Ramesh Suthar – “Arte se creatura”

Annuncio

Ramesh, raccontarci qualcosa di te ...

Sou Ramesh Suthar, un artista autodidatta nato in Rajasthan, India, uno stato noto per i suoi paesaggi desertici.

Attualmente residente a Pune, Maharashtra, lavorare come grafico. I miei hobby ruotano attorno all'esplorazione di montagne sconosciute e alla ricerca della serenità fuori città.

Annuncio

Il mio percorso artistico nasce da una profonda connessione con la natura e le emozioni evocate dalle esperienze di vita: la gioia, tristezza, bellezza e durezza. Non pianifico consapevolmente la mia arte; Invece, scorre spontaneamente. Quando apro il mio quaderno da disegno, Inizio con punti o linee e, gradualmente, qualcosa prende forma da solo.

Questo processo spesso mi sorprende, rivelando una storia legata a un'esperienza di grande impatto dei giorni precedenti. Queste creazioni non solo mi stupiscono, ma forniscono anche informazioni sulle emozioni che li hanno ispirati.

Quando il tuo desiderio di essere un artista si è risvegliato?

Il mio percorso artistico è iniziato inaspettatamente durante una lezione di scienze di prima media. L'insegnante ci ha chiesto di delineare il ciclo vitale di alcuni animali. Sorprendentemente, I miei schizzi attirarono l'attenzione dei miei compagni di classe e presto fui riconosciuto come artista nella mia scuola. Incoraggiato da questo, Ho approfondito la pittura e il disegno, vincendo premi in concorsi artistici.

Tuttavia, la mia mancanza di interesse per gli studi mi ha portato a bocciare la prima media, con grande disappunto di mio padre. Non ha mai assecondato la mia passione per l'arte. Dopo questa battuta d'arresto, Sono rimasto lontano dall'arte per due anni. Era solo al liceo, durante il 12° anno, che ho trovato conforto scarabocchiando e disegnando sui miei libri di scuola, invece di concentrarsi sugli studi.

Nonostante la mia riluttanza, mio padre mi ha iscritto ad un istituto di architettura a Bangalore dopo il liceo. È stato un periodo di ribellione per me, abbracciare un nuovo stile di vita con gli amici a cui piaceva il trekking e, alla fine, di sperimentare sostanze come la marijuana. Questa esperienza ha cambiato la mia percezione, sbloccando un flusso creativo che non avevo mai sentito prima.

Un giorno, mentre ammiri l'opera d'arte di un amico, Ho disegnato spontaneamente una figura unica: un monaco con tre occhi, capelli lunghi e un sorriso sereno. Sorpreso dall'accoglienza positiva da parte degli amici, Ho iniziato a creare arte incessantemente – durante le lezioni, durante le pause e anche di notte. Il preside del mio college ha apprezzato il mio lavoro e mi ha permesso di esporlo ovunque nel campus.

Ma nel mezzo di questa ritrovata passione, la mia dipendenza dalla marijuana è aumentata, portando a intense esperienze emotive. Ho sentito una connessione travolgente con la natura, sentire il dolore e le emozioni degli alberi, degli animali e perfino delle anime del mondo. Ha approfondito il mio isolamento, facendomi allontanare nuovamente dagli studi.

Anche se il preside del mio college ha cercato di motivarmi, Alla fine ho rinunciato e mi sono concentrato solo sulla mia arte. Alcune delle mie opere sono state addirittura rubate da un amico che le ammirava. Questo incidente mi ha portato ulteriormente nel regno dell’arte. Ho seguito un corso di animazione, specializzata in progettazione grafica, e mi sono laureato. Ora lavoro come grafico, dove la mia arte rimane la mia guida.

Art, per me, Non è solo risveglio: è connettersi con l’essenza di tutto ciò che ci circonda. Si tratta di provare gioia, il dolore e tutte le emozioni che definiscono la nostra esistenza. L'arte è la mia illuminazione, illuminando la mia anima e stabilendo una profonda connessione con la natura e gli esseri del mondo.

Che tipo di arte ti piace di più?

come artista, Sono sempre stato cauto nell'espormi alle opere d'arte di altre persone, temendo che potesse influenzare il mio processo creativo. Credevo che assorbire troppo dagli altri avrebbe ostacolato la mia capacità di creare qualcosa di veramente unico. Tuttavia, il destino aveva un piano diverso per me.

