Casa / Art / Gerard Comini - "L'arte come espressione alternativa", Edmundo Cavalcanti

Gerard Comini - "L'arte come espressione alternativa", Edmundo Cavalcanti

Edmundo Cavalcanti é Artista Plástico, Colunista de Arte e Poeta.

Edmundo Cavalcanti Plastic Artist, Editorialista Arte e poeta.

1- Dove sei nato? E qual è la tua formazione accademica?

Sono Mineiro. Sono nato a Belo Horizonte. Il mio background era piuttosto varia, dopo aver fatto diversi corsi di arte nella mia infanzia e l'adolescenza. Ho studiato pittura e disegno classico Frederico Bracher e si è laureato in Disegno Industriale e Comunicazione Visiva presso l'Università di Arti Mining. A San Paolo ha frequentato corsi di disegno Carlos Fajardo e Baravelli, resti della Scuola Brasile.

2- Come e quando ha dato il suo primo contatto con le arti?

Geraldo Dayrell Comini é Artista Plástico.

Geraldo Dayrell Comini è di plastica Artista.

Il mio primo contatto con l'arte si è verificato nella mia infanzia, attraverso un'intensa sperimentazione di materiali e questo rapporto con il creato si è sviluppata rapidamente con la mia passione per i libri.

3- Come hai trovato questo o regalo?

La mia famiglia mi ha detto che è nato con matite e pennelli in mano e cominciò a disegnare e dipingere prima ancora di parlare correttamente. Ho fatto un sacco di scarabocchi sui muri a notare questo dono, che per me era in realtà la mia forma alternativa di espressione.

4- Quali sono le vostre influenze principali?

Primo Rinascimento Da Vinci, Michelangelo, Arcimboldo e Botticelli. A loro ho aggiunto molti altri, come Kurt Schwitters e i modernisti.

5- Quali materiali si usa nelle sue opere?

riviste scartati, molti ruoli, bisturis, forbici di chirurgia dell'occhio, lenti di ingrandimento, ex curve francesi, regole variate, vari tipi di colla e, talvolta,, pastelli.

6- Qual è il tuo processo creativo in sé? O che ispira?

Il mio processo creativo è basato sulle mie esperienze e esperienziale, Essi sono la mia ispirazione. Sono anche, a volte, Ispirato da una figura speciale, attorno al quale la costruzione della colla.··.

7- Quando si effettivamente cominciato a produrre o creare le loro opere?

Nel mio lavoro come graphic designer e art director di me mai servire tecniche digitali, in altre parole, il mio lavoro è sempre stato in mano della moda, fotogrammi che sono stati replicati in stampaggio. Quindi sono in giro 35 anni di amore per il collage.

pubblicità: Banner Luiz Carlos de Andrade Lima

8- L'arte è una squisita produzione intellettuale, dove le emozioni sono incorporati nel contesto della creazione, ma nella storia dell'arte, vediamo che molti artisti sono derivati ​​da altri, seguendo movimenti tecnici e artistici attraverso il tempo, Possiedi un qualsiasi modello o l'influenza di qualsiasi artista? Chi sarebbe?

Non esattamente nel mio caso. Ho avuto influenze contrastanti e in ognuna di esse ho preso che altro su di me dicendo. In ultima analisi, Sono anche un collage di questi elementi.

9- Che cosa significa per te l'arte? Se si dovesse riassumere in poche parole il significato delle Arti nella vostra vita…

L'arte per me è ancora la forma alternativa di espressione nel discorso e la scrittura, proprio come lo era quando ero solo un bambino… Non è cambiato.

10- Quali tecniche si usa per esprimere le proprie idee, sentimenti e percezioni sul mondo? (Sia che si tratti attraverso la pittura, scultura, disegno, collage, fotografia… o utilizza diverse tecniche per rendere un mix di varie forme d'arte)

Dopo aver attraversato quasi tutti i tecnici, colla scelta. Lei è quella che mi dà la massima trasmissione di potenza delle idee e delle emozioni.

11- Ogni artista ha il suo mentore, che persona che si mirroring che incoraggiati e si ispirati a seguire questa carriera si, andare avanti e prendere i vostri sogni degli altri livelli di espressione, che questa persona è e come si introdusse nel mondo dell'arte?

I miei mentori sono stati quelli che si sono incontrati e studiati nei libri. Nel mio caso, non c'è mai stata una persona in particolare.

12- Avete un'altra attività di là di arte? Ti insegna classi, conferenze etc.?

Non… ma tutto è nei miei piani. Come ho scelto il micro-collage come la mia arte, Non ha lasciato il tempo necessario.

13- I suoi progetti per il futuro?

Continuare a produrre collages, Mi esprimendo sempre più a destra attraverso di loro.

14- Secondo lei qual è il futuro dell'arte brasiliana e dei suoi artisti? (nel contesto generale) e perché così tanti artisti stanno dando la preferenza per mostrare il loro lavoro in mostre internazionali nonostante i costi elevati?

Ah… il futuro appartiene a Dio (lol).

Come in tutti gli altri settori, il mercato brasiliano è retratto, ma credo che naturale e sano che gli artisti espandere i suoi confini. Si tratta di un atteggiamento proattivo alla crisi.

I social media:

Facebook: Geraldo Dayrell Comini

Instagram: @gcominicolagens

LinkedIn: G Comini

.

….

.

Commenti

1- Dove sei nato? E qual è la tua formazione accademica? Sono Mineiro. Sono nato a Belo Horizonte. Il mio background era piuttosto varia, dopo aver fatto diversi corsi di arte nella mia infanzia e l'adolescenza. Ho studiato pittura e disegno classico con Frederico Bracher e mi sono laureato in Disegno Industriale e Comunicazione Visiva all'Universidade Mineira de Artes. Em São Paulo frequentei cursos de desenho com Carlos Fajardo e Baravelli, resti della Scuola Brasile. 2- Come e quando ha dato il suo primo contatto con le arti? Geraldo…

Score

Eccellente!!

Conclusione : Valuta l'intervista! Grazie per la vostra partecipazione!!

Voto Utenti : 4.8 ( 1 voti)

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*