Casa / Art / MAHATMA || Museu de Arte Sacra de São Paulo
Titolo: La storica Dandi March || Lo storico Dandi March. Anno: 1930. Tecnica: fotografia. Dimensioni: 47 x 70 cm (esposizione).
Titolo: La storica Dandi March || Lo storico Dandi March. Anno: 1930. Tecnica: fotografia. Dimensioni: 47 x 70 cm (esposizione).

MAHATMA || Museu de Arte Sacra de São Paulo

MAHATMA

'Di grande anima'

Museu de Arte Sacra de São Paulo – MA / SP, istituzione di Assessorato alla Cultura ed Economia dello Stato di São Paulo creativo, in collaborazione con Consolato Generale dell'India a San Paolo e la Centro Culturale Swami Vivekananda, portare al pubblico a San Paolo il esposizione "MAHATMA"con 17 fotografie che mostrano registrazioni del viaggio della vita di Mahatma Gandhi coprendo alcuni eventi importanti della tua vita. A cura di Puja Kaushik, la mostra occupa lo spazio espositivo del Sala MAS/Metro Tiradentes e fa parte delle celebrazioni del 75° anniversario dell'indipendenza dell'India. “La vita del Mahatma Gandhi ci ricorda il potere della verità, di pace e non violenza. Mentre l'India celebra il 75esimo anno della sua indipendenza dal dominio coloniale, questa mostra cattura la trasformazione di Gandhi da persona comune a leader di massa, che sconfisse l'impero britannico usando semplici metodi di non cooperazione e disobbedienza civile. La vita del Mahatma continua a ispirare le persone in tutto il mondo. I principi e gli ideali di Gandhi offrono una soluzione pratica per affrontare le sfide che l'umanità deve affrontare”., dichiara Amit Kumar Mishra, Console Generale dell'India a San Paolo.





Mohandas Karamchand Gandhi è considerato uno dei leader spirituali, il leader sociale e politico più venerato al mondo, alla guida del movimento per l'indipendenza dell'India, che ha adottato una filosofia unica di resistenza non violenta, disobbedienza civile e non collaborazione per, non solo raggiungere la fine del colonialismo britannico, ma anche per creare trasformazione sociale. I pilastri principali della sua filosofia sono: al verità e un nessuna violenza. Ma la definizione di questi concetti va oltre il significato delle espressioni. A Gandhi, 'verità va oltre la semplice veridicità di parole e azioni, includendo anche la fede nella verità ultima e una forte fede nella moralità.; mentre il nessuna violenza, non è una semplice assenza di violenza, ma significa amore per tutte le creature viventi'.

Le immagini selezionate dal curatore per comporre la mostra, i cui originali appartengono alla collezione di Museo Nazionale Gandhi, Nuova Delhi, India, rivelano alcuni eventi che hanno avuto grande importanza nella traiettoria del Mahatma Gandhi e hanno dato origine all'arma più potente conosciuta dall'umanità - Satyagraha (principio di non aggressione). Ogni fotografia mette in evidenza un'importante pietra miliare nella vita e nel viaggio di Gandhi..

La curatela di Puja Kaushik è consapevole della necessità di contestualizzare il tema e, come informazioni aggiuntive, elementi aggiunti che fungono da complemento all'assimilazione della storia e alla sua importanza per la società occidentale. Una scultura in bronzo di Mahatma Gandhi, Bihari Das, famoso artista indiano; a Charkha – ruota girevole – che era la personificazione fisica e il simbolo del programma costruttivo di Gandhi; foche, con un ritaglio filatelico, con copertura mondiale, emesso in memoria di Mahatma Gandhi, oltre ad alcune importanti pubblicazioni, all'editore dell'Athena Palace, che aiuta a spiegare il ruolo che Gandhi e i suoi insegnamenti suonano già in Brasile per promuovere la non violenza.

Nel momento attuale in cui il pianeta sta subendo adattamenti e cambiamenti che evidenziano ulteriormente tutti i problemi come l'ingiustizia sociale, disuguaglianza economica, corruzione e povertà, il tema "MAHATMA” è di grande importanza evidenziare gli sforzi che devono essere compiuti per il bene comune e il lavoro necessario affinché le persone si riallacciano con gli insegnamenti e la filosofia di Gandhi. "Credo che l'ideologia di Gandhi 'Sii il cambiamento che vuoi vedere’ – È di grande importanza. Oggi, parliamo tutti dei problemi della società o delle persone che ci circondano, ma non ci facciamo quasi niente. È importante che, prima, facciamo il cambiamento nel nostro circolo e poi, solo allora, il mondo cambierà" spiega il curatore.