Un amico ha condiviso con me alcune delle straordinarie opere di Salvador Dalì e ne sono rimasto incantato. La sua arte non era solo creativa; era un intero universo di surrealismo e simbolismo che mi rimase in mente per settimane. Inizialmente, questo afflusso di ispirazione creativa mi ha lasciato sopraffatto, spingendomi a prendermi una pausa dalla creazione per un po'.

Sorprendentemente, L’arte di Dalì ha avuto un effetto inaspettato su di me: è diventato la mia musa ispiratrice, la mia ispirazione. Esplorare la sua vasta collezione mi ha fatto sentire una connessione inspiegabile, quasi come se fossi lui, cercando di dare vita ad un nuovo stile artistico.

Ho sviluppato una profonda ammirazione per surrealismo e simbolismo, particolarmente attratto dallo stile di Dalì. Tuttavia, Mi impegno a forgiare il mio percorso e a creare opere originali, piuttosto che replicare o imitare le loro creazioni. Dalì continua ad essere una luce guida, un faro di ispirazione nel mio percorso artistico, incoraggiandomi a superare i limiti della mia immaginazione, rimanendo fedele alla mia voce artistica unica.

Come hai sviluppato il tuo stile (tecniche)?

Penso che il processo di sviluppo di uno stile artistico implichi pratica e ispirazione dall'ambiente. Richiede dedizione di tempo, sforzo e infusione della tua anima nell'opera d'arte. Ho modellato il mio stile artistico prendendo ispirazione dalle trame e dai motivi della natura.

Inoltre, la mia passione per l'architettura, in particolare per il calcestruzzo e i diversi stili di struttura, ha influenzato significativamente la mia direzione artistica. Anche se la mia opera d'arte iniziale è fluita in modo naturale, i dettagli e le trame intricati si sono evoluti attraverso il pensiero e la considerazione deliberata.

Ho un debole per le linee rette; Praticare questo a mano libera senza righelli ha migliorato le mie capacità, anche se non sono ancora un esperto. Alla fine, Ho realizzato di apprezzare la mia arte, ma manca di risonanza con alcuni spettatori.

Per aumentare il tuo impatto, Ho iniziato a colorare i miei schizzi utilizzando software come Photoshop. L'aggiunta di colori ha portato profondità e vivacità, arricchendo l'arte finale. Ho imparato che il colore ha un grande impatto sul modo in cui l'arte viene percepita, causando questa evoluzione nel mio stile artistico.

Vivere dall'arte è possibile?

Navigare nel mondo dell'arte, soprattutto nelle fasi iniziali, presenta numerose sfide. Ho dovuto affrontare ostacoli nella vendita delle mie opere d'arte, nonostante abbia ricevuto elogi. Molti apprezzano, ma esita a comprare, spesso suggerendo di trovare la piattaforma o il palcoscenico giusto per la mia arte. In India, prevale una mentalità orientata al business, dove gli investimenti di cui all’art, soprattutto sui pezzi originali, sono limitati. La domanda si orienta maggiormente verso l'arte religiosa o le cornici stampate.

A livello globale, Numerosi artisti hanno difficoltà con le vendite a causa della forte concorrenza e della diversità di stili. Vendere arte è un'arte in sé; implica connettersi con i giusti collezionisti che apprezzano e valorizzano il tuo lavoro. Anche se gallerie rinomate come Christie’s Auction e Sotheby’s tengono mostre che vendono opere d’arte per milioni, la quota dell'artista rimane spesso una piccola frazione – circa 20-25 per cento o anche meno. I profitti principali vanno ai collezionisti o agli investitori.

Tuttavia, Esistono modi alternativi per vendere arte. Molti artisti utilizzano piattaforme come Amazon, Flipkart o organizzare mostre, anche vendendo direttamente ai clienti attraverso le piattaforme di social media. Vivere esclusivamente d’arte è impegnativo, ma non impossibile. Gli artisti sono resilienti; la nostra attenzione spesso si trova sulla creazione stessa, trovare soddisfazione nell'esprimerci sullo schermo, invece di concentrarsi esclusivamente sui guadagni monetari.

