Casa / Art / Mostra Helena Carvalhosa – Galleria Marcelo Guarnieri – 07/08 apertura
Mostra Helena Carvalhosa – Galleria Marcelo Guarnieri. Foto: Rivelazione.
Mostra Helena Carvalhosa – Galleria Marcelo Guarnieri. Foto: Rivelazione.

Mostra Helena Carvalhosa – Galleria Marcelo Guarnieri – 07/08 apertura

Galeria Marcelo Guarnieri

Sao Paulo

Alameda Lorena, 1835

Sao Paulo - SP - Brasile

Informazioni www.galeriamarceloguarnieri.com.br


Helena Carvalhosa
periodo di esposizione 07 Agosto 11 Settembre 2021

La Galeria Marcelo Guarnieri è lieta di presentare la prima mostra dell'artista Helena Carvalhosa presso la nostra unità di San Paolo. La mostra riunisce una quarantina di dipinti prodotti negli ultimi dieci anni e un ampio set di sculture prodotte negli ultimi quattro decenni. Dalla fine del decennio di 70 Carvalhosa esplora il campo tridimensionale attraverso un'indagine sulle forme e sui significati generati da associazioni improbabili tra oggetti trovati, come i barattoli di vetro, pezzi di legno, parti e molle in ferro ritorto. L'interesse dell'artista per tali oggetti passa non solo per la particolarità della loro composizione materiale e visiva., i suoi significati e usi, ma anche per il legame affettivo che ha con ognuno di loro e con la possibilità di custodire storie. Dalla seconda metà degli anni 1980, Helena Carvalhosa sviluppa, in parallelo, un lavoro di pittura, dove esplora l'ambiguità delle forme dall'osservazione del mondo che lo circonda, dai paesaggi alle scene d'interni. La mostra sarà caratterizzata da un testo critico dell'artista Luiz Paulo Baravelli.





Helena Carvalhosa è nata a 1938 a São Paulo, dove vive e lavora. Ha iniziato i suoi studi artistici alla Escola Brasil inil 1970 e 1977 laureato in Belle Arti alla FAAP (Armando Alvares Penteado). Ancora alla fine del decennio di 1970 ha studiato alla New School of Arts, a New York e da anni 1980 ha seguito corsi ed è stato guidato da artisti come Hélio Cabral, Nelson Nobrega, Paulo Pasta e Sara Carone. La sua produzione si muove tra la pittura, una scultura, il disegno e l'oggetto.

L'inizio della sua carriera è stato segnato dalla sua partecipazione a “Spettacolo di sculture giocose” il 1979 a MASP, che ha caratterizzato artisti come Palatnik, Tomie Ohtake, Leon Ferrari e Guto Lacaz. In occasione, l'artista esposto “Strutture mutanti”, due pezzi formati da tessuto, ferro e polistirolo che ricordavano la forma di un bozzolo e potevano essere indossati e trasformati dal pubblico. Scegliere materiali convenienti, uso quotidiano, è espanso in “O oggetto reinventato”, mostra che ha avuto luogo al SESC Pompeia in 1992 e chi si è riunito assemblaggi fatta di oggetti scartati, già speso per altri usi. A proposito di quella produzione di Carvalhosa, scrisse il critico Pietro Maria Bardi: “Con la massima semplicità, Helena dimostra, combinando le forme, che ciò che ci circonda può essere motivo di godimento estetico”. L'anno successivo partecipa alla conferenza stampa “Oggetto. Oggetto-Libro. Foto” la Pinacoteca di San Paolo. Secondo la critica Maria Alice Milliet, nel testo di 1993: “Gli oggetti di Helena appartengono all'universo femminile della seduzione, il gioco delle approssimazioni che trasforma il banale nell'inedito, dell'incanto sorpreso dalla disposizione di cose inutili la cui gratuità conserva una freschezza derivata dalla fantasia. Attestano la possibilità di creare dal trovabile, dello spregevole, di avanzi e avanzi.” In 1998, Carvalhosa torna in Pinacoteca per occupare una delle “campate libere” dell'edificio con “la Via: Installazione con fiori”, composto da mobili antichi, foto di famiglia, bicchieri, cornici e pezzi in porcellana, proponendo una riflessione sulle fasi della vita e sullo scorrere del tempo.

Parallelamente al tuo lavoro con il campo tridimensionale, Helena Carvalhosa sviluppa, dalla seconda metà degli anni 1980, una produzione pittorica. nei suoi primi anni, focalizzato su paesaggi e ritratti attraverso l'uso più essenziale delle pennellate, e da 2005 inizia il passaggio della sua pittura a un approccio più sintetico alla composizione. Secondo il giornalista Antonio Gonçalves Filho, questi dipinti sono “quasi un diario intimo senza impegno nel tempo, come nelle composizioni intime di Morandi, fatta di colori sobri e perfetto equilibrio tonale”. In loro, l'artista mantiene ancora il suo interesse per gli oggetti, ora amalgamandoli, nessun campo bidimensionale, agli altri elementi del consiglio, operazione che avviene attraverso l'uso di vernice in diversi colori e texture. In testo per il catalogo della mostra “Pulo do Gato”, presentato al Museo Afro Brasil in 2016, scrive il curatore Marcelo Salles: “l'artista si occupa di un'azione che non è guidata da premesse politiche, sociale, marketing; il tuo interesse risiede in un bisogno ancestrale, quello che esisteva prima che nominassimo tutte le cose e imprigionasse non solo le cose, ma noi stessi”.

In più di quattro decenni di carriera, partecipato a numerose mostre personali e collettive, in istituzioni come: MASP, SESC Pompei, Pinacoteca do Estado de São Paolo, Museo Afro Brasile, SESC Belenzinho e Dragão do Mar Art Center, a Fortaleza. Curatela sviluppata per SESC São Carlos, SESC Santana e Museu da Casa Brasileira. Ha tre libri pubblicati: Fattoria Pinhal; ozio: opere di Helena e poesie di Manoel de Barros; e il salto del gatto.

Per la sicurezza di tutti e un migliore controllo dello spazio, ti consigliamo di programmare la tua visita. Ti chiediamo di inviarci un'e-mail (contato@galeriamarceloguarnieri.com.br) con il tuo nome completo indicando il giorno e l'ora che preferisci. La visita può essere effettuata dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 19.00 e il sabato dalle 10.00 alle 17.00, rispettando tutte le raccomandazioni delle autorità sanitarie, come indossare maschere e distacco sociale.

SERVIZIO
Galeria Marcelo Guarnieri
Esposizione: Helena Carvalhosa
Periodo di esposizione 7 de Agosto a 11 de Setembro de 2021
Ingresso libero
Alameda Lorena, 1835 - Giardini
Sao Paulo - SP - Brasile / 01424 002
tel +55 (11) 3063 5410 / | contato@galeriamarceloguarnieri.com.br
se stessi - il sesso: 10dalle h alle 19.
Sabato – 10H alle 17 ore
Per maggiori informazioni, accedere alla pagina www.galeriamarceloguarnieri.com.br

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*