Casa / Art / Waltercio Caldas | Apertura 6/10 | Mul.ti.plo

Waltercio Caldas | Apertura 6/10 | Mul.ti.plo

MUL.TI.PLO PRESENTA LA MOSTRA DI WALTERCIO CALDAS

I libri rispecchiano le conseguenze

La mostra presenta opere inedite di uno dei pilastri di
arte contemporanea brasiliana.

L'apertura sarà il giorno 6 Ottobre e lo spettacolo è in esposizione fino al
2 Dicembre, a Rio de Janeiro.




Il Mul.ti.plo Espaço Arte, Leblon, inaugura a esposizione dell'artista di Rio de Janeiro Waltercio Caldas, uno dei più grandi nomi della scena artistica contemporanea. Per spettacolo, Waltercio preparato, per due anni, 14 opere inedite che portano la sua firma poetica di oggetti in relazione che, a suo avviso, appartengono alla stessa famiglia, tra loro i libri e gli specchi. In tutto verranno presentati nove oggetti e cinque disegni tridimensionali., oltre a un catalogo con note dal suo quaderno di lavoro. La mostra si aprirà in giornata 6 Ottobre (Giovedi), dalle 18h alle 21h, ed è visitabile fino a giornata 2 Dicembre 2022.

Il riconoscimento dell'opera di Waltercio Caldas non conosce confini. La tua arte è tanto poetica quanto precisa. Secondo testo del critico e professore Paulo Sérgio Duarte, “Non c'è arte contemporanea che non sia sperimentale. Lo sappiamo dai tempi di Adorno e dei suoi Teoria estetica. Ma c'è qualcosa in Waltercio Caldas al di là dello sperimentalismo: un ascetismo che non va confuso con quello di Arte Minima. È un'economia che non è contraria al campo semantico, A polisemia dei significati. Questo stimola l'esperienza del lavoro”.




Alla fiera, Waltercio Caldas lavora dalla conoscenza poetica di oggetti e cose. “Il passaggio da un'idea astratta a un oggetto reale è ciò che permette l'apparenza dell'opera d'arte.. Entra nella nostra vita in modo trasversale., come qualcosa che non sappiamo, inaugurando la propria presenza. Mi interessa questo aspetto, questo primo smarrimento”, dice, che privilegia la tridimensionalità nella sua pratica artistica. “Enfatizzando nuovi aspetti della gravità, di peso e materiali, le opere appaiono mettendo tra parentesi il loro inserimento nel mondo”, dice. In questi oggetti inediti, Waltercio arriva a forme estremamente rigorose e precise, carico di suggerimenti impossibili da tradurre in altre lingue.

Non a caso, alla mostra di Mul.ti.plo, Waltercio Caldas ha aggiunto un catalogo con le annotazioni emerse durante il processo di creazione di queste opere, e le chiamò “Conseguenze”. Scrivere su questioni legate al processo creativo delle opere riverbera il contenuto della mostra in un'altra attitudine. Cercare di capire come funzionano gli specchi e i libri è affrontare ancora una volta ciò che ancora non sappiamo”., dice l'artista, che tiene la sua terza mostra alla galleria di Rio de Janeiro – la prima era a 2012, con multipli; e, l'altro, il 2017, con disegni.



SU WALTERCIO CALDAS

Ricevi News da Fiere ed Eventi in genere nel nostro gruppo Whatsapp!
*Solo noi pubblichiamo nel gruppo, quindi non c'è spam! Puoi venire con calma.

