Casa / Art / Darrell Black e l'arte del definismo

Darrell Black e l'arte del definismo

Tony Franco é Administrador de Empresas.

Tony Franco è un amministratore aziendale.

Em Francoforte, Germania, l'artista Darrell Black, naturale di New York, ci invita a percorrere le vie dell'inconscio attraverso le sue opere, cercando una migliore comprensione del nostro universo interiore.

Agire come soldato nelle forze armate, si risvegliò alle arti, dopo un incontro con i ricordi del passato.

Guarda l'intervista completa dell'artista!

Intervista

Darrell, raccontarci qualcosa di te ...

Il mio nome è Darrell Urban Black, un artista visivo americano, Nato a Brooklyn da autodidatta, em Nova York, che attualmente vive a Francoforte, Germania.

Darrell Urban Black é Artista Plástico.

Darrell Urban Black è Plastic Artist.

Lavoro in una varietà di formati, inclusi i disegni a penna e inchiostro, dipinti acrilici su legno tela, oggetti mixed media e colla a caldo atossica che crea un effetto tridimensionale su qualsiasi superficie che dona un senso di realismo e presenza alla mia arte.

Mi riferisco a questa illusione ottica artistica come "Definismo" secondo me, Definismo, raffigura diverse differenze nella natura umana, dai drammi quotidiani della vita alla ricerca dell'umanità di autocomprensione. Le mie opere d'arte trasportano gli spettatori dalla stagnazione della loro realtà quotidiana a un'interpretazione visiva di un'altra realtà ".

Quando si è svegliato il suo desiderio di essere un artista?

Il mio interesse per arte iniziato nell'infanzia, mentre i miei genitori avevano una scultura in miniatura dell'artista Rodin 'The Thinker' e quadri astratti di vari artisti sul muro. Al momento, Non sono mai stato veramente interessato a questo, ma quello che amavo era lo spazio e tutto ciò che aveva a che fare con la scienza. Ho creato da bambino, un'astronave che include mondi futuristici e città che utilizzano tutti gli articoli per la casa che ho trovato: utensili, mollette e strumenti. Qualunque cosa potessi trovare per alimentare la mia fantasia, questa è stata la mia prima introduzione all'arte senza rendermene conto, ma il mio obiettivo principale è sempre stato sulla scienza.

Che tipo di arte ti piace di più?

Gli artisti Chagall e Klee sono sicuramente nella mia classifica dei grandi artisti che ammiro, ma i creativi che più mi hanno ispirato e influenzato sono Mark Rothko e Jean-Michel Basquiat, che secondo me sono gli artisti più audaci e provocatori del XX secolo. Basquiat, per esempio, aveva uno stile poetico e molto coraggioso che parlava di comportamento umano istintivo e Rothko, ha usato colori puri per invocare emozioni e significati oltre i sensi umani.

Come ha sviluppato il suo stile (tecniche)?

I miei primi lavori creativi sono iniziati sulla carta, utilizzando quattro colori primari – blu, nero, Rosso e verde. Mi ci sono voluti molti anni di pratica e molto incoraggiamento da parte di amici e familiari prima di provare una tavolozza più vibrante e varia. Ho anche iniziato a sperimentare materiali diversi – realizzando opere d'arte in legno, utilizzando acrilico o ceramiche incollate su legno per formare sculture tridimensionali. L'uso della colla a caldo direttamente sullo schermo è avvenuto per caso durante l'incollaggio di pezzi di ceramica su legno; le ceramiche si staccarono accidentalmente dal legno lasciando disegni molto interessanti, così ho deciso di continuare a creare immagini usando una miscela di colla a caldo e acrilico su tela e legno.

Cita se hai avuto influenze artistiche nelle tue opere e quali artisti?

Tre artisti visivi che continuano ad avere un impatto su di me e sulla mia arte sono Mark Rothko, Jean Michel Basquiat e Jacob Lawrence. Questi artisti, secondo me, sono i più audaci e provocatori del XX secolo. Basquiat, mi ha aiutato a formulare le narrazioni poetiche utilizzate in alcuni dei miei lavori, Mark Rothko, mi ha incoraggiato ad essere più audace, semplificando alcune delle mie immagini a colori e forme puri. Jacob Lawrence, lo stile artistico vibrante dell'esperienza nera americana mi ha fornito idee ed esempi che posso imitare nelle mie immagini.

Hai un familiare o un conoscente che è un artista?

Da quello che so della mia famiglia, alcuni sono musicisti e altri lavorano nel campo del teatro o della televisione, ma, tanto quanto sei, Sono l'unico artista visivo.

Vivere dall'arte è possibile?

