Casa / Art / RIO by YOO salva la memoria di Rio attraverso la storia dell'iconico edificio Hilton Santos

RIO by YOO salva la memoria di Rio attraverso la storia dell'iconico edificio Hilton Santos

RIO by YOO salva la memoria di Rio attraverso la storia dell'iconico edificio, dall'ex sede del Clube do Flamengo alla versione retrofit del condominio di lusso

Con 304 pagine, a cura di TIX e del suo Direttore Artistico e Creativo, Anne Borelli, il libro avrà distribuzione cartacea gratuita per i residenti e accesso gratuito ai siti web: www.cyrela.com.br/imovel/rio-by-yoo-apartamento-flamengo-zona-sul-rio-de-janeiro-rj e www.anaborelli.com




La pubblicazione porta al pubblico l'intero processo di trasformazione del famoso edificio dell'Hilton Santos, conosciuta come Sede do Morro da Viúva, luogo frequentato da grandi nomi della società carioca, che dopo aver attraversato una fase di abbandono, trasformato nell'affascinante edificio residenziale realizzato da RJZ Cyrela.

Il “La saga sconosciuta dell'OMBRA DI CRISTO e della sua Chiesa” sarà il giorno 29 Settembre, in un evento chiuso e con il pocket show di Bianca Chami.




Ci sono molte storie dietro le mura dello storico edificio dell'Hilton Santos, meglio conosciuto come l'ex quartier generale di Morro da Viúva, del glorioso Clube do Flamengo, situato nei dintorni della quotata Aterro do Flamengo. Per salvare questa memoria, su 29 Settembre, A partir la 19h, na Av. Rui Barbosa, 170, sarà presentato al pubblico e ai residenti, RIO di YOO, il libro che racconta la storia del condominio di lusso sito e retrofit, impresa costruita da RJZ Cyrela, un edificio residenziale affascinante e contemporaneo, che in passato è stata frequentata da grandi nomi della società di Rio. Il libro è curato da TIX e dal suo Direttore Artistico e Creativo, Anne Borelli, che firma il testo della lussuosa pubblicazione sull'edificio.

Borelli è responsabile della ricerca, creazione di contenuti, progettazione grafica, testo e illustrazioni di RIO by YOO. Il tuo fascino per l'architettura e il paesaggio naturale della Città Meravigliosa, spesso abbandonato, l'ha motivata a raccontare storie che molte persone non conoscono ed è per questo che non apprezzano. Le sue illustrazioni traducono il magnetismo della città, aumentando la voglia di esplorare, conoscere e valorizzare il patrimonio materiale e immateriale che a volte non viene preservato. Così, ha pubblicato libri che vedono Rio come protagonista, come in"Rio de Janeiro perduta"(2019), su importanti edifici del secolo scorso, scomparso dal paesaggio carioca, oltre alla conservazione di molti altri, che avevano uno scopo diverso e furono reintegrati nel paesaggio carioca;  "Sergio Bernardes Rio do Futuro" (2020), sul progetto Rio de Janeiro do Futuro pubblicato sulla rivista Manchete de 1965, Oltre a"MMM Roberto", che racconta la storia dei fratelli più noti nella storia dell'architettura brasiliana: Marcelo, Milton e Maurício Roberto e “San Cristoforo, quartiere imperiale"(2021), il primo libro di una serie che riguarderà importanti quartieri di Rio, come il flamengo, Botafogo, Catete, Gloria e Centro. Ana firma anche il design della copertina di “Descarbonário” e “Silicone XXI”, del giornalista, Scrittore e sceneggiatore televisivo e cinematografico, Alfredo Sirkis (1950/2020), con il quale è stata sposata e ha collaborato per quasi tre decenni.



