Casa / Art / Gli spazi culturali alternativi PRESENTE “Le proposte di emergenza non Fallimento”

Gli spazi culturali alternativi PRESENTE “Le proposte di emergenza non Fallimento”

CARTA DEI spazi culturali ALTERNATIVA DISTRETTO FEDERALE

SOSTEGNO IN MATERIA DI PANDEMIA COVID-19

Secondo la Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo, Esso può essere realizzato solo l'ideale di esseri umani liberi, liberarsi dal timore e dal bisogno, Abbiamo creato le condizioni per cui tutti possano godere dei propri diritti economici, sociale e culturale, così come i suoi diritti civili e politici (L'Assemblea generale delle Nazioni Unite, 1948).

Alla vigilia del completamento 60 anni, Brasilia, così come il Brasile e il mondo, affronta la peggiore crisi, derivante questa volta da un nemico invisibile, promuovere danni drastica a tutti i catene di produzione; in tale contesto un, migliaia di agenti culturali del Distretto Federale sono bloccati in questo momento(il), nel rispetto di tutte le disposizioni per garantire la salute pubblica della popolazione, mentre le misure di isolamento o di quarantena sono in vigore, ai sensi della Legge 13.979, 06 Febbraio 2020.

incidentalmente, importante notare che, poiché la chiusura di spazi culturali, in risposta alle misure di divieto di arti dello spettacolo ed eventi culturali le più diverse (decreti e distretto federale), di infliggere danni alla coltura-catena come mai visto negli ultimi decenni. non ci sono proiezioni concrete di perdite per il settore culturale ancora, ma è possibile sentire l'impatto di questa crisi globale a livello locale sotto l'interruzione di raccolta proventi derivanti dalla detenzione di corsi, Workshop, concerti e spettacoli a pagare per le donne che lavorano e uomini di cultura.

pubblicità: Banner Luiz Carlos de Andrade Lima

Anche se conteggio caratteristica nei loro ranghi con molti(come) microimprenditori(come) individuale e alcuni piccoli e medi imprenditori(come) mondo dello spettacolo, il settore culturale è molto fragile in quanto si muove il pilastro della informalità tutto il tempo; rimane economicamente sostenibili da ciò che effettivamente produce. In questo contesto, Abbiamo, manager(ES) spazi culturali indipendenti nel Distretto Federale, siamo afflitti(il), perché sappiamo che la domanda di acquisizione di beni e servizi artistici consiste nelle spese passate o investimenti da effettuare da tutta la popolazione dopo la fine della pandemia (che non ha idea di quando si verificherà). E non c'è dubbio che la ricostruzione, ri-conquiste e riconfigurare vostro pubblico ci vorrà del tempo, lungo – Si stima che almeno quattro mesi dopo la crisi.

Secondo un sondaggio condotto dalla Fondazione Nazionale delle Arti - FUNARTE, ho avuto 2017 circa 18 (diciotto) spazi culturali caratteristica alternativa nel Distretto Federale, in altre parole, non legato alla Stato o le grandi aziende. questo totale di 18 e entro dicembre 2019, 3 (tre) chiuso i battenti e non è assurdo dire che, tra la sinistra, una dozzina già in una situazione di pre-fallimento a seguito della pandemia e dei suoi effetti deleteri diffusi, dal momento che molti di questi territori resistenza culturale comporta costi fissi, come tasse, tasse, affittare e il pagamento di scheda personale, ecc.

Il giunto tenuto in questi giorni in relazione a queste aree di arte e cultura, e dopo aver condotto la videoconferenza con alcuni gruppi e spazi, si è constatato che il numero di centri culturali elencati nella mappatura Funarte non corrisponde alla quantità effettiva, che ha avuto un aumento, il che rende la misurazione ufficiale impossibile di questi spazi e l'importo dei danni da calcolare. La situazione peggiora in quanto costituiscono cluster che dipendevano anche sugli eventi e le botteghino, sicuro del prodotto degli ingressi artistiche rispettivo negoziato attraverso la vendita dei biglietti è stato utilizzato per la sua manutenzione e il funzionamento.

