Casa / Art / Museo di Arte Sacra di San Paolo apre individuale Vladimila Veiga
Autor – Vladimila Veiga. Título – sem titulo. Ano – 2016. Técnica – técnica mista. Fundição em concreto, intonaco, oggetti, acciaio, madeira e ferro. Dimensões – 50x45x35 cm. Foto: Rivelazione.

Museo di Arte Sacra di San Paolo apre individuale Vladimila Veiga

“Ormeggio - stampo e la forma " Display 11 sculture realizzate con stampi di immagini sacre prodotte dal nonno dell'artista

Il Museu de Arte Sacra de São Paulo - MAS / SP, istituzione del Dipartimento della Cultura e dell'Economia dello Stato di São Paulo creativo, inaugura "ancoraggio – La forma e la forma", da artista mineira Vladimila Veiga, a cura di Ian Duarte Lucas. Lo spettacolo si svolge nel museo Taipa camera, e comprende 11 sculture – intonaco, calcestruzzo, grinta, ferro e altri elementi -, che sono basati su dati della liturgia cattolica, sagomato in stampi prodotti da nonno, lo scultore Carlos Veiga. Rivisitando la storia della sua famiglia, l'artista mette in luce più ampi processi della società, oltre la religione, l'inserimento in figure contemporanee che popolano l'immaginario della popolazione, che a volte va indenne ai segni che sono incorporati nell'iconografia di ciascuna immagine.

pubblicità: Banner Luiz Carlos de Andrade Lima

In 2008, Vladimila Veiga Ha ricevuto i modelli di immagini d'arte sacra che suo nonno aveva prodotto tutta la sua carriera artistica. A causa del grande volume - 240 parti -, gli stampi memorizzati in un capannone che occupava spazio nel sito di famiglia. "pensiero: 'Quando torno al sito, qui 8 mesi, Io catalogare, di registrare e scattare foto di tutto '. Ma, con mia grande sorpresa, ben poco di queste parti. Roditore distrutti molto. Avevo solo con 84 stampi. In ultima analisi, una giornata da dimenticare… una frustrazione, disperazione", Commenti sull'artista. Allora, Si distanze dal progetto per due anni, perché mancava il coraggio di ristabilire il contatto con un ricordo doloroso. Dopo aver superato questi eventi, Vladimila Veiga fuse 8 in gesso e il risultato motivato a rompere una certa ansia di vedere tutto quel lavoro le immagini interrotto, senza vita, senza storia. Nelle sue parole: "E come ha fatto tutto questo e fa parte della mia storia, perché era lì ho avuto il mio primo contatto con l'arte, a 13 anni. Trascorre il pomeriggio nello studio di mio nonno. E ha lasciato molto di più di quanto il tuo lavoro, collegamento sinistro, affetto anche lasciato, lasciare che i sogni. Si è spento a 94 anni, lucido, lavora nel suo studio".

Così, Vladimila Veiga Si rese conto che cosa era la loro strada, su un bisogno di esprimere tutte le vostre domande, modo diritti d'autore, riunendo due stampi in una singola immagine e creando, con gli stampi del nonno, nuove forme. Per lo spettacolo in MAS / SP, essi sono presentati 11 queste sculture, di cui 7 Sono stati prodotti esclusivamente per questo individuo. Basandosi sul concetto del simbolismo, valori morali liberi o immorali, il titolo "ancoraggio"Esprime un senso di empowerment, qualcosa che è e continua. "le domande senza risposta che esistono in molte domande. Figure consentano una ulteriore lettura. Io vivo con queste immagini sacre per molti anni, Ho conversazioni rilevanti e, a volte fantasticato, esperienze molto individualizzate", spiega l'artista. Per quanto riguarda i criteri tecnici di questa serie, la scelta di lavorare con intonaco permesso di interferire con la postura, posizioni raffigurato in, come le mani aperte, testa a testa, mano nella mano.

