Casa / Art / mostra Marciah Rommes occupa quattro stanze della cultura post Niterói
Marciah Rommes, Tracce 2019. Foto: Rivelazione.

mostra Marciah Rommes occupa quattro stanze della cultura post Niterói

Mostra aperta il giorno 10 Agosto e durerà fino 19 Ottobre, Leah Rio curatoriale.

Su 10 Agosto, artista visivo Marciah Rommes inaugura quattro strutture della cultura post Niterói. Leah curation di Rio, la mostra "Tracce" riunisce più di 3 mille pezzi formati da un corpo creato dalla miscela di materiale, tema di ricerca dal momento che l'artista 2011. In quattro grandi sale, oggetti 15 cm un 2 m, di forme e texture insolite, scalare le pareti, sconfinando sul pavimento e distribuito in stele *, come vestigia di un linguaggio ancestrale, riferendosi ad un altro tipo di ragionamento. Lo spettacolo è a 19 Ottobre, con ingresso libero.

pubblicità: Banner Luiz Carlos de Andrade Lima

Senza priorità angoli, raggi o diagonali, forme astratte create dall'artista sono basate sulle tracce delle civiltà storiche e le loro memorie, rappresentata da simboli, codici, materiali ed oggetti. "Ho sviluppato una sorta di massa che è diventata materia prima per la creazione di pezzi di diverse forme, che sembrano apparire come registri di memoria e narrazioni poetiche ", dice l'artista. In dialogo con lo spazio ufficio postale, la mostra riflette sulla memoria, messaggi tempo e come, i racconti e le storie sono distribuiti e culturalmente sperimentato da società.

Disposti in spazio come una scrittura architettonica, frammenti di massa in tonalità nero, d'oro, rame o stagno invita un nuovo modo di lettura, alludendo a significati profondi. Secondo curatore, gli elementi sembrano rivelare ricordi codifiche, la conoscenza dei rifiuti. "Il lavoro di Marciah Rommes si riferisce a questioni di essere umano ciò che il movimento all'interno della vostra psiche e viene risolta dal tempo vissuto. L'organizzazione narrativa ci rende ricordano vaga impressione. E 'come se potessimo entrare nello spazio-tempo della nostra mente ", Lia conclude Fiume.

MARCIAH ROMMES

Nato a Rio de Janeiro, con la cittadinanza brasiliana e Lussemburgo, Si è laureato in Psicologia presso UERJ. Ha iniziato la sua carriera come artista visivo da studi di pittura e fotografia. corsi gratuiti frequentato la School of Visual Arts di Parque Lage. In 2018, Ha frequentato l'Art Residency in cianotipo, no LabClube. Partecipa a gruppi di ricerca e progetti di sviluppo in arti visive presso l'stampato Progetto Atelier, Studio nel OKO Galleria d'Arte Contemporanea e integra la discussione nel gruppo "A proposito di arte contemporanea". Dal febbraio 2019, frequenta laureato in storia dell'arte e della cultura visiva da Candido Mendes Università. Ha partecipato a oltre 30 mostre, e questo, Spazio Culturale Messaggio Niterói, il suo terzo singolo.

www.marciahrommes.com

LIA DO RIO

Nato a São Paulo, vive e lavora a Rio de Janeiro. Si è laureato alla Scuola Nazionale di Belle Arti del UFRJ; un diploma post-laurea in Arte e Filosofia, e laureato in Filosofia Antica, shell PUC-RIO. Nel corso di quattro decenni, Ha partecipato a numerose mostre personali, coletivas e palestras no Brasil e no exterior onde recebeu prêmios e possui obras em acervos. Come insegnante d'arte, Ha insegnato presso istituzioni come il Parque Lage e Calouste Gulbenkian Institute. coordina mostre, seminari e conferenze, e tiene traccia di vari artisti. il suo libro Lia fiume: About Time Natura E 'stato modificato, il 2015, Fase etichetta 10.

