Casa / Art / La mostra TRIDIMENSIONAL arriva alla sua 6a edizione e sarà presentata a Gramado/RS
Paulo Corrêa, lavoro. FotoPaulo Correaa.
Paulo Correa, lavoro. Foto: Paulo Correa.

La mostra TRIDIMENSIONAL arriva alla sua 6a edizione e sarà presentata a Gramado/RS

Dal giorno 10 Dicembre 2021 al 31 Dicembre 2022, al mostra virtuale VI TRIDIMENSIONALE, sarà presentato al Centro Comunale di Cultura, a Gramado/RS e sui social network, e a cura di Sabrina Stephanou.

Tridimensional VI è una realizzazione dell'Associazione degli Scultori del Rio Grande do Sul @aeergs , insieme al Comune di Gramado @prefeituradegramado la Segreteria della Cultura, e il sostegno del Centro Culturale Municipale di Gramado e Stephanou Cultural @stephanoucultural, continuando le precedenti edizioni, questa volta adattato al formato virtuale.





La sesta edizione di Tridimensional ha 53 opere di scultori e scultori, da diverse regioni dello Stato del Rio Grande do Sul e da altri stati del Brasile: Alceo Luiz de Costa, Alessandra Vaiano, Alexandre Barcelos, Ana Aita, Ana Álvares Tita, Ana Lucia Homrich, Ana Andueza, André Lacerda, Andrea Portogallo, Antonio Sobral, Ariberto Figlio, Arminda Lopes, Beatriz Macedo, Carmela Slavutzky, Claudia Piccinini, Daliana Amaral Mirapalhete, Denis Moreira da Costa, Elisa Zattera, Fernanda Manéa, Gisele Sirena, Hidalgo Adams, Helena Prieto, Joana Thomazoni, Judith Vergara Martins Costa, Kira Luá, larissa silva, Leandro Machado, Leonardo Mattia, Lucas Strey, Luciana Brum, Lucius Spier, Magna Sperb, Luis Macchi, Maniglia Furtado, Marcia Bianchini, Maria Elisa Troglio Froes, Marilia Fayh, Martina Berger, Neca Lahm, Paulo Correa, Rafael do Nascimento, Rejane Wagner, Ricardo Cardoso, Ronan Ribeiro, Rose Groisman, Sandra Kravetz, Sonia Seibel, Espressione Stella, Susane kochhann, Tonil Braz, Ubiratan Fernandes, Yann Ziegler e Zupo Rodolfo Zupo.

La mostra di quest'anno mira a stimolare il dialogo tra scultori, con inclusione, pluralità e rappresentatività, mostrando la diversità della produzione, nelle tecniche, materiali e concetti, dimostrando anche come ogni artista comprende e sviluppa la propria arte tridimensionale nello spazio, utilizzando volumi massicci o spazi vuoti, piani, texture, basso e altorilievo, con libertà di espressione e divertimento nell'ambiente contemporaneo.

Secondo le parole della curatrice Sabrina Stephanou: “Una mostra virtuale di sculture che puntano alla tridimensionalità, alla fisicità e alle relazioni che questi oggetti stabiliscono tra loro. Opere di diversi scultori e lingue. È possibile notare, attraverso tutte queste variazioni, come gli scultori trovano la sintesi della loro poetica, riverbera in tutto il tuo lavoro. Vengono presentate opere con vocazione architettonica e scultorea, presentandosi con valori estetici che attirano molta attenzione.”

In questo contesto, la creatività è illimitata, combinato con le tecniche e l'atto di sentire e pensare, che rimane vibrante fino al momento dell'esecuzione di ciascuno degli scultori, che portano allo spettatore un ribollire di possibilità, di visioni artistiche, in un universo ampio e libero da interpretare per lo spettatore.

Servizio:
Mostra tridimensionale VI
VISITAZIONE:
10/12/2021 al 31/01/2022
Lunedi al Venerdì,
dalle 8:00 alle 11:45 e dalle 13:30 alle 17:45
Gratis.
LOCALE:
Centro culturale municipale di Gramado
Via Leopoldo Rosenfeld, 818 – Prato/RS

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*