Casa / Art / Mostra del paesaggio urbano, Museo El Greco - Grecia, da Rosângela Vig

Mostra del paesaggio urbano, Museo El Greco - Grecia, da Rosângela Vig

Rosangela_Vig_Perfil_2

Vig è Rosângela Visual Artist and Teacher Storia dell'Arte.

Così, l'amante della vita universale entra nella folla come se gli apparisse come una riserva di elettricità.. Può anche essere paragonato a uno specchio immenso come questa moltitudine.; a un caleidoscopio dotato di coscienza che, con ogni tua mossa, rappresenta la vita multipla e il fascino mutevole di tutti gli elementi della vita.. (BAUDELAIRE, 1997, p.21)

L'artista è un essere eccitato dalla vita, rapito dalle immagini che lo circondano e da tutta la frenesia dei colori che pulsano attivamente intorno a lui. È come se l'effervescenza della vita quotidiana gli fornisse pezzi e ingredienti per comporre le narrazioni che la sua creatività è desiderosa di manifestare.. Il genio creativo percepisce tali elementi; crea la sua arte come uno specchio che riflette il mondo che lo circonda; e continua ad incantare gli occhi di chi apprezza il bene Art.

E non ci sono limiti a chi guarda il mondo che lo circonda.. Questa è l'Arte di Dominika Sergiej. La serie Paesaggio urbano, dall'artista descrivere le città, spazi e la propria identità, ispirato ai paesaggi urbani dei dipinti del 17° secolo, XVIII e XIX. La tecnica del collage di Picasso e Braque è servita anche come ispirazione per il suo lavoro.; di Hannah Hoch, Man Ray o Dora Maar, Barbara Kruger; oltre a libri e fumetti con sagome ritagliate di carta. Il risultato è una raccolta di 11 lavora con collage e giustapposizione di immagini, realizzato con pennarelli, matita, carta colorata e fotografia. A cura di Magdalena Wozniak Melissourgaki (Grecia), ambasciatore di grecia, all'Accademia d'Arte Mondial, le opere sono esposte al Museo El Greco.

I temi delle opere variano a seconda dei luoghi che l'artista ha visitato., dove visse e dove andò come Varsavia, Lublino in Polonia o Rennes in Francia. Molte scene l'artista stessa ha fotografato con una fotocamera digitale o analogica; rivelato in camera oscura; e stampato.

Ricevi News da Fiere ed Eventi in genere nel nostro gruppo Whatsapp!
*Solo noi pubblichiamo nel gruppo, quindi non c'è spam! Puoi venire con calma.

La sua interpretazione dell'urbano si discostava dal convenzionale e permetteva bei contrasti di colori sorprendenti per l'occhio di chi guarda.. Tra i momenti catturati, la sua sensibilità artistica vagava attraverso la semplicità dei momenti in cui le persone pedalano in bicicletta; gli anziani si siedono in un parco; i bambini vanno sui pattini a rotelle; e tutto ciò che può essere catturato dallo stile di vita urbano.

Tali immagini riprodotte dalle mani dell'artista sono un modo insolito di riferirsi al modo di vivere di un'epoca, con le loro auto, cose e persone, comune a molti centri urbani del mondo. Il suo punto di vista porta leggerezza all'idea di città e diventa un riferimento per un futuro lontano.. Sotto lo sguardo dell'Arte, il grigio della quotidianità si addolcisce e diventa oggetto di delizia.

Apertura ufficiale: 1 Agosto

Periodo di esposizione: 1 al 15 Agosto

Tempo: il 9 a 19 ore

Riferimenti:

BAUDELAIRE, Charles. Sulla modernità. Rio de Janeiro: Editore Pace e la Terra, 2007.

Magdalena Wozniak Melissourgaki, Curatore della mostra e ambasciatore della Grecia alla Mondial Art Academy.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*