Casa / Art / Mostra collettiva presso la Biblioteca-Park incontra 20 artisti di tutto il parola e immagine
sala lettura, invito - in primo piano. Rivelazione.

Mostra collettiva presso la Biblioteca-Park incontra 20 artisti di tutto il parola e immagine

A cura di Osvaldo Carvalho, La mostra si apre su 2 Agosto, con ingresso libero.

Su 2 Agosto, la Biblioteca di Stato-Park a Rio de Janeiro si apre la mostra “sala lettura”. con opere 20 Artisti visivi, curata da Osvaldo Carvalho propone una riflessione sulla atto di lettura, sia con la parola o immagine: decodifica l'interpretazione, il significato del segno. Gli artisti sono: Ana Herter, Angela Rolim, Cecilia Cipriano, Claudia Malaguti, Gilda Lima, Fernasky Subramanian, Hudson Lima, Isabela Frade, L'Iocken, João Moura, Jennifer Azevedo, Ligia Calheiros, Marciah Rommes, Miro PS, Petrillo, Roberto Tavares, Rosi Baetas, Sandra Macedo e Teresa Stengel. coordinamento Leah di Rio, spettacolo viene rappresentato fino 6 Settembre, con ingresso libero.

pubblicità: Banner Luiz Carlos de Andrade Lima

La mostra raccoglie 50 di varie opere tecnici: pittura, disegno, scultura, fotografia, assemblaggio, collage, Videoart, incisione, oggetto e l'installazione. Oltre allo spazio espositivo, l'evento prevede altre attività culturali. Apertura Na, durante il Venerdì pomeriggio, un 'flash mob "con gli artisti e gli ospiti si propone di sorprendere i passanti in strada, di fronte alla biblioteca, in Avenida Presidente Vargas. Un'altra attrazione del vernissage è la performance di Isabela Frade. In tutta la mostra sarà offerto alle officine di arte pubblica, conversazioni e spettacoli video.

Secondo curatore, l'idea è quella di portare i visitatori alla mostra di comprendere la maggior parte di ciò che è dietro le opere esposte. "Come Paulo Freire, Si richiede la capacità di leggere tra le righe, ma, quando oppressi, Finiamo per agire come i nostri oppressori. L'individuo che capisce la loro realtà è in grado di trovare soluzioni per trasformare esso, rompendo con il destino di ripetere gli errori del passato ", spiega Osvaldo. "La mostra porta la sala di lettura come un luogo di questo evento, la trasformazione del soggetto che cerca di capire e cambiare il mondo intorno a loro ", conclude.

ARTISTI

Ana Herter – importanti studi condotti nel School of Visual Arts di Parque Lage concentrati sulla pittura, materiali e corsi teorici. Attualmente, desenvolve seu trabalho no próprio ateliê. Participou de exposições individuais e coletivas e possui obras em acervos.

Angela Rolim – Nato a Rio de Janeiro, Ha studiato presso la Scuola di Arti Visuali di Parque Lage, in MAM Printmaking workshop e Laboratorio Immagine. Stava guidando il corso incisione Parque Lage. Attualmente, guida del laboratorio di incisione e la fotografia a foro stenopeico disegno stampato (RJ). Ha partecipato a diverse mostre in Brasile e all'estero. Ha opere nelle seguenti collezioni: Museo Nazionale di Belle Arti (RJ); Taller Galleria Fort (Spagna); Bienal Arte Alcoi (Spagna); Raccolta Monica e George Kornis, Villa Pignatelli (Italia); Casa de Cultura Laura Alvim (RJ); Pinacoteca do Estado de São Paolo (SP); School of Visual Arts di Parque Lage (RJ); Biblioteca Nacional da Catalogna (Spagna).

Cecilia Cipriano – Ha fatto carriera universitaria come docente e ricercatore presso l'Istituto di Chimica UFRJ. L'approccio più efficace per l'arte è accaduto quando divenne allievo del corso di Arti Visive presso la Scuola di Belle Arti del UFRJ, e ristretto la School of Visual Arts di Parque Lage, 2014-2015. mostre 2018: galleria presto, Convento di San Francisco workshop, Montemor-O-Novo (Portogallo) - Photo Essay Appello a Sal; Centro Culturale della Corte Federale - Siamo tutti uguali; Centro Comunale di Helio Oiticica Art - Giugno 2013 – 5 anni dopo; Centro Comunale e Parco delle Rovine (RJ), turbolenza. In 2015: Istituto Culturale Itau, progetto contemplato dal Programma Indicazioni - La Corte.

