Casa / Art / Paola Carosella e Mauro Restiffe partecipano alla raccolta fondi annuale di Casa do Povo
Casa del popolo #2 Mauro Restiffe e Cooperativa Emprendedoras Sin Fronteras. Foto: Eduardo Ortega e Ding Musa. Per gentile concessione di Fortes D'Aloia & Gabriel, San Paolo Rio de Janeiro.
Casa del popolo #2 Mauro Restiffe e Cooperativa Emprendedoras Sin Fronteras. Foto: Eduardo Ortega e Ding Musa. Per gentile concessione di Fortes D'Aloia e Gabriel, San Paolo Rio de Janeiro.

Paola Carosella e Mauro Restiffe partecipano alla raccolta fondi annuale di Casa do Povo

In un'azione di raccolta fondi per il budget annuale del centro culturale i tifosi offrono la cena, chef preparato Paola Carosella, per le famiglie del quartiere di Bom Retiro in situazione di vulnerabilità sociale. I dipendenti riceveranno un'opera inedita, di editing limitato, fotografo Mauro Restiffe in collaborazione con una Cooperativa Emprendedoras Sin Fronteras

Occasione per festeggiare il LA CASA DELLA GENTE e la sua ampia prestazione con una parte della comunità che rende possibile il suo funzionamento, gli evento raccolta annuale, che conta dal momento che 2016 con artisti, imprenditori, professionisti liberali e leader della comunità e del terzo settore, garanzie su 20% del budget annuale del centro culturale installato in Rua Três Rios nel quartiere di Bom Retiro, centro di San Paolo.





La festa, che offre sempre alla rete dei tifosi un'esperienza collettiva e memorabile, arriva in 2021 in un altro modo. Se negli anni precedenti c'erano cene e spettacoli di persona (Ricardo cuore, Caetano Veloso e Gregório Duvivier) in se stesso LA CASA DELLA GENTE, l'anno scorso, a causa della pandemia, i sostenitori hanno ricevuto cene a casa loro e l'attrice Fernanda Montenegro ha registrato una dichiarazione esclusiva raccontando i suoi ricordi su TAIB, il teatro del centro culturale, e recitato il tradizionale Inno dei Partigiani.

Tuttavia, il 2021 i ruoli si invertiranno. I tifosi offriranno la cena alle famiglie del quartiere di Bom Retiro in situazione di vulnerabilità sociale. Servirà la chef Paola Carosella 250 famiglie del quartiere, che rappresenta circa un migliaio di persone, tra i bambini, adulti e anziani già iscritti ad azioni del LA CASA DELLA GENTE sul fronte dell'articolazione della comunità, iniziato a marzo 2020. I pasti saranno preparati con alimenti biologici prodotti da famiglie contadine della regione di Parelheiros, nell'estremo sud di San Paolo.

"Ogni anno ci viene data la sfida di fare qualcosa di diverso e con la stessa qualità dei precedenti eventi di raccolta fondi. Adeguiamoci alla situazione attuale con rispetto e cura per tutti i soggetti coinvolti.. Negli ultimi due anni di pandemia, due eventi complementari. Uno per i nostri partner, con cene accuratamente confezionate e consegnate a domicilio. quest'anno, invertiamo i ruoli e diamo questa esperienza ai nostri vicini meno favoriti. Si forma così una grande catena di affetti", Susana Steinbruch account, che firma la direzione artistica dell'evento dal 2020 ed è membro del comitato organizzatore sin dalla prima edizione.

Già per Benjamin Seroussi, CEO di LA CASA DELLA GENTE, l'evento rafforza una filiera produttiva garantendo la sicurezza alimentare sia per chi consuma che per chi produce. "Le cene saranno consegnate alle pensioni, case popolari e villaggi del quartiere per mano di volontari, che lavorano a Casa do Povo tutto l'anno e conoscono molto bene il nostro quartiere", Egli spiega.

Opera inedita di Mauro Restiffe

Sostenitori che acquistano inviti, oltre ad offrire cene per la comunità di Bom Retiro, riceverà un'opera inedita, edizione limitata, dal fotografo Mauro Restiffe in collaborazione con Cooperativa Emprendedoras Sin Fronteras (CESF), uno dei gruppi che lavorano in LA CASA DELLA GENTE formato da sarte immigrate boliviane, Paraguaiani e peruviani che vivono a Bom Retiro.

