Casa / Art / La donna d'affari Renata dy Souza apre le porte del suo duplex, em Nova York, per la mostra di belle arti “Bad Girls”, dal giorno 8 Maggio
Imprenditrice Renata dy Souza. Foto: Rivelazione.
Imprenditrice Renata dy Souza. Foto: Rivelazione.

La donna d'affari Renata dy Souza apre le porte del suo duplex, em Nova York, per la mostra di belle arti “Bad Girls”, dal giorno 8 Maggio

Il progetto include opere di 3 artisti brasiliani, che pulsano il coraggio di esporre la loro psiche e identità in modo giocoso e potente

Durante la sua carriera professionale, Renata dy Souza è stato un produttore esecutivo e artistico di Maria Gadu, imprenditrice da Clarice Falcão, Cicerone, Mariana Volker, Nuria Malena, Zignal, Bruce Gomlevsky altri. E dopo aver prodotto 2 spettacoli di Lenin ha deciso di intraprendere una vita nomade per 4 anni.

pubblicità: Banner Luiz Carlos de Andrade Lima

A 40 anni, ha deciso di prendersi una pausa dai viaggi in giro per il mondo e di vivere a New York, US us. Appassionato di tutte le forme che la cultura offre e ora con la possibilità di rimanere in un posto più a lungo, Renata dal giorno 8 Maggio, apre per la prima volta le porte del suo duplex a Manhattan a collezionisti e intenditori di belle arti presentando il suo primo Pop Up: "Cattive ragazze".

In collaborazione con la sua amica di lunga data, Luiza Maldonado, e lo specialista e anche un curatore inglese-canadese Simon watson, con 40 anni nel mercato internazionale ed è un grande incoraggiatore dell'arte brasiliana, sono stati scelti tre artisti brasiliani: sia Magrela, Ana Júlia Vilela e Cacá Fonseca, che si distinguono per il coraggio di esporre la propria psiche e identità in modo giocoso e potente. Saranno esposti rispettivamente, Sette, nove e cinque dipinti di ogni artista.

“L'idea è che ogni artista possa portare il proprio punto di espressione della nostra cultura all'estero e questa è solo la prima parte del progetto che ha una data fissata per arrivare a Berlino! Viviamo il momento presente e lasciamo che i colori riverberino, emozioni e movimento forniti dalle opere di questi meravigliosi artisti ", dice Renata.

Questo desiderio di accogliere gli artisti in casa viene da molto tempo. Tutto è iniziato nel 2001, quando ha visitato per la prima volta "Santa Tereza de Portas Abertas". Undici anni dopo, ancora in Brasile, ha rotto le pareti della camera degli ospiti posizionando un binario elettrificato e, portando un formato di una galleria, si è unito alla collezione d'arte dell'artista Cacá Fonseca.

No ano passado, presente ad una riunione di Casa Anitcha (Collettivo impegnato nella rigenerazione planetaria), condiviso questo desiderio con il gruppo e le parole dell'amico Edson Chucky erano lo stimolo mancante per rimettere in atto quel desiderio. Hai iniziato i tuoi contatti e oggi, con 48% della popolazione di Manhattan completamente vaccinata, 64% con la prima dose e con le cure necessarie, il vecchio sogno di aprire la tua casa alle belle arti diventerà realtà dal giorno stesso 8 Maggio.

In questa prima fase, la mostra sarà aperta solo agli ospiti, ciascuno in grado di invitare altre due persone. La mostra “Bad Girls” durerà due mesi ed è visitabile di persona previo appuntamento.

Le opere saranno disponibili per l'acquisto presso il curatore di Renata e partner di questo progetto, Simon watson. “Il mio scopo è rendere possibile alle persone di fare di più che sognare, eseguire! Quando ho un desiderio, Vado e basta ", dice Renata.

Citando il cantante e cantautore una volta agente Cícero, aggiunge: "Togliti le scarpe per entrare e fai attenzione perché ho spostato alcune certezze".

E se hai ancora dubbi sul futuro del progetto, leggi quello che Clarice Falcão parla di Renata: “Renata ha la testa nel futuro e i piedi nel presente. Lascia che ogni sogno voli più in alto possibile senza mai lasciare che il sogno voli così lontano da non poter più vedere. Lei è responsabile, onesto, laboriosa ed è stato un piacere lavorare con lei.

Cattive ragazze
8 Maggio
Midtown East – Manhattan - NY
Artisti di plastica:
sia Magrela, Ana Júlia Vilela e Cacá Fonseca
Curatore:
Simon watson
Funziona con prezzi su richiesta

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*