Claudia Malaguti – Nato a Rio de Janeiro, il 1964. E 'gioielli di formazione, programmazione visuale e la competenza nella filosofia dell'arte. a Firenze, dove ha iniziato i suoi studi con il metallo fuso, Ha conseguito gioielli da SACI (Studio Art Centre International). gruppo ha tenuto mostre personali e, in Brasile e all'estero. Attualmente, vive a Rio de Janeiro. Nel suo studio, cere e metallo di ricerca, nel perseguimento dei propri simboli e segni. La sua arte prende una funzione imprevedibile nel trattare con la trasformazione di oggetti.

Gilda LimaTem formação em Psicologia. Poeta, trabalha também com foto e vídeo.

Fernasky Subramanian – Vive e lavora a Rio de Janeiro. Si è laureato in Educazione e Arti. E 'post-laureato in Didattica dell'Arte e Arte Terapia in Education. Oltre ad artista di plastica, agisce come un insegnante di Arti Visive. Alla ricerca dei mezzi più potenti per esprimere le loro discussioni concettuali, produce opere in linguaggi come la pittura, incisione, collage, fotografia, video, installazione e intervento urbano. La ripetizione del mezzo è presente nel materiale come linee appropriazione, fili e nastri, generando nuove cornici, volumi, piani, codici ecc.

Hudson Lima – Volta Redonda naturale (RJ), E 'stato assistente di vari artisti, come Jorge Guinle, John Grijó, Charles Watson e Tony Moore. Lungo 18 anni, Ha lavorato come un uomo prop in diverse scuole di samba. Nessun campo sociale, E 'stato dinamico in comunità d'arte come tubo, Ant, Macaco ecc. Oggi si dedica al suo lavoro originale e funziona anche con le impostazioni e oggetti di scena di riparazione nelle scuole di samba, durante il Carnevale.

Isabela Frade – Laurea in Lettere dal PUC-RJ, con master e dottorato in Comunicazione della Scuola di Comunicazione e Arti di USP e post-dottorato presso l'Istituto di Belle Arti presso l'UNLP, Argentina. Insegna nel Corso di Bachelor of Arts e la linea di ricerca Art, Performatività pensiero e il Graduate Program della UERJ. Coordena o projeto de extensão Viva ceramica, in cross-comunità dialoga UERJ e Hose, integrando o coletivo feminino de arte il Cerchio. Sviluppa opere scultoree in approcci dello spettacolo.

L'Iocken – Ha partecipato a mostre collettive e personali, come l'esposizione Rio articolo, in Contemporary Art Fair (RJ, 2012). Recentemente, esposto presso il Centro Culturale Messaggio Niterói (RJ, 2019). L'artista intraprende la ricerca di materiali insoliti per la tecnica pittorica, come l'uso di tela. La sua espressività fornisce la fruizione lirica, ora riferimento a Michelangelo Classic, ora riferimento alla contemporanea dei intricati arabeschi.

João Moura – Nato a Serra da Estrela (Portogallo) e, i primi mesi di vita, Si trasferisce a Buenos Aires (Argentina). adolescente, Ha studiato disegno con modello dal vivo. In 1985, Si stabilì a Rio de Janeiro, dove vive e lavora. individuali / collettive principali: Il buon figlio torna a casa, Museo Casa a Seia (Portogallo); Inizio Contemporaneo Immagine, Porto; grafica insieme, Santa Teresa Open Doors; squilibrio urbano, Canto da Carambola; Segretario di Santos Prefettura della Cultura; Guasto, Le rovine Park Cultural Center; mostra commemorativa 30 anni del Museo Xilografia; Narratives Graphics Laurinda Santos Lobo; Córdoba Biennale Gravura (Argentina). residenze d'artista: laboratorio Contrapova, Lisbona (Portogallo); stia. Albero, Porto (Portogallo).

Jennifer Azevedo - Carioca, Si è laureato in Comunicazione Sociale (PUC-RJ). Il suo lavoro artistico della esperienza professionale in pubblicità e marketing, aver iniziato scrivendo. In 2014, lanciato il romanticismo “Essere se stessi " (Ed. circuito), poi ha continuato a creare oggetti e assemblaggi. In 2018, individuali degli, Culturale post Niterói, Prossima conferenza su Solar Art Gallery (RJ). Participou de residência artística na Casa Duna (tetto). Frequenta il corso di João Carlos Goldberg, no Parque Lage (RJ); e faz acompanhamento de projeto com Lia do Rio.

