Casa / Art / mostra Cartacei – L'arte della carta pesta Madalena Marques, Edmundo Cavalcanti
Madalena Marques lavoro. Foto: Rivelazione.

mostra Cartacei – L'arte della carta pesta Madalena Marques, Edmundo Cavalcanti

Edmundo Cavalcanti é Artista Plástico, Colunista de Arte e Poeta.

Edmundo Cavalcanti Plastic Artist, Editorialista Arte e poeta.

A cura di Ana Claudia Cermaria & Giovanni Paolo Berto

Visita da 06.04 al 03.06.2019

Local: Museo di Arte Sacra – / Stazione della metropolitana Sp Tiradentes

cartapesta (palavra originada do francês cartapesta, que significa papel picado, raggrinzito e schiacciato) é uma massa feita com papel picado embebido na água, coado e depois misturado com cola e gesso. Con questa massa è possibile stampare oggetti in diversi formati, utilità e decorativi, tra l'altro.

A arte do papel machê se desenvolveu na China, por volta de dois séculos antes de Cristo, e também em regiões das antigas Pérsia e Índia.

In Europa, o papel machê foi utilizado para criar objetos decorativos primeiramente na França e depois na Inglaterra. Na Itália, a massa era utilizada na execução das famosas máscaras do Carnaval, a Venezia. Na Noruega foi construída uma igreja toda feita em papel machê, e continuando 37 anni in condizioni ottimali, E 'stato successivamente demolito.

pubblicità: Banner Luiz Carlos de Andrade Lima

Obiettivi della mostra

L'obiettivo è quello di presentare una mostra di arti visive (scultura), contenente 50 mini busti in onore artisti brasiliani che si distinguono o si distinguono da molte zone: musica, filosofia, Estilismo, teatro, arti visive, ecc . e 9 muse di tutti dimensioni in volta nella carta pesta tecnico e / o misto papietagem, Simile a immagini di luce, o le immagini spogliatoio XVI secolo al XVIII, un'altra scultura autoritratto dell'artista.

Attraverso foto e molte ricerche, criou-se um mini busto singular papel machê medindo (AxLxP): 15cm ca. x7x7, todos adaptados em um cubo de madeira de 7 lato cm, i costumi sono realizzati in tessuto e senza l'uso di adesivi.

Questi piccoli giganti brasiliani non saranno nominati, perché la divinazione è uno dei piaceri che si desidera visualizzare.

I dieci Muse:

Metodologia: E 'stata presa dallo stampo con intonaco alcune facce, braccia, corazza, gambe e piedi di alcuni modelli simili fisionomicamente con le muse e questi stampi sono stati preparati per produrre 10 immagini di cartapesta con materiali e tecniche miste e sostenibile, full size e corpo pieno alcuni famosi dipinti dal Rinascimento al Brasile Arte Moderna(quadro di un concetto nuovo e modi di fare arte).

Sono stati seguiti le conoscenze acquisite nel corso di Restauro e Conservazione di Arte Sacra Museo di San Paolo(modulo di carta pesta), cui tecniche si basano sulla produzione di immagini chiare del XVI al XVIII, dandogli una lettura contemporanea.

I costumi utilizzati in abbigliamento queste bambole / immagini sono state correttamente ricercate, e sono fedeli ai modelli.

materiali utilizzati: Foto, caffè filtro scartato, cola PVA, intonaco, vaselina, shellac, acqua, vecchi giornali, cartone, di legno, colla animale, di gesso gesso, carbonato di calcio, temperamenti policrome, vasi Vern, tessuti e finiture, coperta acrilica, lana e stringhe.

Queste sono le donne, a partire dal Rinascimento al secolo. XX:

Monalisa – Leonardo da Vinci

La ragazza orecchino di perla – Wermer

gotico americano(la donna) – grant Wood

frida Kallo – AUTORITRATTO

N. La signora Carmo – Candido Portinari

Tarsila do Amaral – Retrato Auto

Samba(la donna) – Di Cavalcanti

Maria Celina Hermeto – Guignard

Adele Block-Bauer's Ritratto – Gustav Klimt

"L'obiettivo di questa mostra, presenti al grande pubblico, un lavoro artistico con la carta tecnica Mache utilizzando materiali sostenibili, versatile e con una qualità simile a quella sviluppata dai grandi maestri e che abbiano un risultato di plastica molto simile alle immagini lignee policrome, vincere una sfida valore di questa tecnica nel mondo dell'arte che mostra le possibilità che esso presenta.

Associato a questo il desiderio di condurre le persone attraverso un tour della storia dell'arte, riflettendo sul ruolo delle donne in questo percorso storico.

Infine, il desiderio di presentare l'ART come legante di persone in un ambiente dove la bellezza, l'umorismo e il talento si fanno sentire da tutti.

Questo progetto è il risultato di uno sviluppo personale che mi piacerebbe vedere rilasciato per le persone a vedere l'arte che è possibile con dedica, l'amore e la volontà di cambiare il nostro piccolo universo interiore.

A proposito di esposizione di carta persone, nella Sacra Arts MAS Museo di San Paolo- l'area metropolitana di Tiradentes

Sono 66 Parti fatto con carta, con o papietagem massa, 10 full size che sono muse di dipinti famosi, 49 mini busti, di 15 cm I fare per onorare i vari artisti provenienti da tutti i settori e che mi rendono felice durante il processo di disegno di legge e 7 personaggi conosciuti in tutto il mondo per amore del prossimo.