""MAHATMA", non solo offre al pubblico un assaggio degli eventi storici nella vita di Gandhi, ma condivide anche il viaggio di un uomo comune che diventa il 'Mahatma'.” Puja Kaushik

Esposizione: "MAHATMA"
A cura di: Puja Kaushik
Apertura: 02 Ottobre 2021, alle 11.
Durata: di 02 al 31 Ottobre 2021
Local: Camera MAS / Metro Tiradentes
Stazione della metropolitana Tiradentes – San Paolo – SP.
Museu de Arte Sacra de São Paulo || MAS / SP
Indirizzo: Avenida Tiradentes, 676 -Luce, Sao Paulo (Tiradentes station della metropolitana)
Telefono: 11 3326-5393 - Informazioni aggiuntive
Orari: Da martedì a domenica, il 11 às 17h (ingresso consentito fino alle 16:30)
Ingresso: R $ 6,00 (Un unico pezzo) | R $ 3,00 (metà ingresso nazionale per studenti, insegnanti della scuola privata e I.D. giovane – previa dimostrazione) | sabato libero | esenzioni: bambini fino a 7 anni, adulti da 60, insegnanti della scuola pubblica, disabile, membri ICOM, polizia e militari – previa dimostrazione
BIGLIETTI - Acquisto del biglietto
Numero di opere: 17
Tecniche: fotografie
Dimensioni: di 60 x 70 cm un 200 x 300 cm
Media Stampe
Sito: www.museuartesacra.org.br
Instagram: www.instagram.com/museuartesacra
Facebook: www.facebook.com/MuseuArteSacra
Cinguettio: twitter.com/MuseuArteSacra
Youtube: www.youtube.com/MuseuArteSacra
Google Arts & Cultura: bit.ly/2C1d7gX

 

Una curatrice – Puja Kaushik (Nuova Delhi, India - 1978)

Laureato in Storia presso l'Università di New Delhi e Master in Museologia presso il National Museum Institute, Nuova Delhi, ha lavorato attivamente nel campo dell'amministrazione artistica, culturale e istituzionale negli ultimi 20 anni. Sviluppato, grazie al tuo background accademico, un apprezzamento della rilevanza dell'arte nella società. Un'esperienza plurale per lavorare con diverse istituzioni, come i musei, casa d'aste, gallerie d'arte e formazione universitaria, l'ha aiutata a sviluppare una visione ampia e privilegiata e una grande conoscenza del segmento. Dopo aver studiato e lavorato al Museo Nazionale, Nuova Delhi di 7 anni, sviluppato esperienza pratica con la creazione, curatela e concept espositivo. I suoi incarichi di lavoro le hanno dato ampie opportunità di interagire con vari segmenti nel campo dell'arte., compresi gli artisti, collezionisti d'arte, accademici e intenditori d'arte non solo in India, ma anche all'estero. Attualmente, dirige il Centro Culturale Swami Vivekananda, l'ala culturale del Consolato Generale dell'India a San Paolo e sta lavorando per promuovere la cultura indiana e costruire legami culturali tra India e Brasile.

il museo

Il Museu de Arte Sacra de São Paulo, istituzione del Dipartimento della Cultura e dell'Economia dello Stato di São Paulo creativo, Si tratta di uno dei più importanti del suo genere nel paese. E 'il risultato di un accordo siglato tra il governo e Mitra Stato arcidiocesi di San Paolo, il 28 Ottobre 1969, e la sua data di installazione 29 Giugno 1970. Dato che, gli Museu de Arte Sacra de São Paulo Egli è venuto ad occupare un'ala del Monastero di Nostra Signora dell'Immacolata Concezione della Luce, sulla Avenida Tiradentes, centro di San Paolo. L'edificio è uno dei più importanti monumenti di architettura coloniale São Paulo, costruita di terra battuta, raro esempio rimanendo in città, ultima farm convento città. E 'stato indicato dal Storico e Patrimonio Artistico dell'Istituto Nazionale, il 1943, e il Consiglio per la difesa del patrimonio, Architettura artistico e lo Stato di San Paolo, il 1979. E 'gran parte della sua collezione anche elencati per IPHAN, da 1969, il cui inestimabile patrimonio comprende reliquie di storie in Brasile e in tutto il mondo. Il Museu de Arte Sacra de São Paulo detiene una vasta collezione di opere realizzate tra i secoli 16 e 20, contando con esemplari rari e significativa. Non ci sono più di 10 mille voci della raccolta. Ha opere di nomi riconosciuti, come Frei Agostinho da Piedade, Frei Agostinho de Jesus, Antonio Francisco Lisboa, il "Aleijadinho" e Benedito Calixto de Jesus, tra i tanti, anonimo o no. Notevoli sono anche le collezioni di presepi, argenteria e gioielli, lampadários, mobili, pale d'altare, altari, abbigliamento, libri liturgici e numismatica.

Di Arte Sacra Museo SAO PAULO - MAS / SP

Presidente del Consiglio di Amministrazione – José Roberto Marcellino dos Santos
direttore esecutivo – José Carlos Marcal de Barros
Direttore della Pianificazione e Gestione – Luiz Henrique Neves Marcon
Museóloga - Beatriz Cruz

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*