quale area intendi coprire.

Questi sono calcoli grezzi., in altre parole, non considerare la presenza di finestre e porte. Per un calcolo raffinato, devi sottrarre la metratura di questi elementi per trovare un valore più vicino alla realtà.

Oltre a determinare le misure, altri fattori influenzano la quantità di materiale necessaria, ad esempio come posizionare il pavimento in diagonale o dritto (nell'applicazione diagonale, l'uso dei pavimenti è maggiore), o tipo di pavimento da installare, e la dimensione dei battiscopa.

Fai attenzione alla regola della percentuale extra

La raccomandazione è di comprare sempre 10% più per il posizionamento dritto, e fino 30% per diagonale, dell'area precedentemente calcolata. Questa è una garanzia per le parti di ricambio che, forse, vieni a rompere e variazioni nei battiscopa.

Ed è molto consigliabile acquistare già questa percentuale extra nello stesso acquisto. Anche perché in un secondo momento, il negozio potrebbe non avere lo stesso rivestimento per una pronta consegna, ritardare il tuo lavoro.

È anche importante considerare la necessità di sostituzione nel tempo.. In genere, pavimenti e rivestimenti vanno fuori linea tra 5 e 10 anni. Quindi è molto probabile che nel tempo non troverai più lo stesso prodotto se devi sostituire alcune parti.

Il consiglio per affrontare questo problema è di acquistare qualche box in più da prenotare., lasciandolo archiviato per esigenze future. Inoltre, lotti diversi hanno spesso variazioni di colore, una situazione molto comune, compresi.

Questa "finitura" con un pavimento diverso, anche se è solo il tono, danneggia l'estetica dell'ambiente.

Scopri alcune opzioni disponibili

buono, dopo aver capito come calcolare il numero di piani per ogni stanza, è arrivato il momento di scoprire i rivestimenti disponibili, così come le sue caratteristiche. Tra i più noti ci sono i seguenti:

1 – vinile

Questo pavimento è molto popolare perché è veloce da installare e di facile manutenzione.. È abbastanza semplice sostituire un vecchio modello con uno nuovo, quindi è un'ottima scelta per coloro che amano ridisegnare l'ambiente di volta in volta.

È dura, ipoallergenico e mantiene la stabilità della temperatura, in altre parole, non fa caldo d'estate, nemmeno freddo d'inverno.

Assorbe anche l'impatto., non fare rumore quando si fa un passo. Così, è molto adatto per appartamenti per questa qualità., in quanto evita fastidi con i vicini al piano di sotto.

È un pavimento adatto solo per ambienti interni e asciutti. Esistono linee specifiche per l'utilizzo in bagno, ma il vinile ordinario si rovina facilmente se posizionato in aree umide..

Di solito non si macchia o si graffia facilmente, e la cosa migliore è igienizzare con un panno umido, a meno che il modello scelto non sia resistente all'acqua.

Puoi trovare questo rivestimento in diverse tonalità, anche simulando altri rivestimenti, come il legno.

2 – Porcellana

È un rivestimento realizzato con materiali nobili, caratterizzato da un'infinita varietà di colori e trame.

E poi, è molto apprezzato in progetti che apprezzano la raffinatezza. A causa dei diversi tipi di finiture che ha, può essere utilizzato nella composizione di diversi ambienti e tipologie di decoro.

Ci sono modelli che possono essere facilmente confusi con il marmo, cemento o legno, per la sua finitura visiva ben realizzata.

Tra cui, i modelli più scuri e più ruvidi sono perfetti per l'esterno come il giardino o il portico. I modelli lucidi, invece, hanno una superficie lucida e liscia, ottimo per ambienti asciutti, come camere da letto e soggiorni.

in ambienti umidi, come cucine e bagni, puoi optare per modelli satinati, che pur non avendo la stessa lucentezza del lucido, non sono scivolose.

3 – Ceramiche

È uno dei pavimenti più popolari nelle case brasiliane. fatto con argilla, consente inoltre un'ampia gamma di finiture e modelli, che imitano anche altri materiali.

Disponibile sia con finitura naturale che satinata, è resistente, versatile e durevole. La proprietà antiscivolo dei rasi è una buona scelta per gli ambienti umidi.

4 – cemento bruciato

Questo rivestimento è diventato una forte tendenza nella decorazione, segnando uno stile molto contemporaneo.