Vivere di arte non è facile, ma è assolutamente fattibile. Molti artisti sopravvivono vendendo i loro pezzi, effettuare ordini, insegnamento, formare team su progetti o immergersi in aree correlate, come il design grafico. È tutta una questione di dedizione, perseverare nella buona e nella cattiva sorte, rete e trova luoghi in cui mostrare e vendere le tue creazioni. Potrebbe volerci un po’ di tempo per trovare l’equilibrio, ma con coraggio e flessibilità, Molti artisti si guadagnano da vivere facendo ciò che amano.

Quali competenze sono necessarie oggi per l'artista?

come artista, Ho imparato che l'abilità nell'arte sta nel catturare le emozioni della vita. Si tratta di combinare l'immaginazione con i concetti, logica e idee per creare qualcosa che parli davvero all'anima. La comunicazione è molto importante in questo gioco, oltre a sapere come commercializzare e mostrare il tuo lavoro al mondo.

Costruire connessioni all'interno della comunità artistica, Collaborare con altri artisti e far notare il tuo lavoro alle gallerie o ai potenziali acquirenti: questi sono gli ingredienti segreti del successo. Rimanere aggiornato con nuove tecniche e stili mantiene il tuo lavoro fresco e coinvolge le persone. Condividere la storia e il significato dietro la tua arte ti aiuta a legare con il tuo pubblico.

Saper giocare con i colori e usarli per attirare le persone è un'arte in sé. Ogni piccolo dettaglio nel tuo stile unico è importante – È ciò che dà anima alla tua opera d’arte.. E lasciatemelo dire, Sperimentare è dove avviene la magia. Sair, osservare le trame della natura e trovare ispirazione ovunque: tutto alimenta quel fuoco creativo.

Lo so, L’arte generata dall’intelligenza artificiale può sembrare intimidatoria. Ma c'è qualcosa nell'emozione pura e nella profondità che mettiamo nelle nostre creazioni artigianali che semplicemente non può essere replicato.. L'intelligenza artificiale può provarci, ma non riesce a catturare quell'essenza unica che portiamo nel nostro lavoro. Penso che sia bello esplorare l'intelligenza artificiale come strumento nelle nostre opere d'arte.

Credo che le competenze nascano dalla natura e si migliorino attraverso la pratica. Ho capito che le abilità nascono da una profonda connessione con la natura e si evolvono attraverso la pratica continua. Si tratta di sperimentare, Abbraccia più stili e rimani fedele al tuo nucleo creativo mentre navighi tra le nuove maree dell'arte.

Sii adattabile, essere disposti a imparare cose nuove ed essere aperti al cambiamento sono le forze trainanti dietro la crescita di un artista. È come un viaggio: raccogli ispirazione ovunque, perfezionalo attraverso la pratica e modellalo in qualcosa di unicamente tuo. Questa è la bellezza di essere un artista: la capacità di evolversi e creare qualcosa di bello da ogni esperienza., emozione e momento di vita.

Le tue ispirazioni per creare un'opera d'arte?

La mia arte è ispirata dall'ambiente che mi circonda: la natura nella sua interezza, dagli insetti agli alberi, rocce e l'essenza di ogni essere vivente. Mi spinge alla contemplazione profonda, immergersi nelle emozioni, espressioni ed essenza di tutto ciò che esiste.

Curiosamente, Non ho mai cercato ispirazione da altri artisti; Invece, la diversa natura di ogni essere vivente diventa la mia musa ispiratrice. Le tue emozioni, espressioni, i movimenti e perfino il loro dolore costituiscono il nucleo della mia ispirazione artistica.

Quale arte ti ha colpito di più finora??

“La tentazione di Sant'Antonio”, di Salvador Dalì, ha lasciato un profondo impatto su di me. C'è qualcosa in quest'opera d'arte, soprattutto nel modo in cui ha ritratto gli animali, come l'elefante e il cavallo, tra questi intriganti elementi architettonici.

una volta, un amico ha menzionato una somiglianza tra il mio lavoro e quello di Dalì, anche se il mio non ha colori vivaci. Vedi l'arte di Dalì, soprattutto quelle gambe decisamente lunghe dell'elefante e del cavallo, mi ha davvero sorpreso. Sono passati anni, ma queste caratteristiche uniche restano ancora vivide nella mia memoria, ispirandomi in modi che non mi sarei mai aspettato.