Come un modo per democratizzare l'accesso alle informazioni, RIO by YOO avrà una distribuzione gratuita ai residenti e l'accesso gratuito al sito web: www.cyrela.com.br/imovel/rio-by-yoo-apartamento-flamengo-zona-sul-rio-de-janeiro-rj e www.anaborelli.com

"La mia memoria affettiva dell'edificio è stata fondamentale per il basamento della ricerca iconografica e bibliografica, la costruzione del testo e il progetto editoriale. È stato un tuffo nel passato, di ciò che mi circonda e del personaggio, qual è l'edificio, solo, il tuo stile architettonico, le tue storie, la fase dall'abbandono alla rinascita. Costruire la narrazione di un edificio è diverso da quando si parla di quartiere, come nel libro “San Cristoforo, quartiere imperiale”. È un tuffo nel suo DNA e nelle sue trasformazioni nel tempo.. Come residente di Flamengo e vicino di casa avevo un aspetto diverso e sono stato influenzato dalla mia esperienza personale", dice Ana Borelli.

Con 304 pagine, RIO by YOO presenta l'intero processo di trasformazione dell'iconico edificio Hilton Santos, i suoi momenti di gloria e glamour nei decenni di 1950 e 1960, quando era frequentato da personalità della società di Rio e residenti famosi come l'attrice Bibi Ferreira, chi ci abitava 170 da Avenida Rui Barbosa. Nel 1970, il luogo accolse una grande concentrazione di artisti e musicisti, quando l'indirizzo fungeva da sede del Clube do Samba. Lì si svolgevano grandi circoli di samba in difesa della musica brasiliana. Poi è arrivata la fase dell'abbandono., quando l'edificio fu invaso, fino ad arrivare all'attuale progetto residenziale, con retrofit di facciata, e spazi comuni proposti dall'architetto e designer francese, Filippo Starck, primo progetto per un edificio residenziale a Rio de Janeiro,dall'ufficio internazionale YO Studio.

Ricevi News da Fiere ed Eventi in genere nel nostro gruppo Whatsapp!
*Solo noi pubblichiamo nel gruppo, quindi non c'è spam! Puoi venire con calma.

la partecipazione di Rogério Jonas Zylbersztajn, Fondatore di RJZ Engenharia, direttore e direttore generale di RJZ Cyrela, è stato determinante nell'intero processo negoziale del progetto. Nel mese di dicembre 2017, l'azienda ha acquistato l'edificio e ha avviato il progetto RIO by YOO, uno degli sviluppi più contemporanei nel mercato immobiliare brasiliano. Rogério Zylbersztajn è morto nell'ottobre 2018, essendo questo il suo ultimo progetto. L'impresa è stata lanciata due anni fa con la consegna delle chiavi nel mese di settembre 2021, offre ai residenti spazi che ispirano la vita, attraverso l'architettura e l'urbanistica, che riattivano con raffinatezza la memoria e la storia del luogo, eleganza, innovazione, convenienza, funzionalità, sostenibilità, sicurezza e accessibilità.

"Il libro RIO BY YOO è un fantastico e delizioso viaggio storico e visivo attraverso il quartiere di Flamengo e l'iconico edificio Hilton Santos., fino all'arrivo di RJZ Cyrela con il progetto di retrofit dell'edificio. Un regalo non solo per i residenti di RIO by YOO, ma anche per tutti gli amanti di Rio de Janeiro.

E per raccontare questa storia con così tanti dettagli e passione, Anne Borelli – Carioca, residente a Flamengo e che ha vissuto molti momenti nell'edificio dell'Hilton Santos. Ana era anche un'amica personale di Rogério Jonas Zylbersztajn, Fondatore di RJZ Engenharia, direttore e direttore generale di RJZ Cyrela.

RIO BY YOO è stato l'ultimo progetto di Rogério, chi è morto 2018. E questo libro è il nostro omaggio a lui., di Michel Gottlieb – Direttore Generale RJZ Cyrela.

Oltre alle illustrazioni di Ana Borelli, Rio di YOO presenta foto d'archivio di Jornal O Globo e un saggio fotografico di Fabio Seixo, ci sono più di 20 anni ha lavorato per riviste e canali digitali, oltre a realizzare video istituzionali, documenti e contenuti brandizzati per le aziende. Le sue fotografie sono impressionanti e registrano la fase in cui l'edificio dell'Hilton Santos è stato abbandonato., come nella foto in primo piano scattata da una delle finestre con sullo sfondo il cartello “vendo” e la vista panoramica dell'Aterro do Flamengo.  