Può essere applicato in qualsiasi stanza e porta un'atmosfera più industriale e minimalista nel luogo. Le più comuni sono le finiture grigie. (grigio artico, grigio grafite e grigio autunnale), ma il cemento bruciato colorato sta guadagnando terreno.

Le composizioni con questo rivestimento possono essere personalizzate anche con applicazioni di altre parti, come piastrelle o ceramiche.

5 – mazze di legno

Questo è un tipo di rivestimento per pavimenti senza tempo., usato da tempo per interni.

Tuttavia, non perde il suo fascino e rimane presente anche in progetti sofisticati e moderni.

Ideale per ambienti asciutti, aiuta a mantenere la temperatura piacevole nei luoghi freddi, perché il legno è un isolante termico. L'acqua ne riduce la durata, quindi la sua pulizia va fatta preferibilmente con scopa o aspirapolvere e prodotto specifico su un panno asciutto.

Periodicamente, si consiglia di pulire un panno con acqua tiepida, alcuni detersivi delicati e detergenti per legno, e poi asciugalo, per prevenirne l'usura prematura.

La restauro di vecchi tacos porta anche ottimi risultati, avere resine per diverse finiture (più luminoso o più opaco).

6 – tappeti

Indicato esclusivamente per ambienti asciutti, è una buona scelta per le stanze in luoghi freddi., perché è molto accogliente. C'è un'ampia varietà di colori disponibili..

Tuttavia, è un pavimento che richiede più attenzione., si macchia facilmente ed è necessario aspirare frequentemente. Ci sono aziende specializzate nella pulizia dei tappeti, che è facile per chi ha questo rivestimento in casa.

Intanto, non adatto a persone che hanno problemi respiratori, come l'asma o la rinite.

7 – Rivestimento monolitico

Il rivestimento monolitico consiste in un look uniforme e resistente, in poliuretano e resine epossidiche.

È un rivestimento ad alte prestazioni, adatto a luoghi ad alto traffico di persone o veicoli, e anche macchinari pesanti. Molto adatto per garage, ambienti commerciali e industriali.

Ha prezzi convenienti, facile installazione e manutenzione, così come la pulizia che non richiede cure specifiche. L'economicità deriva dalla sua resistenza a una serie di fattori come:

  • Impatti;
  • Umidità;
  • Pressione;
  • Materiali chimici;
  • Fuoco;
  • abrasivi;
  • radiazioni ultraviolette.

8 – Applicazione di vernice epossidica

applicazione di vernice epossidica in appartamenti è un'opzione pratica, adatto anche per garage, ambienti ad alto flusso o industriali.

la tua resistenza, facilità di pulizia e manutenzione sono le caratteristiche più interessanti attractive, può essere applicato direttamente su altri pavimenti.

Con un buon rapporto qualità-prezzo, può essere applicato in qualsiasi ambiente, poiché ha un'elevata resistenza all'umidità.

Conclusione

Queste sono alcune opzioni, ma c'è ancora una varietà disponibile sul mercato, per tutti i gusti e tutte le tasche. La cosa più importante è considerare la sua qualità e il suo scopo..

Prestare particolare attenzione alla scelta del pavimento. In questo modo eviti molti mal di testa durante e dopo il lavoro.

Se non hai tempo per ricercare tutti questi punti, l'opzione migliore è assumere un architetto o un interior designer, professionisti qualificati con le conoscenze tecniche necessarie per guidare questa decisione.

Questo testo è stato originariamente sviluppato dal team del blog Guida agli investimenti, dove puoi trovare centinaia di contenuti informativi su diversi segmenti.

ad esempio nella costruzione o ristrutturazione di un immobile, determinare il pavimento ideale è una decisione importante., non solo estetica, ma anche sul tema della funzionalità. Fare la scelta giusta in questo momento può portare molti risparmi futuri con la manutenzione. Dopotutto, il solaio è un fattore fondamentale da considerare nella composizione del progetto definitivo di qualsiasi tipo di edificio, e non è una scelta semplice. È necessario essere consapevoli di diversi fattori come: Estetica in relazione agli altri elementi; Tipo di utilizzo; Sicurezza; durabilità; Cura specifica per la manutenzione; Praticità; Prezzo. A pensarci, prima, è adatto a qualsiasi lavoro, a escolha…

Score

Eccellente!!

Conclusione : Vota l'articolo! Grazie per la vostra partecipazione!!

Voto Utenti : 4.9 ( 1 voti)

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*