Non nel senso tradizionale degli artisti che dipingono quadri e hanno a disposizione collezionisti d'arte interessati che vogliono acquistare. Nel mercato dell'arte supersaturo di oggi, molti artisti visivi sconosciuti e meno conosciuti devono trovare un equilibrio tra un lavoro a tempo pieno durante la creazione opere d'arte domestico, a causa della mancanza di uno studio o di una rappresentazione in galleria d'arte disponibili o accessibili. Questo supporto inesistente per i creativi nuovi e futuri lo ha, secondo me, originalità artistica soffocata, costringendo molti artisti sconosciuti a essere meno audaci, solo riprodurre artisti di successo del passato per ottenere consensi e sostegno finanziario dal mondo dell'arte.

Mai pensato di non agire con più arte? Puoi commentare il motivo?

Come un giovane uomo, Ho passato molto del mio tempo a disegnare, accumulando una raccolta di più di 500 lavora su carta e, con mio sgomento, tutto si è perso. Mi sono arruolato nelle forze armate trasferendomi in Germania all'estero. In definitiva, è allora che il mio amore per l'arte si è riacceso. Questa nuova vita militare all'estero mi preoccupava delle responsabilità, amicizie e cultura europea sconosciuta. Il risveglio della mia capacità artistica è avvenuto per caso, mentre ero completamente impegnato nella mia vita di soldato, Rovistavo in una scatola di foto e mi sono imbattuto in dieci immagini delle mie prime opere d'arte, con solo un vago ricordo di ciò che ho creato in passato. Le fotografie mi hanno incuriosito, così ho provato a disegnare di nuovo e dopo settimane di molti tentativi falliti, in quel momento cominciarono ad apparire immagini riconoscibili, Ho giurato di non abbandonare mai più la mia pratica artistica.

Quali competenze sono necessarie oggi per l'artista?

Chiunque può esprimersi in modo creativo e, secondo me, per essere un artista tutto ciò di cui hai bisogno è passione. Ognuno ha la capacità di esprimere ciò che sente in qualsiasi momento, trasferendo quell'espressione emotiva sulla tela o sulla carta, d'altronde, invoca la reazione del pubblico spettatore.

Cosa provi quando crei o apprezzi un'opera d'arte?

Creare o ammirare qualsiasi opera d'arte è come due facce della stessa medaglia, da un lato hai l'artista paralizzato dalla sfida di prendere la visione mentale e metterla su tela o carta nella sequenza precisa per non perdere l'idea che diventi un compito difficile per l'artista. Vedere le opere d'arte di altri artisti presenta sfide simili, poiché il pubblico deve trovare un modo per comprendere il concetto e il significato presentato dall'artista. Il titolo di un'opera d'arte, a mio parere, può anche aiutare il pubblico a risolvere parte della mentalità creativa e dare allo spettatore un punto di partenza all'interno dell'opera d'arte che rivela il messaggio generale del dipinto.

Le tue ispirazioni per creare un'opera d'arte?

L'influenza sulla mia arte proviene da fonti tradizionali e non tradizionali. Vengo ispirato da tutto e da tutti coloro che incorporano lo stato mentale o fisico della persona o dell'oggetto nelle mie creazioni. Per esempio, conoscere la personalità di Picasso, ricercando tutta la tragedia e l'agonia che ha causato ad amici e familiari; i problemi personali di artisti come Rothko, Pollock e Basquiat; Le lotte di Winston Churchill per sconfiggere i nazisti e vincere la guerra contro la tirannia; Gli scienziati del progetto Manhattan iniziano da zero per creare la bomba atomica; Determinazione del dottor. Frankenstein sulla creazione di un mostro – tutta questa lotta, La sofferenza e l'impegno per avere successo contro ogni previsione mi danno l'incentivo come artista a creare un'opera nuova e innovativa.

Quale arte ti ha colpito di più finora?

Sono stato ispirato da molte opere di artisti diversi, ogni dipinto invoca il proprio messaggio individuale, ma se potessi scegliere questi sono i miei lavori preferiti: Basquiat: Teschio senza titolo, Rothko: Numero 14, Di Picasso: Guernica e Jacob Lawrence: Il giuramento.

Devi sempre creare o creare solo in determinati momenti?

Creo ogni volta che ne ho voglia, ma molte delle mie immagini sono state tutte iniziate di notte, lavorando fino all'alba per finire l'arte. Per molti artisti, incluso me, scoppi di creatività possono sorgere in qualsiasi momento ed è per questo che ho diversi quaderni di disegno sempre con me, nel caso mi capiti un'idea creativa, Posso disegnarlo immediatamente su carta.


pubblicità: Banner Luiz Carlos de Andrade Lima


Il prodotto del tuo lavoro è unico o ha una relazione stretta o distante con il tuo lavoro precedente?

Mi piacerebbe pensare che tutte le mie opere d'arte fino ad ora abbiano un'aria di unicità che costringe l'immagine a risaltare da sola e, contemporaneamente, sembrano stranamente simili tra loro, essere facilmente riconoscibile come "Definismo" per il grande pubblico.

Quali sono le sfide dell'arte / artista nello scenario attuale?