ESPOSIZIONE DI SPAZIO mostra a POST NITEROI

Vernice per immortalare Collettivo Atelier Baluarte
Fino a 3 Agosto (la settimana scorsa)
intenzione principale dello show di emettere un avvertimento generale per l'essere umano che vive in costante confronto con la natura, trasporre sullo schermo, che potrebbe in un prossimo futuro non esiste più più. L'idea è nata dal profondo osservazione, l'enorme quantità di animali che stanno entrando nella lista estinzione, questo elenco che si estende sempre, col passare del tempo e noi, gli esseri umani, restiamo insensibili al fatto che essi sono anche parte della nostra esistenza.

esseriJaime Acioli
Fino a 3 Agosto (la settimana scorsa)
Oltre a studiare le magnifiche forme della natura, il fotografo Jaime Acioli tratta ogni impianto fotografato come essere e non solo come un modo. Il risultato è un insieme di piccoli esseri, spesso non è visto dalla maggior parte delle persone, espanso alla dimensione umana e l'alterigia di un essere ritratto. A spettacoli “esseri” si ispira al lavoro di "Forme d'arte in natura", fotografo tedesco Karl Blossfeldt.

La frammentazione dell'essere – Isabella Marino
Fino a 14 Settembre
Isabella Marino espone 16 lavora tra disegni, pittura e oggetti che il risultato di una combinazione di ritmi che scorre e grafica, o utilizzando materiali come il carbone, ora facendo uso di tecniche come l'uso dei rifiuti e collage. Le opere propongono allo spettatore di mettere in discussione il sé frammentato e società divisa.

Così come coloro che cercano – Nadia Aguilera
Fino a 21 Settembre
L'artista utilizza una tecnica mista in cui il disegno, pittura e collage sono al servizio di un biglietti di gioco, in modo tale, potremmo riferirlo l'esperienza di un sogno o un ricordo. La mostra presenta 35 opere in cui gli oggetti e le immagini appaiono nel bel mezzo di architetture urbane idealizzato, mentre i personaggi, per non quello riferiscono specificamente, far parte di momenti in cui qualcosa sembra sempre di essere in procinto di accadere.

umanistiche – Rodrigo Pedrosa
Fino a 31 Agosto
La mostra dell'artista Rodrigo Pedrosa, Ha lo scopo di provocare in discussione circa le contraddizioni e le incoerenze della natura umana. Pedrosa cerca spostando contesti e punti di vista per esaminare i problemi che si occupano della condizione umana: solitudine, paura, autodistruzione. Lo spettro immaginario della sua comunicazione opere, collezione, Contrasta, propone, istiga e si confronta con queste idee.

ComTemplo – Ana Biolchini
Fino a 10 Agosto
A exposição da artista plástica Ana Biolchini é uma grande instalação que ocupa toda a Galeria I, situato al piano superiore del Centro Culturale Messaggio Niterói. Così, abbiamo un "sito specif" lavoro, che è stato appositamente creato secondo l'ambiente e lo spazio. Lo spettacolo "contemplare" è un lavoro pianificato, in cui gli elementi scultorei del dialogo con l'ambiente circostante, per cui è stato preparato il lavoro.

Programma completo: bit.ly/programaçãoeccniterói

SERVIZIO
Esposizione: Tracce
Artista: Marciah Rommes
A cura di: Lia fiume
Apertura: 10 Agosto, alle 15:0
Local: Culturale Messaggio Niterói
Visitazione: 12 Agosto 19 Ottobre 2019
Tempo: In secondo luogo a Sabato, da 11.00 a 18:0 (eccetto festivi)
Indirizzo: AV. Visconde do Rio Branco, 481- Centro (di fronte alla stazione delle barche) - Niterói
Ingresso gratuito
Fascia d'età: libro
Telefono: 21 2503-8550 / 8560
www.correios.com.br

.

* monumenti monolitici nei quali facevano gli antichi iscrizioni.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*