Waltercio Caldas è nato a Rio de Janeiro, il 1946. La sua prima Mostra personale si tenne nel 1973, presso il Museo di arte moderna (MAM) dalla stessa città, quando ha ricevuto l'Annual Overseas Travel Award, premiato dall'Associazione brasiliana dei critici d'arte. Dato che, ha partecipato a numerose mostre in Brasile e all'estero. In 1998, ha ricevuto il Johnnie Walker Fine Arts Award e, il 2002, il premio Mario Pedrosa dell'Associazione Brasiliana dei Critici d'Arte, entrambi per tutto il loro lavoro. Ha rappresentato il Brasile alle Biennali di San Paolo di 1983, 1987 e 1996; in Documenta IX di Kassel, em1992; e alla XLVII Biennale di Venezia, il 1997. In 2005 ha ricevuto il “Premio City Light”, Gran Premio della Biennale di Corea. In 2007 è stato artista ospite del Padiglione Italia della LII Biennale di Venezia. In 2008 ha tenuto mostre Centro Galego de Arte Contemporânea (Spagna) e Fondazione Calouste Gulbenkian )Portogallo). In 2012 ha esposto una retrospettiva delle sue opere presso la Fondazione Iberê Camargo, a Porto Alegre, della quale, il 2013, è andato alla Pinacoteca de São Paulo e al Museo Blanton in Texas, USA. In 2018 è stato curatore artista ospite alla XXXIII Biennale Internazionale di San Paolo. L'artista ha sculture pubbliche nelle città di Punta del Este (1982), Sao Paulo (1989 e 1997), Leirfjord, Norvegia (1994), Rio de Janeiro (1997 e 2014), al confine tra Brasile e Argentina (2000) ea Porto Alegre (2006). La scultura “O Modo Azul” è stata installata permanentemente presso il Museu do Açude di 2018, nel fiume. i suoi disegni, Sculture e libri d'artista fanno parte di numerose collezioni private in Brasile e all'estero, oltre a musei come MAM RJ, HO SP, Museo delle Arti di Brasilia, Museo d'Arte della Fenice, Nuova Galleria Musei Statali, Germania; Fondazione Daros, Zurich; e Centro Pompidou, Parigi; Museo della Regina Sofia, Madrid; altri. In 2001 una retrospettiva parziale del suo lavoro è stata realizzata presso il CCBB di Rio de Janeiro e Brasilia. Acquisito il Museum of Modern Art di New York, il 2006, altre due sue opere. Nello stesso anno, l'artista ha pubblicato Notes, ( ) etc., libro che raccoglie una selezione dei suoi testi sull'opera. In 2007 ha partecipato come artista ospite a 52al Biennale di Venezia e, il 2008, ha tenuto mostre presso la Fondazione Calouste Gulbenkian, Lisbona; e al Centro Galiziano per l'Arte Contemporanea di Santiago de Compostela, Spagna. In 2010 esposto al Museo Vale e al MAM RJ. In 2011, nas gallerie Elvira Gonzalez, a Madrid e Raquel Arnaud, a São Paulo, e alla mostra Art/Unlimited di Basilea, Svizzera. Nello stesso anno, ha ricevuto il primo premio alla Biennale di Cuenca. In 2017 esposto alla Galeria Xippas, di Parigi. Sono già stati pubblicati una dozzina di libri sul suo lavoro., con testi dei più rinomati critici d'arte del paese.

BUSTA MULTIPLA

Più che una galleria dove le opere sono esposte per essere apprezzate dal pubblico, Mul.ti.plo Espaço Arte si presenta come un ambiente di incontro con l'arte contemporanea. Ecco, artisti affermati e nuovi talenti offrono il meglio della sua produzione in multipli e opere su carta, oggetti e dipinti, e progetti speciali. L'idea è che lo spazio crei le condizioni affinché gli occhi del pubblico trovino modi unici di relazionarsi con l'arte. Oltre a vendere opere selezionate in base a criteri estetici di straordinaria densità artistica, Mul.ti.plo svolge attività di ricerca permanente al fine di individuare e diffondere nuove opere. Per il suo impegno nella tecnica del movimento e il rifiuto di prendere come un prodotto, la galleria si è consolidato come uno spazio che investe nel lancio edizioni esclusive, un luogo che coltiva gemme. Con multipli e opere in altri formati di grandi artisti brasiliani e stranieri, Mul.ti.plo lavora per rinnovare la riflessione e il godimento estetico, Non attirare specialisti, risvegliare nuovi collezionisti e arricchire collezioni già strutturate.

SERVIZIO

Titolo della mostra d'arte: I libri rispecchiano le conseguenze
Artista: Waltercio Caldas
Apertura: 6 Ottobre 2022 (Giovedi)
Tempo: dalle 18h alle 21h
Durata dell'esposizione: a 2 Dicembre
Local: Mul.ti.plo Spazio Art
operazione galleria: Lunedi al Venerdì, da 11.00 a 18:0 (Sabato, su appuntamento)
Fine: Dias Ferreira Via, 417/206 – Leblon - Rio de Janeiro
Tale: + 55 21 2294 8284 | +55 21 20420523 (WhatsApp)
Ingresso gratuito

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*