Avendo la costruzione di LA CASA DELLA GENTE come personaggio, Mauro Restiffe ha registrato numerose immagini dello spazio con i suoi obiettivi analogici da cui sono state scelte cinque immagini per questo progetto. Dalla stampa di queste immagini su tessuto – un supporto inedito per l'artista –, I membri del CESF realizzeranno interventi unici e manuali di ricamo in co-creazione con Restiffe. Le opere misurano circa 43 x 64 cm e sarà disponibile solo in occasione del progetto benefico in circolazione di 81 + 5Non (prova d'artista) ogni.

cena per 250 le famiglie di Bom Retiro verranno consegnate il giorno stesso 8 Novembre. I sostenitori riceveranno le loro opere tra giorni 15 e 20 Novembre.

L'evento di raccolta fondi di 2021 ha il supporto di Shoulder, e partnership con FIT, Onebox e Fondo Agroecologico. Nessun caso da spalla, il rapporto con il LA CASA DELLA GENTE nata da una partnership per la produzione di mascherine protettive all'inizio della pandemia, ma spiegato in altri progetti. A 2022, il brand pianifica un'azione speciale che vedrà protagonista il lavoro artigianale delle sarte della Cooperativa Sin Fronteras che saranno le protagoniste di una delle collezioni. “Abbiamo pensato subito di invitarli a collaborare con noi ad un progetto che mischia l'arte, moda e sogno – oltre a fornire un momento di unione per le famiglie del quartiere che ospita la nostra fabbrica. Questo è un progetto che riflette sicuramente il nostro desiderio di una città più felice” afferma Maria Zenaide Carvalho, Responsabile sostenibilità spalla.

A proposito della Casa del Popolo

Centro culturale che rivisita e reinventa le nozioni di cultura, comunità e memoria. Nata da un'associazione culturale senza fini di lucro subito dopo la seconda guerra mondiale, il 1946, la Casa do Povo fu costruita dallo sforzo collettivo di una porzione della comunità ebraica allora chiamata "progressista", dall'Europa dell'Est, politicamente impegnato e per lo più installato nel quartiere di Bom Retiro. Lo spazio è nato da un doppio desiderio: per onorare coloro che morirono nei campi di concentramento nazisti e creare uno spazio che riunisse le più svariate associazioni che qui erano nate, nella lotta internazionale contro il fascismo – mirando così a portare avanti la cultura ebraica laica e umanista che il nazifascismo ha cercato di mettere a tacere in Europa.

Abitato da una dozzina di gruppi, movimenti e collettivi, alcuni decenni fa e altri più recenti, Casa do Povo agisce nel campo allargato della cultura. La tua programmazione transdisciplinare, procedurale e impegnata intende l'arte come strumento critico all'interno di un processo di trasformazione sociale. Nessun orario fisso e orari flessibili, Casa do Povo si adatta alle esigenze di ogni progetto, per incontrare sia associazioni di quartiere che proposte artistiche fuori dagli standard. I tuoi assi di lavoro (memoria, pratiche collettive e impegnate, dialogo e coinvolgimento con l'ambiente circostante) sono pensati dal contesto contemporaneo in relazione diretta con le sue premesse storiche, ebrei e umanisti. In questo sforzo, il pubblico non è mirato, ma partecipante attivo che, oltre a visitare, propone anche attività che rendono lo spazio un luogo di incontro, di formazione e sperimentazione: un monumento vivente, un posto da ricordare è agire.

Informazioni:

Contributi per la partecipazione a un evento annuale di raccolta fondi.

R $ 9.000,00 – 1 set di 5 opere di Mauro Restiffe e Cooperativa Imprenditori senza frontiere.

R $ 1.800,00 – 1 opera di Mauro Restiffe e Cooperativa Imprenditori senza frontiere.

Donazioni gratuite da R$ 200,00 – regalo a sorpresa consegnato a casa.

Sponsorizzazione aziendale - le aziende possono unire i loro marchi a questa causa attraverso investimenti diretti e/o assegnazione di servizi o prodotti. Scopri tutte le commissioni di sponsorizzazione e le controparti qui.

Tutti i sostenitori avranno i loro nomi pubblicati nella nostra lettera di ringraziamento (salva chi ha scelto di rimanere anonimo).

Vendite via e-mail incentivi@casadopovo.org.br o il collegamento: casadopovo.colabore.org/evento2021.

Casa del popolo

Via Three Rivers, 252 -Bom Retiro – São Paulo
(11) 3227-4015
casadopovo.org.br

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*