Nessun pezzo è in vendita.

"La mostra è già record di pubblico e ciò mi fa davvero felice, perché ho sentito che valeva ogni secondo, la reazione dei visitatori è di leggerezza e di gioia…"

"Madalena Marques"

L'artista

Sono nato in una famiglia povera, all'interno del triangolo mineraria, in Uberlandia e ho vissuto la mia infanzia a Mount Carmel, il quarto 5 bambini. Mia madre era una sarta e ricamatrice e macchine da ricamo insegnato e mio padre lavorava sulla rete ferroviaria, come le risorse erano poche, avevamo comprato giocattoli, criávamos nossos próprios bonecos com restos de fios de arame encapados que meu pai trazia para casa, associávamos con i vestiti patchwork lasciati dai miei cuciture madre e abbiamo giocato creare scenari cortile con queste bambole filo piccoli.

Abbiamo tutti i bambini ancora imparare il mestiere del ricamo, Questo ricordo è stato il primo contatto con l'arte. Ho imparato da mia madre per osservare i dettagli dell'ambiente in cui vivo, un piccolo fiore sul ciglio della strada, uccelli colorati… Fu così che ho cominciato a 15 pittura t-shirt con le immagini di artisti.

A 17, Sono andato a Uberlândia, Ho lavorato come sarta in un abbigliamento, illustratore in un giornale locale.

Ho fatto il mio primo ritratto a grafite 18 anni, faculdade de artes plásticas na UFU e participava de feiras culturais onde fazia croquis de fisionomia. Assim consegui trabalhar como arte finalista na TV Triangulo, affiliato della rete televisiva Globo, poi sono andato al Paranaiba che ha reso la produzione di commerciale, dalla creazione alla collocazione dello stesso.

In 1994 Sono venuto a São Paulo, casa, Mi laureo in ESPM, ma ancora una volta ho dovuto scegliere di lavorare e fare il mio vivere. Quindi l'arte è diventato un hobby per me, il principio arazzo, maglieria, pittura realistica su tela, con i jabuticabas tema, ma non era quello che volevo, Credo profondo desiderio di associare tutta la conoscenza è stata maggiore…

Mia figlia a circa 10 anni come cosplay e ho prodotto molti pezzi papietagem e cartapesta per questo scopo.

Quando mia madre(che ha vissuto con noi) è stato, Era vuoto e doveva produrre qualcosa di diverso, per farmi felice. Ho iniziato il mio progetto con artisti nazionali, perché amo il mio paese e la sua Brasilidades… Gusto della nostra musica regionale, della nostra poesia, in ultima analisi,, fare una miniatura di qualcuno ho scelto perché mi piace il mio cibo è l'anima di energia, E 'il mio modo di esprimere il mio amore per questo universo… Credo che questo sia il ruolo della mia arte, portare gioia al cuore di chi guarda…

Ho incontrato il Museo di Arte Sacra e iniziai un corso di restauro e conservazione in cartapesta, Questo corso mi ha dato gli strumenti di cui avevo bisogno per migliorare le mie opere. L'associazione tra i vari settori della conoscenza sono la vera essenza di questa tecnica.

Dive nei sondaggi ed è stato ispirato a opere sacre dal XVI secolo al XVIII Dinghy immaginario (immagini di luce) a comporre questa mostra. Penso che lo show ha molti significati per me e vorrei che fosse anche per chi guarda, non v'è chiaro carattere sperimentale in diversi tipi di finitura, mostrando le possibilità di ogni materiale utilizzato. A escolha das personagens foi feita por uma pesquisa das obras mais famosas de todos os tempos e algumas brasileiras, Mi piace la ricchezza dei dettagli di quadri del Rinascimento, oltre a corrispondere il tempo delle immagini di luce, o l'uso di sculture in cartapesta.

Le sfide sono i miei driver, Voglio che tutto il tempo di ampliare il mio orizzonte, perché credo che siamo esseri camminare per evoluzione, quindi sono esigente con, La mia più grande difficoltà in questo settore era certamente, esercizio di pazienza… sempre miopi, Ha inizio doveva finire in una seduta, ma questa tecnica ha molti passaggi e tempo di siccità, o che si sviluppa la pazienza o esce di scena.

Non v'è alcun lavoro specifico che ammiro di più, ma il più difficile, che sono più elaborati e richiedono un maggiore impegno sicuramente lasciarmi più appassionato alla fine.

Ho scelto di rappresentare la figura umana, per vari motivi, espressione degli occhi è una cosa vibrante, ogni essere è unico e riprodurre queste espressioni è come sparare le loro anime, Mi rendo conto quando posso abbastanza un buon risultato in quello che faccio e sentire questo che è rappresentato poi…

Cosa voglio con questo spettacolo è solo offrono ai visitatori un po 'di questa mia gioia per la produzione di qualcosa di così grande, che ha richiesto una dedizione quasi totale per esattamente 1 anno di lavoro. Voglio che le mie sculture femminili portare qualche tipo di riflessione sul ruolo delle donne nella storia della nostra evoluzione, che stava davanti si ha l'impressione che sono vivi e dare un messaggio…

Voglio che la leggerezza è subliminale, che la creatività gioco e conoscenza artistica sono risvegliati con il mio contributo.

.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*