Casa / Art / Paola Bonelli organizza una mostra d'artista sul portale Um Olhar

Paola Bonelli organizza una mostra d'artista sul portale Um Olhar

DAL DIGITALE AL FISICO

Paola Bonelli, "mercante d'arte" fa portale Uno sguardo, mostra aperta artista Pat Freire non BOHÖ Spazio culturale, Leblon




Il portale One Look, come i punti di nome, ha un DNA digitale. Quando la pandemia è finita, il tuo creatore, Paola Bonelli, ha visto l'opportunità di tenere mostre intime degli artisti che ha rappresentato nell'affascinante Espaço Cultural BOHÖ, installato nel cuore di Leblon. È ciò che accadrà quel giorno 17 Agosto, quando l'artista Pat Freire presenta il suo individuo con acquerelli e dipinti ad olio nello spazio di Ana Grynberg. Questo è il secondo evento tenuto da Paola Bonelli – nel marzo di quest'anno, l'artista Deborah Netto ha esposto le sue opere nello stesso luogo, con molte ripercussioni.

“Nel mio processo, il posizionamento della pittura sulla tela inizia senza uno studio precedente, nessun disegno o schizzo. Di solito produco gesti usando le spatole con l'intenzione di portare la pittura sulla tela in modo intuitivo., per consentire una composizione iniziale”., spiega Pat Freire.




“Tutto il mio processo legato alla pittura inizia con uno stimolo, che può essere un colore, un'esperienza vissuta, una memoria. Non so esattamente quando o come avvenga questa realizzazione., o anche come le connessioni tra l'immagine mentale e la pittura iniziano a dare senso ai gesti e viceversa. Appaiono sbavature nelle sovrapposizioni degli strati di pittura. Anche se so come provocare queste macchie, Non li controllo. Con il progredire della diffusione dell'inchiostro (come in un rituale), questa immagine diventa più forte e ciò che all'inizio sembrava spettrale diventa movimento, non solo nei gesti, ma anche sui risultati delle sovrapposizioni di colore e dei segni sulla superficie dello schermo. È come se il corpo potesse seguire il movimento di questa immagine nella mente, inseguendola, forse con l'intenzione di portarla in una nuova realtà”, Complementi.

La riunione con la pittura nelle tele di Patricia Freire – di Angela Âncora da Luz (insegnante di storia dell'arte e teoria, Critico d'arte e ricercatore al Graduate Program in Visual Arts presso EBA/UFRJ)

L'arte di Pat Freire è la conquista quotidiana della pittura stessa nelle tecniche tradizionali dell'olio su tela.. La sua base è ciò che Kandinsky chiamava il Principio di Necessità Interiore.. Impossibile non sentire il colore, non sperimentiamo la gioia intima della sua fruizione, consapevole dell'emozione che provoca in noi. Le sue composizioni cercano l'orizzontalità, con un colore molto particolare in cui, su un pendio, siamo provocati da certe armonie di contrasti e, nell'altro, per il resto dei monocromi. Le sue opere non sono figurative, ma hanno il residuo iconico. È come se Patricia ritagliasse un pezzo di natura che ci circonda e lo portasse al microscopio della sua sensibilità per farci osservare ogni lama.. ci troviamo di fronte “cieli”, “venti”, “Sabbie”, “mari”, “spazi cosmici”, tutto questo per farci capire che stiamo riscoprendo il dipinto. Qui sta il tuo segreto. Il quadro di Pat è aria, acqua, fuoco e terra, in movimento o a riposo. È costitutivo dei nostri elementi. È corpo e anima, materia e spirito.

Ricevi News da Fiere ed Eventi in genere nel nostro gruppo Whatsapp!
*Solo noi pubblichiamo nel gruppo, quindi non c'è spam! Puoi venire con calma.

Ulteriori informazioni su Pat Freire

Artista plastico con una laurea in pittura presso la School of Fine Arts dell'UFRJ, con opere esposte in diverse gallerie e istituzioni artistiche in Brasile e all'estero, tra cui: Museo Nazionale di Belle Arti / RJ, Galleria Candido Mendes/RJ, Sesc Copacabana/Rio de Janeiro; UFF/Galleria d'arte Niterói; Galleria Blackheath/Londra; Galleria Aritza/Bilbao; Asta Néret-Minet/Parigi. Ha ricevuto una borsa di studio di residenza presso l'International Landscape Workshop- Bianca / Spagna. Master del Corso di Studi Contemporanei delle Arti dell'Università Federale Fluminense (UFF), con un titolo di ricerca “Looking in Trance: Sulla natura della pittura come riconnessione con il mondo”, Il focus di questa ricerca è sulla nostra connessione con la natura e sulla nostra capacità di osservare e percepire le sue influenze sul nostro comportamento.. La pittura come mezzo per visualizzare questo processo che mescola il lavoro artistico e le relazioni con l'ambiente.

Uno sguardo: il 2022, più di un decennio

concepito da Commerciante d'arte Paola Bonelli e prima nel segmento in Brasile, il portale Um Olhar ha completato un decennio in 2022. Fedele alla proposta di essere uno spazio plurale, l'anno scorso è stato creato il sigillo “Um Olhar do Artista”., con una serie di podcast che hanno lanciato – letteralmente – gli occhi di artisti di stili e generazioni differenti. Poi sono arrivate le serie “Um Olhar do Curador” e “Um Olhar do Arquiteto”, sempre con rinomati professionisti che danno le loro testimonianze in esclusiva.

Alla piattaforma, che è stato un pioniere nell'offrire ai propri utenti la possibilità di sfogliare una galleria d'arte virtuale e acquistare opere a prezzi convenienti, si rinnova costantemente. Novità dal campo dell'arte, progettazione, architettura e letteratura, della giornalista Andréia Durão, riverberano le aperture di mostre, lanci di libri e anteprime di concerti che si svolgono all'interno e all'esterno del paese.

Servizio

Mostra Pat Freire

Apertura: giorno 17 Agosto, il mercoledì, alle 16:0

Visitazione: a 27 Novembre 2022

Local: BOHÖ Spazio culturale

Indirizzo: Rua Rainha Guilhermina, 249/201 – Leblon

Tempo: Lunedi al Venerdì, dalle 13:00 alle 17:30

Portale Uno sguardo

Indirizzo: www.umolhar.net

Instagram: /umolharnet.real

Facebook: /uno.sguardo.reale

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*