Quali sono le sfide che l’arte/artista deve affrontare oggi??

Nel mondo dell'arte, le sfide sono ovunque. Trovare il posto giusto per esporre la tua arte può essere difficile. Ci sono anche artisti tribali, Ma a loro non piace essere famosi. Lo fanno solo per la loro cultura e felicità.

Veri artisti? Non cercano solo i soldi. Creano per essere felici dentro e quando a qualcuno piace la loro arte è un diverso tipo di felicità. Ma alcuni artisti lo fanno per i soldi, ed è qui che le cose si complicano. La tecnologia AI è disponibile e, sebbene possa creare, manca quel tocco emozionante che noi, umano, portiamo all'art. È emozionante e difficile per gli artisti avere a che fare con l'intelligenza artificiale.

Dopo, c'è tutta la faccenda del copyright. Ad alcuni artisti non importa se la loro arte viene utilizzata da altri, finché continuano a creare. È come se avessero un legame emotivo con il loro lavoro.

Ma lasciatemelo dire, gli artisti a volte possono sentirsi davvero depressi. Sentono tutto profondamente: i problemi del mondo, la sofferenza degli animali e tutto quel casino. È come se la loro arte emergesse da questi sentimenti, ma questo può danneggiarli.

Il denaro è un'altra cosa importante. Non è facile per gli artisti esporre il proprio lavoro in altri paesi o in gallerie prestigiose perché costa tantissimo. Questa barriera finanziaria impedisce alla tua arte di ottenere maggiore attenzione.

Allora, sì, essere un artista – non si tratta solo di dipingere o scolpire. È tutto un mondo di sfide, dalle royalties e dal denaro alle emozioni profonde e alle cose tecnologiche. E tutte queste sfide? Fanno parte di ciò che modella il viaggio di un artista e la sua arte.

Devi sempre creare o creare solo in determinati momenti?

Mi rivolgo all'arte quando sono sopraffatto dalle emozioni – essere una profonda tristezza, felicità travolgente, confusione o frustrazione. È come uno sfogo per il mio dolore e i miei sentimenti. A volte, dopo un incubo o aver assistito alla sofferenza di qualcuno, se umano o animale, questa emozione si infiltra nella mia arte, durare giorni, anche quando creo giorni dopo.

Curiosamente, ogni volta che progetto un'opera d'arte con un concetto o un'idea specifica in mente, Non va mai come immagino. Sembra trasformarsi in qualcosa di inaspettato o addirittura finire per essere una brutta commedia. Allora, Ho imparato a lasciare andare i piani e a lasciare che la mia arte fluisse naturalmente dalla mia anima alla mia mano.

Le mie sessioni d'arte non sono una routine quotidiana, sono più sporadici. Posso sedermi con un album da disegno una o due volte a settimana, a volte meno frequentemente, soprattutto quando esploro montagne o giungle. Non è una cosa programmata; si tratta più di lasciare che le mie emozioni guidino quando creo.

Il prodotto del tuo lavoro è unico o strettamente o lontanamente correlato al tuo lavoro precedente?

Iscriviti per ricevere notizie sugli eventi
e innanzitutto l'Universo delle Arti!

I miei lavori sono solitamente unici o meno, Non lo so. Tuttavia, ci sono elementi ricorrenti – come quando disegno volti umani, di solito presentano una vista laterale con aspetti simili, come il naso, occhi e orecchini. Allo stesso modo, elementi come gli alberi, montagne, il sole e la luna appaiono frequentemente nei miei pezzi. Questi elementi ricorrenti derivano dalla mia profonda connessione con la natura, influenzato dai miei viaggi in montagna.

Anche se non traccio deliberatamente collegamenti tra i miei lavori attuali e quelli precedenti, a volte riflettono elementi simili o storie derivanti da emozioni passate, anche se presentati in stili artistici diversi. Il processo è più un flusso naturale della mia mente o della mia anima, e non replico consapevolmente il lavoro precedente: si tratta più di esprimere le emozioni e le connessioni che provo in questo momento.

Come si analizzano le qualità di un'opera d'arte?