La traiettoria della cultura volte in volta affrontare le varie crisi, forse il carattere di libertà che i suoi vettori adottano la progettazione e la realizzazione delle loro azioni artistiche e questo non supporti, sfortunatamente, con proposte sugli sviluppi nel settore delle assicurazioni tradotti da licenziamento di lavoro, fondo di garanzia per i servizi di tempo. Vale la pena ricordare, gran parte della filiera produttiva della cultura e dello spettacolo che hanno un impatto del Pil brasiliano ha ancora bisogno di iniziative di stimolo volte a estendere i diritti di sicurezza sociale e il sostegno alle microimprese carattere alternativo.

Da qui il motivo per cui gli spazi culturali alternativi, così come tutta la catena produttiva dell'arte e della cultura, chiedere aiuto. In questa lettera, in particolare, Chiediamo il sostegno a questo settore di apparecchiature indipendente e alternativa, così necessaria per il flusso d 'arte nel Distretto Federale. Artista senza il suo studio è un senza fissa dimora dell'artista, senz'anima e avremo, pertanto, pubblico senza risate e senza piangere, ma, specialmente, privo di stimolare il pensiero critico.

che detto, vi presentiamo le seguenti "Proposte di emergenza non Fallimento di spazi alternativi a DF":

A SECEC / SEFAZ – GDF:

  1. il ritorno immediato dei gruppi di manutenzione Privacy e Culturali Centri per il periodo di 12 (sonnecchiare) mesi 24 (ventiquattro) mesi e assegnazione di R $ 6.000.000,00 (sei milioni di reais) attraverso nuovo avviso FAC spedizione, entro up 2 (due) mesi e forma semplificata;
  2. Ridurre l'importo del canone e la sospensione temporanea della raccolta dei tassi di fogna e dell'acqua per il periodo di 6 (sei) mesi, con la possibilità di pagamento in un massimo di 6 senza interessi;
  3. ugualmente, fatturazione tariffa elettrica sospensione per un periodo di 6 (sei) mesi, con la possibilità di pagamento in un massimo di 6 senza interessi;
  4. esenzione fiscale proprietà per gli spazi della cultura 2020.

À CL / DF:

  1. Assegnazione di emendamenti individuali o collettive (parlamentare) per salvaguardare spazi culturali, in contropartita, durante la quarantena, godimento di programmare a distanza stabilimento alla popolazione da corsi d'offerta, Workshop, spettacoli e mostre d'arte on-line, nessun biglietto d'ingresso. Se la quarantena non dura per esempio l'intero periodo di quattro mesi, così dopo l'uscita per il ritorno delle attività economiche e sociali con gli eventi che tengono, questi spazi ancora sovvenzionati con fondi pubblici devono mantenere una parte in corso di orari, anche allora mantenuto in persona e gratuità;
  2. esenzione fiscale di proprietà atto della Creazione, in modo permanente o per un ragionevole periodo di ripresa economica, il carattere alternativo dei Centri Culturali nel Distretto Federale;
  3. Creazione del reddito di base della cultura, aiuto ai programmi per gli artisti che trovano senza assistenza(il) per non essere in poster e o della stagione, e si dovrebbe obbedire a criteri di vulnerabilità sociali per tale accesso o la dichiarazione di stato di calamità pubblica, emergenza, distretto di pandemia, Locale, nazionale e / o globale; le risorse di questo programma possono essere ottenute presso parte della tassa pagata da ISS o altre tasse in vigore in base tecnicamente praticabile per la sua attuazione.

Brasilia, 26 Marzo 2020

aderiscono alla presente lettera:

  1. casa Akotirene – Ceilândia
  2. Casa della Cultura Brasilia – Asa Norte – piano Pilot
  3. Casa dei Quattro – Asa Norte – piano Pilot
  4. spazio scena – Asa Norte – piano Pilot
  5. Mapati culturale – Asa Norte – piano Pilot
  6. spazio H2O – Angolo Emas
  7. spazio immaginario culturale – felce
  8. Spazio brasiliano Invenzione – Sud Taguatinga
  9. Luna Lips spazio - Gama
  10. Neia e Nando spazio – Asa Sul – piano Pilot
  11. Spazio piede destro – villaggio Telebrasília
  12. Capannone View Instrument – Vila Planalto
  13. South Market dal vivo – Sud Taguatinga
  14. Mini Theatre Lieta Lot - Planaltina
  15. Cultura Point Pingo D'Água e la vita delle donne - Vila Planalto
  16. Punto di cultura Pingo D'Água e la vita delle donne - Sunrise Valley
  17. Teatro Goldoni - South Wing - Piano Pilota
  18. Teatro Ufficio Perdiz – Asa Norte – piano Pilot

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*