Casa / Art / Il ritorno del collettivo contemporaneo
Il lavoro di Lu Valencia.
Il lavoro di Lu Valencia.

Il ritorno del collettivo contemporaneo

COLLETTIVO CONTEMPORANEO

ABBIAMO ABITATO E COMINCIATO ALLO STESSO TEMPO.

Nel mese di dicembre 2017, Lu Valença è stato invitato dall'artista francese e ambasciatore del turismo a Rio de Janeiro, Philippe Rye, essere un curatore d'arte al Sofitel Ipanema Hotel. Dato che, oltre alle mostre mensili da lui promosse al Sofitel Ipanema, il curatore ha tenuto mostre in altri spazi a Rio de Janeiro e Niterói, revelando o talento de artistas exponenciais. L'anno successivo, ha creato il Collettivo Contemporaneo, riunendo 12 artisti attivi nella scena carioca, minerario e internazionale, promuovere le occupazioni artistiche, segnata dalla diversità di stili e linguaggi.

pubblicità: Banner Luiz Carlos de Andrade Lima

“Credo nella forza dei collettivi e nell'importanza dell'arte, soprattutto in momenti come quello che stiamo affrontando. Riprendere le attività contemporanee è stata una chiamata naturale per alleggerire il peso della nostra realtà. Abbiamo la nostra galleria su Instagram, che viene aggiornato ogni giorno e crea il nostro sito web ". – spiega Lu Valença, artista e curatore del collettivo.

Con diversi modi di vedere la vita, attraverso espressioni che ci portano al punto comune dell'arte il collettivo è formato da artisti: Adriana Ninsk, Carlos Valencia, Denise Greco, Eduardo Tropia, Giancarlo Diniz, Herbert Zampier, Lúcia Russo, Luciana Alves, Maria Clara Maia, Philippe Rye, Ricardo Bhering e Lu Valença.

Durante la pandemia Lu Valença ha promosso la vita con i membri, dove ognuno ha avuto la possibilità di presentare lavori, processo creativo e ispirazioni.

“È stato il modo in cui ho trovato per riunire gli artisti, riprendere l'intimità iniziale del gruppo e creare un approccio con il pubblico. Ci stiamo organizzando per un'esposizione fisica post-pandemia, che dovrebbe accadere alla fine di 2021 e questo movimento ha motivato tutti. Sarà un lavoro diverso, di quanto eravamo abituati, l'idea è per la ricerca e la co-creazione. " – dice Lu Valença

La cosa buona arriva!

Segui il Contemporary Collective su Instagram

www.instagram.com/contemporaneosgaleriadearte

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*