Quando guardo l’art, la sensazione iniziale che ho al primo sguardo è dove sento la profondità. Tra innumerevoli opere d'arte, ce n'è sempre uno che evoca qualcosa di unico: la storia che racconta, il suo significato profondo o anche la scelta dei colori. Cerco sempre di scoprire la narrativa e il significato generale dell'opera d'arte, e quando lo capisco, È allora che risuona davvero.

Sorprendentemente, anche l'elemento più semplice, come un punto, contiene l'essenza dell'art. Questo punto può evocare una sensazione di vuoto o, stranamente, farti sentire come se quel punto incarnasse una parte di te. L'essenza è nella semplicità che porta con sé una profondità profonda.

Creare arte che sia allo stesso tempo semplice e profonda richiede tempo e impegno significativi, e questa è la bellezza di un artista: trasmettere significati profondi, ma diretto, attraverso la tua arte. È nelle texture, nei motivi e nel modo in cui ti guidano nel viaggio all'interno dell'opera d'arte.

Parla dei tuoi progetti oggi...

Trovo immensa ispirazione nelle mie esperienze di vita personali, nei miei momenti solitari a casa, dove abbraccio la nudità come simbolo di libertà assoluta. Ascoltare gli impulsi della mia mente guida il mio processo artistico: seguo semplicemente tutto ciò che la mia mente detta, permettendole di guidare il mio viaggio creativo.

La mia opera d'arte incapsula la vita nelle sue innumerevoli forme: umane, animali, insetti, piante, montagne e corpi celesti, soprattutto il sole e la luna, svolgere ruoli significativi. Il Sole, fonte di energia illimitata, poco a poco, con la sua bellezza eterea, influenzare profondamente le mie creazioni. Simboleggiano diversi aspetti della vita: il calore nutriente del sole e il fascino mistico della luna.

Il mio processo creativo spesso inizia spontaneamente, con una singola linea o punto, privo di preconcetti. La fase iniziale si svolge in modo naturale, che rappresentano riflessi delle mie esperienze passate – momenti che hanno portato dolore o felicità. Man mano che passo alle fasi successive, Approfondisco l'argomento, elaborazione di norme, aggiungendo contorni e complessità, dando forma alla narrazione che riecheggia gli episodi della mia vita.

Predilige inizialmente temi monocromatici, Ho iniziato a utilizzare il colore per aiutare gli spettatori a comprendere e apprezzare meglio le mie opere d'arte. Studio da vicino la natura umana – osservandone le espressioni, azioni e l’universo distinto di ciascun individuo. È un rapporto agrodolce con l'umanità; anche se disdegno le tue tendenze egoistiche, Riconosco anche l'unicità che contraddistingue ogni persona.

I sogni vividi che ho vissuto, soprattutto quelli di natura lucida anni fa, mi ha fornito una prospettiva unica: una visione introspettiva dell’anima interiore, scollegato dal corpo fisico. Questi incontri profondi influenzano in modo significativo la mia arte, plasmare la tua natura profonda e introspettiva.

Anche la natura occupa un posto speciale nel mio cuore. Sento la carezza dell'aria sulla pelle e assisto alla danza degli alberi durante i temporali. La loro essenza creativa mi sorprende: forniscono rifugio a innumerevoli creature, compresi noi, e offrono i propri materiali per le nostre case. Gli alberi, fornitori silenziosi di ossigeno e case, sono un tema ricorrente nella mia arte.

Ogni esperienza, emozione e contemplazione che avevo sulla vita, umanità, la natura e l'universo trovano la loro espressione nella mia arte - un arazzo tessuto dai fili della mia esistenza e delle mie osservazioni.

Qual è il tuo consiglio per chi ha appena iniziato??

La ricerca per diventare un grande artista, credo che, trascende la ricerca di fama o riconoscimento. Si tratta di abbracciare il flusso naturale, crea capolavori e affina instancabilmente la tua arte. Immergiti nello studio delle complessità della natura, esplorare tutti gli aspetti della vita, dalle favelas alle montagne, e comprendere le relazioni simbiotiche tra gli esseri e l'ambiente circostante.

