Casa / Art / ruota gigante, de Carmela Gross: ben oltre lo showroom

ruota gigante, de Carmela Gross: ben oltre lo showroom

programma intenso, Santander Faro di Porto Alegre, mette in rapporti di movimento di arte contemporanea e psicoanalisi, cinema e architettura. Chat con l'artista e il curatore chiude il ciclo, con il lancio del catalogo della mostra

Tra Martedì prossimo, 16 Aprile, e il giorno 25 Maggio, un programma ricco permea lo spettacolo ruota gigante, de Carmela Gross, che ha aperto il Faro di Santander a fine marzo. Il Progetto Giant Wheel si estende la capacità di mostrare una serie di azioni coordinate. Due incontri con esperti metteranno sul tavolo il rapporto tra arte, psicoanalisi e cinema, aggiungendo alle attività didattiche che sono state andando dopo l'apertura della mostra. L'ultimo fine settimana di maggio, l'artista e il curatore parteciperanno a una vivace chiacchierata, che segna il lancio del catalogo della mostra.

pubblicità: Banner Luiz Carlos de Andrade Lima

Ma non è tutto. I visitatori hanno a loro disposizione un vero e proprio universo di informazioni uniche, facílimas di accedere a un tocco sullo schermo del cellulare - e che si estendono quasi all'infinito l'esperienza della visita, reale o virtuale, lo spazio espositivo. Si tratta di una proposta coinvolgente e pioniere in Brasile, dove la conoscenza e la tecnologia si uniscono per una semplice visita alla mostra diventa una grande avventura guidata da arte.

quelli provenienti

Su 16 Aprile, La psicoanalisi visita a Art: Tania Rivera, psicanalista, saggista e professore presso il Dipartimento artistico della Universidade Federal Fluminense (UFF), e Edson psicologa Sousa, professore presso l'Università Federale di Rio Grande do Sul, comandare una conversazione che indaga la possibile relazione tra la carriera dell'artista e l'universo psicoanalitico.

Su 7 Maggio, si inizia a parlare Cinema e Arte: artista multimediale Lucia Koch e l'architetto e curatore Priscyla Gomes sviluppare questo tema dalla lista dei lavori di Carmela Gross con la città e con il cinema, per stimolare discussioni plurali.

Su 25 Marzo, Esposizione di chiusura Eve, Carmela Gross e Paulo Miyada parlare con il pubblico e parlare delle loro esperienze, lato della creazione e il lato della curatoriale, che ha portato alla realizzazione di ruota gigante, e anche sulla traiettoria di Carmela, rappresentata in mostra da opere di diversi periodi. Quel giorno sarà pubblicato il catalogo ruota gigante, in carta e versione elettronica. quest'ultimo, inoltre, sarà disponibile per il download gratuito e ha diverse caratteristiche interessanti, o usare come voce fuoricampo per descrivere testi, immagini e altri elementi.

nell'istruzione superiore

Il dialogo con gli insegnanti e gli studenti è uno degli aspetti più apprezzati del programma educativo, mette l'arte contemporanea in prospettiva da una prospettiva multidisciplinare. Tutte le riunioni che coinvolgono critici e teorici dell'arte, artisti ospiti e gli educatori d'arte in un dialogo che passa attraverso tecniche, contenuti e brasiliano stessa arte.

Oltre al contenuto di ruota gigante, Carmela Gross e arte contemporanea, un'intera formazione a distanza sarà reso disponibile sul sito del progetto (www.4art.com/capa), al fine di consentire l'accesso remoto e ulteriori informazioni, video, conferenze e immagini in mostra. Tutto questo la cura prende in considerazione l'apprezzamento del docente. Dopotutto, in classe, egli è il più potente la curiosità degli studenti provocatoria. E il risveglio che la curiosità può essere la porta per loro di raggiungere infinite possibilità.