“Oltre a fare un saggio su questo edificio iconico e il suo stato di abbandono,, hanno ordinato anche me, scatta una foto della vista da ciascuna delle tue finestre. Quindi posso dire di essere stato in ogni stanza di questo edificio, Ci sono passato 15 giorni che salgono e scendono quelle scale, con l'edificio senza luce e in rovina. In certi giorni salivo all'alba, con una torcia che illumina i gradini, per fotografare l'alba. Finché una di queste mattine non sono entrato in una stanza del 18 passeggiata e mi sono reso conto che ero già stato a una festa lì. Era la casa di un artista plastico che realizzava cuscini con forme umane., ed erano ancora lì”, conto Fabio Seixo.

"C'erano piccioni ovunque, buchi nei muri, faceva paura, sembrava un film dell'orrore. I primi giorni non riuscivo a dormire., finché non ho iniziato a pensare di essere in un film, ma non quelli in bianco e nero degli anni 50, era più simile a Blade Runner. In una delle sale c'erano diversi personaggi giapponesi dipinti sulle pareti., Ho scoperto in seguito che era un vecchio dojo. C'erano vecchi televisori, Cd e vecchi computer e tastiere ovunque, Sembrava un set di Hollywood, ma proprio lì, davanti al Pan di Zucchero”, dice il fotografo.

A proposito di Ana Borelli

direttore artistico, dalla creazione, illustratore ed editore, è responsabile della ricerca, creazione di contenuti, testo, coordinamento editoriale e grafica delle pubblicazioni di TIX Editora, oltre a produrre pezzi grafici e illustrazioni per altri progetti. Lavora anche come scenografa, ricercatore, curatore e produttore esecutivo, nei settori delle arti visive, audiovisivi, identità visiva, progettazione grafica e creazione di arti esclusive per contenuti diversi. È stato responsabile di importanti progetti come architettura e scenografia, più la segnaletica del negozio vintage di Drogaria Pacheco (Andradas Street con Buenos Aires nel centro di Rio) e pubblicazioni come libri: Rio de Janeiro perduta, Sergio Bernardes Rio do Futuro, Piante medicinali- Raccolto, MMM Roberto e Saint Kitts, quartiere imperiale. A lui si deve anche la veste grafica delle copertine degli ultimi due libri di Alfredo Sirkis (Decarbonato e Silicone XXI), di cui è stata sposata e partner per più di tre decenni.

Ha un'affascinante linea di cancelleria fatta a mano con i tuoi disegni (@anouskamarocs).   Alcuni di questi disegni facevano parte dell'inaugurazione del Programma Saia Justa, dal canale GNT, durante 2020.

TIX Editora

L'editore insieme a IYÁ Produções Illimitadas, sono due aziende creative, contenuto, arte e montaggio. Agire come una piccola agenzia per i progetti, campagne e pubblicazioni, così come l'arte per la TV e altri media. Il managing partner Ana Borelli si occupa dello sviluppo di tutti i progetti, creazioni e illustrazioni. TIX/IYÁ produce libri nei segmenti artistici, architettura e fotografia, progettazione grafica e illustrazione incentrata su Rio de Janeiro. Dal 2018, sviluppa illustrazioni appositamente per le pubblicazioni.

www.anaborelli.com / Facebook: /tixedicoeseartes / Instagram: @tixedicoesearte @anaborelli

SERVIZIO:

RIO di YOO

304 pagine, TIX Editora

Autore: Anne Borelli

Formato: stampato e virtuale

Portoghese

Presenta illustrazioni inedite create da Ana Borelli e dal team di TIX Editora/IYÁ Produções Ilimitadas.

Disponibile in:

www.cyrela.com.br/imovel/rio-by-yoo-apartamento-flamengo-zona-sul-rio-de-janeiro-rj e www.anaborelli.com

Lancio

Dati: giorno 29 Settembre

Tempo: 19h

Local: Rio di Yoo, Viale Rui Barbosa, 170, Flamengo, RJ.

Programmazione:

19h - apertura

20h – Cerimonia di presentazione del libro

20h30 – Pocket Show di Bianca Chami

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*