Casa / Art / Esposizione “io sono così” Galleria ICASAA, da Rosângela Vig

Esposizione “io sono così” Galleria ICASAA, da Rosângela Vig

Rosângela Vig é Artista Plástica e Professora de História da Arte.

Vig è Rosângela Visual Artist and Teacher Storia dell'Arte.

Non dire. Colui che mi ha dato il corpo è mio Padre.
Questa che mi ha dato il corpo è mia Madre.
Molto di più, tuo Padre e tua Madre sono quelli che ti hanno fatto
nello spirito.
E questi erano innumerevoli.
senza nome.
Di tutti i tempi.
Hanno lasciato le loro tracce sui sentieri di oggi.
tutti quelli che hanno mai vissuto.
E ti stanno facendo giorno per giorno
di oggi, di domani.
E gli uomini, e tutte le cose silenziose.
La tua estensione si estende in tutte le direzioni.
il tuo mondo non ha poli.
E tu sei il mondo stesso.
(MEIRELES, 1995, Canzone XXIV)

In ogni sguardo c'è una narrazione; ci sono momenti; ci sono rughe che piegano le storie; e ci sono personaggi. Ogni elemento di questa narrazione costruisce l'essere che ognuno di noi è diventato.. Siamo noi e un po' l'uno dell'altro, con cui una volta condividevamo storie. Allo stesso modo, siamo parte di ciò che è qualcuno; lasciamo un po' di noi stessi in ognuno che passiamo.

Una lettura di sé nell'Arte esige di divagare lungo questo percorso tanto soggettivo quanto poetico. E solo un occhio attento è in grado di comprendere questa persona ed essere in grado di riprodurla in forma di opera.

pubblicità: Banner Luiz Carlos de Andrade Lima

Tale era la proposta del curatore di Arte Vera Itajaí, dalla Galleria ICASAA agli artisti. Per la mostra, gli artisti devono solo dipingere i loro autoritratti, secondo il tuo modo di produrre arte, secondo il tuo mondo, con il suo modo di interpretare se stesso. Le opere saranno esposte sul sito della galleria al link sottostante.

Ed è proprio il lavoro del curatore che delizia l'occhio. Il suo sguardo su se stessa le permette di viaggiare nel campo dell'Arte, con enfasi sui toni della terra, in contrasto con il bianco e nero. Il tuo sorriso spontaneo e dolce è illuminato dalla luce che permea l'ambiente. La delicatezza del lavoro ha il perfetto dosaggio dei colori.

Gli artisti interessati a partecipare a questo evento della galleria possono contattare la curatrice Vera Itajaí, sullo stesso link.

Collegamento: galeriadearte-institutoicasaa.com/brasil-coletivo-self-portrait-expo-eu-sou-assim

Riferimenti:

MEIRELES, Cecilia. Canti. Sao Paulo: Moderna Editore, 1995.

.

Non dire. Colui che mi ha dato il corpo è mio Padre. Questa che mi ha dato il corpo è mia Madre. Molto di più, tuo Padre e tua Madre sono quelli che ti hanno fatto In spirito. E questi erano innumerevoli. senza nome. Di tutti i tempi. Hanno lasciato le loro tracce sui sentieri di oggi. tutti quelli che hanno mai vissuto. E andam fazendo-te dia a dia Os de hoje, di domani. E gli uomini, e tutte le cose silenziose. La tua estensione si estende in tutte le direzioni. O teu…

Score

Eccellente!!

Conclusione : Vota l'articolo! Grazie per la vostra partecipazione!!

Voto Utenti : Puoi essere il primo !

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*