Cercando ispirazione negli stampi e loro rappresentazioni nella Chiesa, Vladimila Veiga cerca anche la propria interpretazione di queste immagini, con un nuovo look, personale, senza alcuna pretesa religiosa. "L'artista di questi modelli non per produrre immagini sacre di nuovo, ma per indagare il rapporto tra le icone e il simbolismo che ogni figura detiene fino ad oggi, ricombinare diverse parti di ogni. In questo modo l'artista ancorare queste nuove figure attraverso un rapporto con il passato, rivisitare stampo e presentarli riconfigurato, ponendoli in una sala storica e anche pieno di simbolismo di come la città e il processo di occupazione territorio brasiliano è stato configurato", Commenti Ian Duarte Lucas.

Esposizione: “Ormeggio - stampo e la forma
Artista: Vladimila Veiga
A cura di: Ian Duarte Lucas
Apertura: 15 Giugno 2019, Sabato, às 11h
Periodo: 16 da giugno a 20 julh01 di settembre 2019
Local: Museu de Arte Sacra de São Paulo – www.museuartesacra.org.br
Indirizzo: Avenida Tiradentes, 676 -Luce, Sao Paulo (La stazione della metropolitana Tiradentes)
Telefono: 11 3326-5393 -programmazione / visite guidate didattiche
Orari: Da martedì a domenica, il 9 às 17h | Presépio Napolitano: il 10 às 11h, e dalle 14h alle 15h
Ingresso: R $ 6,00 (Un unico pezzo) | R $ 3,00 (ingresso Metà nazionale per gli studenti, insegnanti della scuola privata e I.D. giovane – previa dimostrazione) | sabato libero | esenzioni: bambini fino a 7 anni, adulti da 60, insegnanti della scuola pubblica, disabile, membri ICOM, polizia e militari – previa dimostrazione
Numero di opere: 11
Tecnica: Sculture – intonaco, calcestruzzo, grinta, ferro e altri oggetti
Dimensioni: vario

.

Stampa:
Museu de Arte Sacra de São Paulo
Silvia Balady -
silvia@balady.com.br / Zeca Florentino - zeca@balady.com.br
Telefono: (11) 3814-3382

Assessorato alla Cultura ed Economia dello Stato di São Paulo creativo - Ufficio Stampa
Stephanie Gomes | (11) 3339-8243 | stgomes@sp.gov.br

il museo

Il Museu de Arte Sacra de São Paulo, istituzione del Dipartimento della Cultura e dell'Economia dello Stato di São Paulo creativo, Si tratta di uno dei più importanti del suo genere nel paese. E 'il risultato di un accordo siglato tra il governo e Mitra Stato arcidiocesi di San Paolo, il 28 Ottobre 1969, e la sua data di installazione 28 Giugno 1970. Dato che, gli Museu de Arte Sacra de São Paulo Egli è venuto ad occupare un'ala del Monastero di Nostra Signora dell'Immacolata Concezione della Luce, sulla Avenida Tiradentes, centro di San Paolo. L'edificio è uno dei più importanti monumenti di architettura coloniale São Paulo, costruita di terra battuta, raro esempio rimanendo in città, ultima farm convento città. E 'stato indicato dal Storico e Patrimonio Artistico dell'Istituto Nazionale, il 1943, e il Consiglio per la difesa del patrimonio, Architettura artistico e lo Stato di San Paolo, il 1979. E 'gran parte della sua collezione anche elencati per IPHAN, da 1969, il cui inestimabile patrimonio comprende reliquie di storie in Brasile e in tutto il mondo. Il Museu de Arte Sacra de São Paulo detiene una vasta collezione di opere realizzate tra i secoli 16 e 20, contando con esemplari rari e significativa. Non ci sono più di 18 mille voci della raccolta. Il museo ha opere di nomi riconosciuti, come Frei Agostinho da Piedade, Frei Agostinho de Jesus, Antonio Francisco Lisboa, il "Aleijadinho" e Benedito Calixto de Jesus. Notevoli sono anche le collezioni di presepi, argenteria e gioielli, lampadários, mobili, pale d'altare, altari, abbigliamento, libri liturgici e numismatica.

Di Arte Sacra Museo SAO PAULO - MAS / SP
Presidente del Consiglio di Amministrazione – José Roberto Marcelino

direttore esecutivo – José Carlos Marcal de Barros
Direttore della Pianificazione e Gestione – Luiz Henrique Neves Marcon
Il direttore tecnico - Maria Inês Lopes Coutinho

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*