Ligia Calheiros – Laureata in Corso di laurea in Arti Visive, frequentato più corsi di studio EAV Parque Lage (RJ) e monitoraggio continuo Opera, Lia sotto la guida di Rio. Ha partecipato alla collettiva "The Feminine" (1997), presso il Museo della Repubblica (RJ); Novissimi (1999), Galleria di IBEU, Copacabana (RJ); "guarda" (2013), Galeria Ismael Neri (RJ); "Dimensioni" (2014), indicazioni (2015), no CACG-RJ; partecipazione alla Galleria Via; la 25 ° edizione di Open Doors Arts (2015); “Progetto + Nuovo 2017”, no CACG (RJ); “Luogo di Luce” (2017), senza luce Culturale Centro (RJ); AXIS 2018; Mostra virtuale Art 3ªedição, fabbrica Bhering (RJ); Collettiva Casa dell'Affetto (2018), nel solare Art Gallery (RJ).

Luiz Badia – Pittore e musicista, compactuou sempre con queste due lingue. Ha iniziato a disegnare fumetti nell'infanzia e presto migrato a dipingere. Ha studiato presso il Museo e Parque Lage, dopo l'adesione alla Scuola di Belle Arti di Lisbona, dove ha vissuto per cinque anni. Tenuto diverse individuale e collettiva, in diversi paesi. In 2014, Ha iniziato la produzione di video arte, pittura unificante e la musica attraverso il progetto Immagine Suono. Principali mostre personali: il 1989, galleria restauro (Lisbona, Portogallo); il 2000, Casa de Cultura Laura Alvim (RJ); Casa do Brazil Scottdale (Arizona, USA); il 2010, Ufficio postale centro culturale, Rio de Janeiro (RJ); il 2015, In Keypad d`Orsay (Parigi, Francia); il 2018, Sonar, Galleria Maria de Lourdes Mendes de Almeida (RJ).

Marciah Rommes – Nato a Rio de Janeiro, Si è laureato in Psicologia presso UERJ, avendo iniziato la sua carriera come artista visivo da studi di pittura e fotografia. corsi gratuiti frequentato la School of Visual Arts di Parque Lage. In 2018, Ha frequentato l'Art Residency in cianotipo, no LabClube. Partecipa a gruppi di ricerca e progetti di sviluppo in arti visive presso l'stampato Progetto Atelier, Studio nel OKO Galleria d'Arte Contemporanea e integra la discussione nel gruppo "A proposito di arte contemporanea". Dal febbraio 2019, frequenta laureato in Storia dell'Arte e Visual Culture, Candido Mendes Università.

Miro PS – Con altri artisti, il 2009, creato lo spazio libero Pangea, a Pedra de Guaratiba (RJ), che divide l'ambiente di creazione. Da 2010, sviluppa opere d'arte. La sua produzione si parla di "necessità e la dipendenza dalla tecnologia", così come l'adattamento, la sopravvivenza ed i suoi piaceri. Ha partecipato a mostre nazionali e internazionali, individuale e collettiva in gallerie e spazi culturali. MBA in gestione, Design e Arti, e ha partecipato a diversi seminari e conferenze.

Petrillo - Nato a 1975, nella città di Valencia (RJ). Si è laureato in Lettere da UFJF e attualmente risiede a Juiz de Fora (MG). Da 2002 Ha partecipato a 26 singole esposizioni, in luoghi come il Museo Nazionale di Belle Arti (RJ), Il centro culturale di giustizia federale (RJ), National Postal Museum (Brasilia) ecc. Tra i più rispetto 30 mostre collettive, esposto al MAM (RJ), Art Consorzio Buenos Aires (Argentina), altri. L'architettura e spazialità sono aspetti molto importanti da osservare nella sua opera, in cui la geometria e le linee dettare il ritmo della narrazione della sua plastica / ricerca poetica.

