Casa / Art / Museo d'Arte Rio - ingresso gratuito a SEA
Museo d'Arte di Rio. Foto: Rivelazione.

Museo d'Arte Rio - ingresso gratuito a SEA

Giorni: 1e 8 Marzo
Tempo: das 10h às 17h

Il Museo d'Arte di Rio - SEA, sotto la gestione dell'Istituto Odeon, Avrete l'ingresso gratuito nei prossimi due venerdì! Il 1 ° marzo, in occasione del compleanno 6 anni di SEA e 454 anni della città di Rio de Janeiro, il museo apre le sue porte ai visitatori di sapere gli spettacoli che sono in mostra. Su 8 Marzo, celebrare la Giornata internazionale della donna, l'ingresso è gratuito.

Attualmente, MAR ha tre mostre nel vostro programma: Samba Rio: forza e reinventare; Art, La democrazia Utopia - chi non è morto a combattere; e Donne nella SEA Collection.

pubblicità: Banner Luiz Carlos de Andrade Lima

Il Museo d'Arte di Rio - SEA

Un'iniziativa di Prefeitura do Rio in collaborazione con Fundação Roberto Marinho, il mare ha attività che coinvolgono la raccolta, registrazione, ricerca, la conservazione e la restituzione dei beni culturali per la comunità. Supporto proattivo istruzione e cultura dello spazio, il museo è nato con una scuola - Look Scuola -, la cui proposta è museologico innovativo: favorire lo sviluppo di un programma educativo di riferimento per le azioni in Brasile e all'estero, l'arte che unisce e l'educazione sulla base del programma curatoriale che guida l'istituto.

Il mare è gestito dall'Odeon, un'organizzazione sociale della cultura, selezionata per il corridoio di città di Rio de Janeiro per avviso pubblico. Il museo ha il gruppo Globo come manutentore e Equinor come le mostre del maestro sponsor attraverso la legge federale di incentivazione culturale.

La Scuola del look è patrocinato dal Comune di Rio de Janeiro, Secretaria Municipal de Cultura, DATAPREV, TNA, In Press e BNY Mellon attraverso la Legge Comunale di incentivazione culturale – Lei fare Iss. Il mare ha anche il sostegno del Governo dello Stato di Rio de Janeiro e la realizzazione della Fondazione Roberto Marinho, Ministero della cittadinanza e il Governo Federale del Brasile attraverso la Legge federale sugli incentivi culturali.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*