Comprendere te stesso, comprendere la struttura delle foglie, l'anatomia degli animali, il tuo dolore e il tuo amore, è fondamentale. Immergiti in ogni dettaglio della vita e osserva le sue innumerevoli prospettive per ispirare la tua arte. L’arte è espressione di queste profonde esperienze, un riflesso della connessione tra l'anima dell'artista e il mondo che lo circonda.

L'arte si evolve gradualmente. All'inizio, le tue creazioni potrebbero mancare di profondità e dettaglio, dall'aspetto ordinario, ma attraverso una pratica costante, La tua opera d'arte matura con dettagli intricati, mostrando un notevole miglioramento nel tempo. Ci saranno momenti in cui creare arte potrebbe non sembrare giusto, ma queste pause possono offrire preziose esperienze di vita che alla fine si manifesteranno nella tua arte.

L'arte non conosce confini; è un'entità sempre fluida e illimitata. Partecipa alle comunità artistiche, proteggi le tue opere d'arte e ricorda, Non tutti apprezzeranno le tue creazioni. Sorridi e vai avanti, perché il percorso di un artista è segnato dalla perseveranza e dall'impegno continuo.

La raffinatezza richiede tempo. Abbraccia il viaggio e non scoraggiarti se non hai ancora raggiunto il livello di creazione di capolavori. Lascia che l'ispirazione provenga da ciò che ti circonda, della natura e delle esperienze, ma evita di guardare le opere d'arte di altre persone; possono inavvertitamente influenzare il tuo stile, rendendo difficile lo sviluppo di un’identità artistica unica.

Sperimenta la tecnologia AI: usala come strumento di sperimentazione, invece di fare affidamento su di esso per creare arte. La vita porterà molti alti e bassi, ma sarà la gioia che deriva dal creare arte a guidarti. Ogni dettaglio nell'universo è arte; studiateli, impara da loro e lascia che queste osservazioni alimentino le tue espressioni creative.

Ricorda che una tela bianca con un singolo punto è arte: può risuonare profondamente con qualcuno, evocare emozioni o incapsulare la vastità nel vuoto. L’essenza dell’arte sta nel catturare emozioni e storie dall’ambiente – il dolore, Le emozioni, il processo stesso è arte. Rimani aggiornato sugli eventi, mostre e comunità artistica. È un viaggio impegnativo, con una forte concorrenza e costi elevati per esporre l’arte nelle gallerie, ma persisti e trova il modo di rendere il tuo lavoro visibile al mondo. Continua a creare, continuare ad evolversi e non smettere mai di creare arte.

Se vuoi lasciare un messaggio ...

Il tuo corpo è una tela, una forma d'arte dal profondo alla superficie esterna. Studialo, sentilo, trova la tua anima interiore e testimonia la tua connessione con la natura. Attraverso il dolore e la felicità, Il tuo viaggio potrebbe avere alti e bassi, Ma non fermarti: continua a correre, continua a lavorare per la tua arte.

La vita è impegnativa, ma ricorda, niente è impossibile. Il momento giusto si rivelerà se investi nell’arte, l'universo rivelerà il suo posto. Ricordate sempre, anche quando pensi che nessuno ti stia guardando, la natura, l'aria, gli alberi e la tua anima interiore testimoniano la profondità della tua dedizione e il duro lavoro nel formare la tua arte.

A proposito delle tue mostre, hai qualche commento su di loro, sentimenti ...

La mia prima mostra è avvenuta durante un evento universitario in cui ho presentato 25 fabbrica. Ho ricevuto molti apprezzamenti per la creatività e l'unicità della mia arte.

Il 25 parti, solo 2 venivano venduti a prezzi relativamente più bassi, ma ero sinceramente felice che apprezzassero il mio lavoro. Anche molti insegnanti hanno mostrato ammirazione per la mia arte durante la mostra, ciò che mi ha motivato e ispirato a crearne di più.

Come definiresti la tua arte in una riga?

“Arte se creatura” (“creatura” tipicamente si riferisce ad animali o creature, spesso usato in modo informale per descrivere vari esseri viventi, soprattutto quelli presenti in natura).

Social networking:

Instagram: @artofcritter
Cinguettio: @ramesh01suthar

Tony Franco è un amministratore aziendale.
Tony Franco è un amministratore aziendale.

collegato:

Lascia un commento

×