Molte delle sfide che devono affrontare il futuro dell'arte e il sostentamento degli artisti sono i costi di trasporto e assicurazione per trasportare grandi opere d'arte da un luogo a un altro. Inoltre, molti artisti hanno le spese generali necessarie per mantenere la loro creatività in movimento. Per esempio, il continuo acquisto di materiale artistico e il pagamento dello spazio affittato dallo studio inizia a creare un onere insormontabile per alcuni artisti e il prezzo della creazione diventa un costo proibitivo.

I social network ti hanno aiutato a diffondere il tuo lavoro?

I social network hanno aiutato molto nella diffusione, Penso che siano una parte indispensabile della narrativa creativa.

Come le arti plastiche possono contribuire all'istruzione e alla cultura?

L'arte è sempre stata la ricerca della comprensione del nostro inconscio, nel corso del tempo, ha rivelato molte informazioni sulla psiche umana. Il contributo delle belle arti nell'educazione aiuterà la società ad avere una migliore comprensione dell'universo interiore che esiste dentro tutti noi e con questa nuova conoscenza e scopo, i creativi possono aiutare a forgiare un'interpretazione visiva che sia culturalmente consapevole e rifletta direttamente i progressi tecnologici nella società odierna.

Come analizzi le qualità di un'opera d'arte?

Le qualità uniche di un'opera d'arte sono le immagini che, a prima vista, non sembrano adattarsi a nessun tema artistico noto o stile artistico del passato o del presente; l'immagine sembra derivare da un'idea radicalmente creativa che va contro le tradizionali forme di creazione. il principio, questa nuova creazione è capita male, ma allo stesso tempo invoca curiosità e tempo, il suo vero significato viene gradualmente rivelato, trasformare l'opera d'arte in qualcosa di innovativo e in anticipo sui tempi.

Quali sono i criteri per stabilire il valore di un'opera d'arte?

Il valore di qualsiasi opera d'arte dipenderebbe, a mio parere, del linguaggio visivo universale che l'immagine trasmette. Per esempio, tutti i livelli della società possono in qualche modo identificarsi con quell'opera d'arte. "Lo spettatore può vedere il suo mondo attraverso l'immagine ritratta sullo schermo". Questa inclusione sociale determina il valore di qualsiasi opera d'arte.

Parla dei tuoi progetti oggi ...

I miei progetti artistici più recenti sono due mostre d'arte digitale tenute in Svizzera e un'imminente opera d'arte covid-19 in mostra con una maschera al Copelouzos Family Art Museum, Grecia.

Qual è il tuo consiglio per chi ha appena iniziato?

Chi decide di dedicare la propria vita all'arte deve insistere e non mollare mai! Se non sei sicuro che una carriera artistica sia per te, porsi una domanda: “Amo creare?". E se la risposta è un sonoro sì! È il tuo modo, allora, per il meglio o il peggio, resta con lui.

Se vuoi lasciare un messaggio ...

Non mi sono mai preso sul serio, Sono sempre rimasto fedele alla mia arte e ho creduto nella sua capacità di usare segnali visivi per aiutare a esprimere i problemi sociali quotidiani..

A proposito delle tue mostre, avere commenti in merito, sentimenti ...

Ogni esposizione a cui ho partecipato ha un suo tema e scopo: ogni luogo che riunisce molte persone di tutti i ceti sociali allo scopo di vedere l'arte e per qualsiasi artista visivo, questa è un'opportunità per essere visti e ascoltati con il potere dell'arte da un pubblico molto riconoscente, per questa opportunità te ne sono per sempre grato.

Potresti commentare qualche curiosità artistica?

Sarebbe interessante guardare 50 anni nel futuro per vedere lo stato delle arti e il suo impatto su quella particolare generazione.

Come definiresti la tua arte in una riga?

Darrell Black e l'arte del definismo.

Social networking:

Facebook Perfil: @Darrell Black

Facebook Fan Page: @Darrell Black

Instagram: @definismart

Sito web: darrell-black.pixels.com

.

 


Gruppo non Facebook | Instagram
LinkedIn | Facebook | Cinguettio

m Francoforte, Germania, l'artista Darrell Black, naturale di New York, ci invita a percorrere le vie dell'inconscio attraverso le sue opere, cercando una migliore comprensione del nostro universo interiore. Agire come soldato nelle forze armate, si risvegliò alle arti, dopo un incontro con i ricordi del passato. Guarda l'intervista completa dell'artista! Intervista Darrell, parlaci un po 'di te ... Il mio nome è Darrell Urban Black, un artista visivo americano, Nato a Brooklyn da autodidatta, em Nova York, che attualmente vive a Francoforte, Germania. Darrell…

Score

Eccellente!!

Conclusione : Valuta l'intervista! Grazie per la vostra partecipazione!!

Voto Utenti : 4.8 ( 3 voti)

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*