Roberto Tavares – Uno dei fondatori del collettivo Peripheral, Ha partecipato a numerose mostre personali e collettive, specialmente: Cube A Mar-Ten Cubed (Lisbona, Portogallo); 2Sudamericano Biennale d'Arte Contemporanea Stampato (Rio / Córdoba); Astratte e geometriche, MARCO (Museo di arte contemporanea del Mato Grosso do Sul); "Siamo Generation 80 - Pochi anni dopo ", e "Donazione", la Galleria Zagut (RJ); riverbero astratta, artista Spazio (RJ). Integra lo spazio d'arte contemporanea OLUGAR, in Bhering fabbrica.

Rosi Baetas - Ha conseguito un dottorato in Ingegneria Chimica, Master in Ingegneria Industriale e una laurea in Ingegneria Chimica, UFRJ. corsi coordinati in materia di innovazione a livello di master. Conduce studi e opere d'arte nello studio di ÖKO Galleria e workshop 3D, Lage Park. Ha fatto corsi gratuiti di storia dell'arte presso l'Università Cândido Mendes e ÖKO. Ha partecipato a laboratori d'arte contemporanea a Casa Daros. Mostre (2016-19): "L'arte tra i livelli", Culturale post Niterói; collettiva "Noi", Galleria a Öko, RJ.

Sandra Macedo - Come un artista visivo, funziona da 2004 con varie tecniche: filetti disegno di seta, acquerelli, oggetti, strutture. Le questioni relative alla condizione delle donne sono centrali nella sua ricerca e produzioni più recenti.

Teresa Stengel – Nato a Buenos Aires (Argentina), il 1969. Estudou Scuola Nazionale di Belle Arti na Prilidiano Pueyrredon e na National University di Rosario (Di Santa Fe, Argentina). Realizzato il suo miglioramento in Argentina, dai maestri dell'incisione Alfredo de Vincenzo, Liliana Gaston e Nestor Goyanes. No Brasil, Ha avuto come insegnante Malu Fattoreli, no Parque Lage (RJ). Partecipa a Printed progetto, Angela Rolim, da 2008.

CURATORE

Osvaldo Centeno – Vive e lavora a Rio de Janeiro (RJ). Laureato in Giurisprudenza presso UFRJ e Master in poetica visiva presso ECA-USP, Ha iniziato la sua attività artistica a 2000 L'interferenza con il premio urbano. Ha sviluppato i suoi studi nella scuola curatoriale Senza sito, a Rio de Janeiro. Da 2010 esegue curatori per mostrare Progetto Ephemeral, Studio Diciannove, a Santa Teresa (RJ). Di 2011 al 2019, curata in Solar Art Gallery, l'istituzione filantropica Solar Meninos de Luz, servire le comunità di Cantagalo e Pavão-Pavãozinho (RJ). Ha pubblicato diversi testi e recensioni, tra i quali per la rivista d'arte&prove, PPGAV to-EBA-UFRJ, problema No. 27 (2014), e Digital Magazine UFRJ, Redescrições, Pragmatismo e filosofia americana.

LIBRERIA-STATE PARK

La BPE è un'apparecchiatura del Segretario di Stato per la Cultura ed Economia Creativa. Lo spazio si riunisce, in aggiunta alla raccolta di 200 1000 titoli, una vasta collezione di fumetti e libri d'arte, biblioteca per bambini e 20 mille film. Teatro, auditorium, studio musicale, caffè, video e laboratori cabine, Oltre a corsi di programmazione e workshop, Fanno il posto più di una biblioteca: un'esperienza unica.

SERVIZIO
mostra d'arte
Titolo: sala lettura
Artisti: Ana Herter, Angela Rolim, Cecilia Cipriano, Claudia Malaguti, Gilda Lima, Fernasky Subramanian, Hudson Lima, Isabela Frade, L'Iocken, João Moura, Jennifer Azevedo, Ligia Calheiros, Marciah Rommes, Miro PS, Nadia Aguilera, Petrillo, Roberto Tavares, Rosi Baetas, Sandra Macedo e Teresa Stenge
A cura di: Osvaldo Centeno
Coordinamento: Lia fiume
Apertura: 2 Agosto 2019 (Venerdì), le 16:00 a 19:00
Visitazione: a 6 Settembre. Dal lunedì al sabato, il 11 às 17h
Local: Park-State Library
Indirizzo: AV. Presidente Vargas 1.261, Centro, Rio de Janeiro
Telefono: +55 21 3171 7505
Ingresso gratuito
Fascia d'età: libro
m.me/bibliotecaparqueestadual

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*