Casa / Art / Artrilha Magazine, da Rosângela Vig

Artrilha Magazine, da Rosângela Vig

Rosângela Vig é Artista Plástica e Professora de História da Arte.

Vig è Rosângela Visual Artist and Teacher Storia dell'Arte.

Si addormentano il vostro corpo con la musica della vita
Ti amo.
Dimenticate.
È la dispersione di lussuria.
Non voglio essere te.
Vuoi essere l'anima infinita di tutto.
Cambia il tuo breve sogno umano
Per il sogno immortale.
Il solo.
Supera la miseria della paura.
Passa all'ignoto.
Non vedi allora che è più grande?
Non vedi che non ha fine?
Non vedi che sei tu?
Tu che ti sei dimenticato di te stesso?
(MEIRELLES, 1982, Canzone IV)

La vita nasce dal puro incantesimo. Incanta ciò che era silenzioso e vola alto, prendere sogni e superare dimensioni. L'ignoto spesso promuove disagio e sgomento, ma lo sguardo resta incantato dall'infinito e dalle sue stelle e va oltre l'immaginazione e l'intreccio di storie. Emergono così nuovi racconti e nuovi percorsi che attraversano nuovi spazi, nuove superfici, ma la fantasia si tuffa nell'ignoto e continua il suo viaggio. Forse questo è il limite tra il sogno e il suo esito, come il momento in cui il primo strumento inizia a suonare finché l'intera orchestra è intonata, unisono e armonico.

Quindi i sogni sono tessuti poiché vengono generati. E da un sogno è nata la Revista Artrilha, realizzato dalle mani di artisti, a cura di artisti, per gli artisti, promuovere l'Art.

Dall'interazione tra artisti visivi, condividere le proprie esperienze e difficoltà professionali, si è formata una grande catena di persone veramente ispirate e ispiratrici, che si sono uniti ai social network, formare un gruppo attivo e soprattutto unito. Artrilha è nata da questa unione e amicizia a dicembre 2018. La creazione della pagina del social network a febbraio 2019 consolidò il gruppo e rafforzò la rivista che acquisì la sua identità con il nome che significava artisti che creavano brani. La creazione della pagina su Instagram all'indirizzo 2020 era essenziale riunire gli artisti in modo più concreto e pubblicizzare tutti i progetti del gruppo.

pubblicità: Banner Luiz Carlos de Andrade Lima

Credere in un sogno, l'ideatore del progetto, Edna Stradioto, non solo ha creato la rivista, ma ha creduto nel progetto ed è andato anche oltre fondando un editore per realizzare il suo scopo. Il risultato è stato un bellissimo libro d'arte con 111 pagine, con immagini di opere di 40 Artisti brasiliani. È uscito il primo numero della rivista 13 Agosto 2020 e finora è stato fatto 665 download, al di fuori delle spedizioni dirette stimate da e-mail (127 dall'editore) e spedizioni da WhatsApp (realizzati da artisti e contatti, stimato a circa più di 1,8 mille spedizioni), aggiungendo un pubblico di più di 2,3 migliaia di persone. La prima rivista può essere scaricata gratuitamente dal link ednacarlastradioto.com/2020/08/13/revista-artrilha. Ed è molto probabile che presto uscirà una seconda edizione, promuovere gli artisti e le loro opere.

Il sogno che non si addormenta mai, ha la forma di un gigante ed è disperso dall'immensità, prendendo forme e colori. Si installa, non percepisce le distanze e va oltre, si solidifica e diventa vero per coloro che hanno creduto.

Riferimenti:

MEIRELES, Cecilia. Canti. Sao Paulo: Ed.Moderna, 1982.

.

Commenti

Addormentati sul tuo corpo con la musica della vita. Dimenticate. È la dispersione di lussuria. Non voglio essere te. Vuoi essere l'anima infinita di tutto. Scambia il tuo breve sogno umano con il sogno immortale. Il solo. Supera la miseria della paura. Passa all'ignoto. Non vedi allora che è più grande? Non vedi che non ha fine? Non vedi che sei tu? Tu che ti sei dimenticato di te stesso? (MEIRELLES, 1982, Canzone IV) La vita nasce dal puro incantesimo. Encanta…

Score

Eccellente!!

Conclusione : Valutare il materiale! Grazie per la vostra partecipazione!!

Voto Utenti : 4.75 ( 3 voti)

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*