Casa / Art / La mostra Elos do Cerrado presenta la bellezza e le sfide per la conservazione della savana più ricca di biodiversità del mondo
Denilson Baniwa, Ocelot - in primo piano. Rivelazione.
Denilson Baniwa, Ocelot - in primo piano. Rivelazione.

La mostra Elos do Cerrado presenta la bellezza e le sfide per la conservazione della savana più ricca di biodiversità del mondo

La mostra virtuale è accessibile dal sito web dell'Instituto Cerrados

Fino al giorno 30 Dicembre, persone da tutto il mondo possono visitare la mostra Cerrado Links. La mostra - omonima dell'evento di cui fa parte - permette ai visitatori di vedere le bellezze e le sfide per la conservazione della savana più biodiversità del mondo. Lo spettacolo può essere visitato all'indirizzo cerrados.org.

Il tour conduce il pubblico attraverso diversi ambienti:

La mostra fotografica mostra le conseguenze della deforestazione e le storie di successo nella conservazione.

Esibizione artistica presenta opere inedite ispirate al bioma, prodotto dagli artisti Anna Menezes, Alexsandro Almeida, Alves, Carol Guyot, Denilson Baniwa, Sophia Pinheiro e Xibi. Oltre a un panel con le principali relazioni di causa ed effetto che coinvolgono il Cerrado.

pubblicità: Banner Luiz Carlos de Andrade Lima

Artisti e le loro opere:

Denilson Baniwa, 36 anni, partecipa con il lavoro “PANC - Alla ricerca di qualcosa di non contaminato”, nella tecnica: infogravura. I PANC sono piante alimentari non convenzionali che fanno parte di un'intera struttura sociale e alimentare dei popoli nativi.

Anna Menezes, 23 anni, porta l'opera "Rastros Edificados", nella tecnica: trasferimento della pellicola fotografica al mattone. Nel suo lavoro, la fotografia bidimensionale si trasforma in un oggetto tridimensionale, muoversi tra memoria e spostamento.

Alexsandro Almeida, 44 anni, visualizza "Cerrado 01", nella tecnica: acrilico su tela. Il suo lavoro porta bellezza, alla ricchezza, la diversità e le dinamiche del Cerrado, da alcuni elementi tipici del bioma.

Alves, 44 anni, con "Lobo-Guará e Lobeira", in acquerello e Photoshop. L'opera tratta la dispersione dei semi di lobeira da parte del lupo dalla criniera in modo poetico e giocoso - entrambi tipici del Cerrado.

Carol Guyot, 32 anni, presenta “Cerrado Vivo”, una pittura digitale. Per la creazione dell'opera, le curve degli alberi del Cerrado e specie come pequi e ipê sono state l'ispirazione. Colori caldi, forte e felice esprime la forza che ha il bioma.

Xibi, 26 anni, partecipa con l'opera "Espírito dos Karajás", in pittura acrilica su tela grezza. Lo schermo presenta una scena magica in cui il tramonto e il lupo dalla criniera si combinano per simboleggiare lo spirito maestoso del Cerrado.

Sophia Pinheiro, 30 anni, "C'è vita in ciò che è arido e contorto", in tecnica pastello oleosa e grafite senza carta kraft. Il suo lavoro alza la bandiera per la convivenza tra animali-persone-piante. L'artista invita anche alla riflessione su altri mondi possibili.

visite guidate

Il pubblico ha anche l'opportunità di partecipare a vite orientate alla mostra, con ospiti d'eccezione parlando dei vari “legami” che compongono il nostro Cerrado.

Sotto il comando di Saulo Andrade, biologo e master in Ecologia presso l'Università di Brasilia, vite accadono il martedì, Mercoledì e venerdì, às 11h, e il sabato, alle 11:00 e alle 17:00. Sempre duraturo 1 tempo.

Cerrado Links

A parte l'esposizione, l'evento Cerrado Links conto con 16 circoli di conversazione. In loro, gli esperti espongono diversi punti di vista su cosa fare in modo che la metà rimanente del bioma non venga consumata. Gli ospiti sottolineano, ancora, indicazioni per un rapporto più armonioso con il Cerrado.

Elos do Cerrado è un evento online promosso dall'Instituto Cerrados in collaborazione con l'Ambasciata di Francia, Fondo di partenariato per ecosistemi critici (CEPF), Istituto Internazionale di Educazione del Brasile (IEB), Natura e Cultura Internazionale (NCI), Institute Society Population Nature (ISPN), WWF-Brasile, Greenpeace Brasile, Amazon Environmental Research Institute (IPAM), Fondo per la strategia di conservazione (CSF), Rete Cerrado, Fondazione Mais Cerrado, Alleanza francese di Brasilia, Children of the Nation / SUP Wave, Collettivo 105, Island Design, Idiomi a passaggio gratuito e contabilità Apex.

Servizio:
Salone virtuale Cerrado Links
Fino a 30 Dicembre, sul sito web dell'Istituto Cerrados – cerrados.org
Gratuito a tutti gli spettatori
Informazioni: Instagram @Instituto e sul sito web cerrados.org/inscricoeselos.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*