La serie di conferenze ha lo scopo di discutere il lavoro dell'artista e dell'arte contemporanea brasiliana. In questo programma gli insegnanti ricevono informazioni sulla mostra, l'artista e, chiaro, sull'arte contemporanea. Un contenuto dettagliato della formazione a distanza, associato alla serie di conferenze e incontri, sarà disponibile sul sito del progetto, consentendo l'accesso remoto e approfondimenti, video, conferenze e immagini in mostra.

tecnologia: l'autonomia e l'ispirazione

ruota gigante apre la strada, offrendo un pacchetto di tecnologie che permettono allo spettatore di avere una più profonda esperienza con le opere esposte. A partire con l'applicazione - che, una volta installato e collegato, inizia a riempirsi la visita con una serie di stimoli: informazioni specifiche su ogni opera, come il visitatore si avvicina, frasi pronunciate dalla stessa artista in alcuni posti di lavoro, dati sul foglio di dati e piccoli interventi che stimolano la discussione dei lavori e produzione artistica non rappresentata.

La sede espositiva è un'altra importante fonte di informazione: E 'stato alimentato settimanale con testi, interviste, ricerca e nuovi contenuti… In ultima analisi, Offre un vero e proprio tuffo nella storia dell'arte contemporanea. Con questa, la visita è ancora in corso al di fuori delle pareti dello spazio e repertori culturali sono ingrandite ovunque il visitatore è.

Il cestino tecnologie fornisce anche la descrizione audio per quattro opere di diversi mezzi di comunicazione, audio guida e anche i singoli video STERLINE, garantendo i non udenti lo stesso livello di informazioni ad altri visitatori ricevono. Ipovedenti, d'altronde, Hanno testi disponibili con il tipo più grande e didascalie in Braille su tutte le opere esposte. Queste azioni democratizzare non solo la conoscenza per consentire il livello massimo di accesso, senza limitazioni di sorta. L'intera gamma di offerta aumenta il visitatore alla condizione di esploratore e ricercatore, come il loro aumento curiosità e interesse. E 'l'arte visse gli ultimi conseguenze.

A spettacoli

La mostra ruota gigante, artista multimediale Carmela Gross, è manifesto 26 Marzo e termina 26 Maggio. Si compone di un lavoro inedito, che dà il nome agli spettacoli, e una panoramica di carriera dell'artista, con opere selezionate dalla curatrice Paulo Miyada.

ruota gigante, che occupa la sala principale del palazzo faro Santander, è un'installazione che si occupa della vera, la transizione e virtuale, nella misura in cui gli esseri umani hanno di adattarsi alle diverse situazioni della vita quotidiana. oggetti concreti, fisico, molti di loro non utilizzato o relegati ad altre funzioni, Vengono fissati sul pavimento, ma ancorato alle altezze dei soffitti immensi costruzione di corde e vincoli di ogni genere, colore e texture. Di fronte alla maestosa architettura, oggetti resistono, con le loro storie, collegato a livelli più alti che evocano il mondo virtuale, ma anche ribadire l'essenza materiale che alberga. Non ci sono due corde entrecruzar, spazi di potenza fino divini, allevamenti, restrizioni o libertà di movimento. scarso, ma collegato al intento, libri, secchi, sabbia, ingranaggi, resti di utensili, scatole, sculture da giardino e altri oggetti possono rappresentare storie di sopravvivenza, riassetto sociale, habitat nomadi che la precarietà della vita quotidiana inventa, mani della necessità.

SERVIZIO
CARMELA LORDO PROGETTO: Giant Wheel
PROGRAMMAZIONE
16 Aprile, 18h30, Arena
ARTE E PSICOANALISI - ospiti: Tania Rivera e Edson de Sousa
7 Maggio, 18h30, Arena
ARTE E CINEMA - Invitato: Lucia Koch e Priscyla Gomes
25 Maggio, 19h30, Arena
CONVERSAZIONE CON CARMELA LORDI E PAOLO Miyada
il lancio Catalogo della Mostra
prenotazioni: 4artproducoes@gmail.com
Faro Santander Porto Alegre
Via 7 Settembre, 1028 – Centro storico
Telefono: (51) 3287-5500
farolsantanderpoa@santander.com.br
www.farolsantander.com.br

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*